Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Capelli grassi, usate la birra e il limone. Riducete i balsami, e non spazzolate troppo

Dieci rimedi naturali contro un disturbo che, specie per le donne, può diventare imbarazzante. I capelli grassi vanno asciugati in contropelo. E per il risciacquo finale è molto efficace l’aceto di mele.

di Posted on
Condivisioni

RIMEDI NATURALI CAPELLI GRASSI

I capelli grassi sono fastidiosi, e talvolta anche imbarazzanti. Specie per le donne. La causa di questo disturbo è rappresentata da un eccesso di sebo sulla cute che si estende a tutta la capigliatura.

CAUSE DEI CAPELLI GRASSI

Diversi i fattori che determinano l’eccesso di sebo come ad esempio stress, cattiva alimentazione, squilibri ormonali o disturbi digestivi e nervosi. Da qui il rischio di fare molte spese, per prodotti anche invasivi, con scarsi risultati. Al contrario, esistono 10 precauzioni e rimedi naturali che sono molto efficaci proprio per ridurre il grasso nei capelli.

LEGGI ANCHE: Shampoo e balsamo fai da te: preparazioni e consigli utili per la cura dei capelli

RIMEDI PER CAPELLI GRASSI

  • Lavarli spesso e scegliere shampoo trasparente

È il primo consiglio e quando l’umidità e il calore estivo stimolano le ghiandole sebacee può essere il caso di fare lo shampoo due volte il giorno. Lo shampoo trasparente deterge meglio l’unto e non lascia residui.

  • Massaggiate il cuoio capelluto

È una cosa da fare sempre durante lo shampoo, non fra uno shampoo e l’altro. Se massaggiate il cuoio capelluto fra uno shampoo e l’altro in pratica spremete fuori ancora dell’altro grasso.

  • Lasciate perdere i balsami

Se avete capelli grassi che tendono ad appesantirsi man mano che la giornata avanza, l’ultima cosa che vi serve è aggiungerci altro grasso. Provate a fare a meno del balsamo. Se il balsamo vi serve davvero, cercate un prodotto che contenga il minimo di grasso o che sia senza grassi. Usate il balsamo sulle punte, invece che alla radice.

  • Applicate un astringente al cuoio capelluto

Potete rallentare le secrezioni di sebo applicando direttamente al cuoio capelluto un astringente fatto in casa. Applicare una mistura di Hamamelis e collutorio antiplacca in parti uguali solo sulla cute, con batuffoli di cotone. L’Hamamelis ha un’azione astringente e il collutorio ha proprietà antisettiche. Se il cuoio capelluto è molto oleoso potete farlo a ogni shampoo.

  • Non spazzolate troppo i capelli

Chi ha i capelli molto grassi deve stare molto attento a non esagerare con la spazzola. Ricordate che spazzolare i capelli significa portare il grasso delle radici fino alla punta dei capelli.

  • Chiedete al parrucchiere un taglio che dia corpo ai capelli

Combattete la tristezza da capello dritto e untuoso chiedendo al vostro parrucchiere un taglio scalato. Tagliare a partire da sotto perché i capelli stiano su. Assicuratevi che in cima alla testa i capelli siano di diverse lunghezze. Non tenete i capelli lunghi e tutti della stessa misura, a meno che non vi importi di averli piatti in cima alla testa.

  • Asciugate i capelli in contropelo

Lasciati a sé stessi, i capelli grassi tendono a essere dritti e flosci. Per dar loro corpo usate l’asciugatura a phon in modo creativo. Usate una spazzola per rialzare i capelli alla radice, oppure piegatevi in avanti e spazzolate gentilmente i capelli verso la cima della testa.

  • Passate alla birra

Le spume asciugano troppo i capelli e ostruiscono i pori. Per i capelli grassi si consiglia come fissatore la birra fresca. Tenetela in bagno in un contenitore di plastica sigillato, altrimenti dura solo un paio di giorni.

  • Capelli al limone

Spremete due limoni in un litro della migliore acqua che riuscite a trovare. L’acqua distillata è la scelta migliore. È un meraviglioso risciacquo per ridurre l’untuosità.

  • Risciacquo all’aceto di mele

Provate a usare come risciacquo finale un cucchiaio di aceto di mele in mezzo litro d’acqua. Questa soluzione agisce come un tonico per il cuoio capelluto e rimuove i residui di sapone che possono appesantire i capelli grassi.

COME CURARE I CAPELLI IN MODO NATURALE:

  1. Cowash, un metodo sicuro per lavare spesso i capelli. Con zucchero e balsamo
  2. Capelli lucenti, in modo naturale: tutti i rimedi utili, dall’aceto all’infuso di rosmarino
  3. Caduta dei capelli in autunno, ecco i rimedi naturali: dai cibi giusti alle lozioni fai-da-te
  4. Maschera nutriente per capelli all’olio di cocco: come prepararla in casa
  5. Capelli bianchi: i rimedi della nonna per tingerli in maniera naturale
  6. Come curare i capelli in estate: i consigli e i rimedi naturali per renderli forti e luminosi
  7. Come rinforzare i capelli in modo naturale. Dalla dieta agli impacchi di olio di semi di lino