Questo sito contribuisce all'audience di

Cowash, un metodo sicuro per lavare spesso i capelli. Con zucchero e balsamo

Usare troppo lo shampoo può stressare e indebolire il cuoio capelluto. Ecco l’alternativa, specie per capelli fragili e grassi. Da fare in casa.

di Posted on
Condivisioni

COME FARE COWASH

I capelli risultano spesso molto stressati a causa dei continui trattamenti ai quali sono sottoposti e anche per via dell’inquinamento atmosferico che tende a sporcarli velocemente. I lavaggi troppo frequenti non sembrano essere la soluzione migliore per dare lucentezza ai capelli, perché le detersioni ripetute possono stressare ancora di più il cuoio capelluto. Inoltre gli shampoo in commercio sono colmi di tensioattivi e di sostanze chimiche che aggrediscono il fusto del capello e lo indeboliscono.

COWASH

Il cowash, (“conditioner only wash”, “lavaggio solo con il balsamo”) cioè una tecnica di lavaggio che utilizza solo il balsamo unito allo zucchero, è assai indicato per lavare spesso i capelli, soprattutto quelli grassi e quelli fragili che si spezzano facilmente.

LEGGI ANCHE: Come rinforzare i capelli in modo naturale. Dalla dieta agli impacchi di olio di semi di lino

COME LAVARE I CAPELLI CON LA TECNICA DEL COWASH

E vediamo come lavare i capelli con il cowash:

  • Procuratevi mezzo bicchiere di zucchero e mezzo bicchiere di balsamo (se volete un effetto ancora più vellutato, potete aggiungere anche un cucchiaino di miele): il primo esegue un vero e proprio scrub alla cute, eliminando sporco e untuosità, il secondo deterge con delicatezza. La cosa importate è scegliere un balsamo che non abbia siliconi perché questi ultimi seccano i capelli e aumentano le doppie punte. Per quanto riguarda lo zucchero, potete utilizzare quello di canna oppure anche quello bianco, se il primo vi sembra troppo corposo.
  • A questo punto mescolate bene i due ingredienti in un recipiente e applicatelo sopra i capelli che avrete precedentemente inumidito, massaggiando bene la testa per almeno cinque minuti con movimenti circolari per far sciogliere lo zucchero. Dopodiché, risciacquate con acqua tiepida, cercando di eliminare ogni residuo di balsamo.

COWASH PER CAPELLI GRASSI

  • Se avete i capelli grassi, aggiungete un cucchiaio di bicarbonato di sodio al composto di zucchero e balsamo, oppure il succo di limone o di aceto, da sostituire al bicarbonato, diminuendo la quantità di zucchero. In questo modo avrete i capelli più puliti e più leggeri. Aggiungete anche cinque gocce di tea tree oil per una profonda azione antibatterica.

COWASH PER CAPELLI SECCHI

  • Se invece avete i capelli secchi, al composto originale potete aggiungere un cucchiaino di miele, uno di aloe vera e uno di olio di karité. Massaggiate questa maschera sulla testa per almeno cinque minuti e poi risciacquante abbondantemente: i vostri capelli risulteranno subito più luminosi e forti.

COWASH PER CAPELLI RICCI

  • Se avete i capelli ricci, scegliete un balsamo più denso che idrati maggiormente: in alternativa potete aggiungere un cucchiaio di yogurt o uno di olio di Argan o di cocco.

COME LAVARE I CAPELLI SENZA SHAMPOO

  • Se invece i vostri capelli sono particolarmente opachi, aggiungete un cucchiaio di aceto di mele alla ricetta base; oppure l’aceto di mele potete utilizzarlo per il risciacquo da fare anche con acqua distillata (senza calcare) fredda, per chiudere le cuticole (la proporzione prevede un cucchiaio di aceto di mele in mezzo litro d’acqua).

VANTAGGI DEL COWASH

  • Alternate il cowash allo shampoo, affinché i vostri capelli si abituino a questo nuovo trattamento: la vostra chioma risulterà molto più luminosa e tenderà a sporcarsi sempre meno col passare del tempo.

COME CURARE I CAPELLI IN MODO NATURALE:

  1. Caduta dei capelli in autunno, ecco i rimedi naturali: dai cibi giusti alle lozioni fai-da-te
  2. Maschera nutriente per capelli all’olio di cocco: come prepararla in casa
  3. Come curare i capelli in estate: i consigli e i rimedi naturali per renderli forti e luminosi
  4. Capelli bianchi: i rimedi della nonna per tingerli in maniera naturale
  5. Alimenti in grado di rinforzare i capelli: la dieta giusta per mantenerli in salute

LEGGI ANCHE: