Scrivono per noi

Condivisioni

 

Anna Rosa Augurio

ha scoperto la passione per la cucina da bambina, quando sbirciava la madre all’opera e respirava i profumi dei menù casalinghi. Da allora non si è mai fermata, fino a diventare una bravissima cuoca, ma innanzitutto la creatrice di ricette molto speciali. Uniche. Anna Rosa, infatti, ha imparato a scrivere ricette aprendo il frigorifero, dando uno sguardo agli avanzi, prima di sprecarli, da utilizzare. E così è diventata una fuoriclasse della cucina del riuso, del riutilizzo, del riciclo. Del Non sprecare.

 

Evelyn Baleani

Web Content Editor freelance. Si occupa di contenuti per i media (TV e Web) dal 2000. Dopo aver lavorato per alcuni anni in redazioni di società di produzione televisiva e Web Agency, ha deciso di spiccare il volo con un’attività tutta sua. Le sue più grandi passioni? L’ambiente, il Web, la scrittura e la Spagna

 

 

Paola Bortolani

Essere moglie, mamma e professionista della comunicazione a tempo pieno ha rappresentato una bella palestra per imparare l’arte dell’organizzarsi senza sprecare né tempo, né denaro. A maggior ragione in cucina, dove ho sempre voluto prestare la massima attenzione alla qualità, alla varietà, alla sostenibilità, preparando in casa quanto più possibile. Per me cucinare è un vero piacere, e Non Sprecare un principio imprescindibile, in quanto il cibo, tutto il cibo, ha sempre lo stesso valore e la stessa dignità: sia il fresco, sia il piccolo avanzo o lo scarto, che possono rivelarsi sorprendentemente versatili. 

Daniele Brunetti

romano, classe 1989, è giornalista professionista dal 2016. Ha lavorato per Ansa, Rainews24 e nella redazione politica di Rai Radio 1 a Montecitorio. Oggi scrive anche per il sito di Skytg24 e il Tascabile. Nel lavoro come nella vita lo incuriosisce ciò che gli accade intorno e lo appassionano i particolari poco rilevanti. La politica è uno di questi. Ha una malattia per la sua squadra di calcio e una forte dipendenza dalla buona musica. Appena può parte per destinazioni lontane, ma d’estate si accontenta anche di un giro in Vespa per Roma.

 

Alessia Di Donato

è nata nel 1987 a Campobasso, una piccola cittadina del Molise, dove o ti unisci, ti aggreghi, oppure non esisti. E proprio la passione per l’associazionismo e per la politica la portano, nel 2010, a Roma. Tra i suoi temi d’elezione, ci sono innanzitutto i diritti civili, le pari opportunità tra uomini e donne, le tematiche relative alla Sostenibilità. Laureata in Editoria e Giornalismo con una tesi sull’hate speech nel mondo dei social-media, insegna media-education a bambini e ragazzi nelle scuole, convinta che il cambiamento inizi da noi, da tanti piccoli passi quotidiani.
Content-writer, nomade digitale, traduttrice freelance, ha maturato anche diverse esperienze nel mondo dell’organizzazione di eventi e concerti. Ma il suo amore è uno solo: il giornalismo.

 

Mattia Carotenuto

Mattia Carotenuto, classe 1993, è laureato in Economia presso l’università Sapienza di Roma. Sta completando gli studi con una magistrale in Economia e direzione di imprese alla LUISS Guido Carl, sempre a Roma. Intanto, coltiva le sue passioni: lo sport, il calcio, la musica. E la scrittura. 
 

Alice Dutto

Giornalista, fa parte della cooperativa di professionisti FpS Media, ha cofondato il sito Wannabemum.it, dove si trovano servizi, video e aggiornamenti sul mondo dell’infanzia. Scrive in particolare di genitori e bambini, educazione, temi dell’infanzia. Ma anche di spettacoli e motori. Ha una grande passione per i media digitali ed è diventata una maestra del Seo.

 

Claudio Ianniello

napoletano, classe 1987, ha scoperto la passione per la scrittura alle scuole elementari e da allora non l’ha mai abbandonata. A 22 anni è diventato giornalista pubblicista e l’anno successivo si è trasferito a Roma per completare gli studi. Si è così laureato in Scienze di governo e della comunicazione pubblica alla LUISS, con una tesi sul Social media marketing nella comunicazione della Chiesa cattolica. Esperto di web marketing, collabora per diversi siti online. Sensibile alle tematiche ambientali, è convinto che la lotta agli sprechi sia il primo passo verso un mondo più equo e meno diseguale.

 

Maria Teresa Lacroce

nata in Calabria, tra le colline verdi e l’azzurro del mare, vive a Roma da tanto e la ama da sempre. Laureata in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo con master in “Ufficio stampa digitale e online media relations”, ha svolto uno stage presso il Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e ha realizzato articoli e interviste per l’Agenzia di stampa “Dire”, Banzai Media, Radio Sapienza, Uniroma Tv e Levante-EMV a Valencia, dove ha vissuto per quattro mesi. Ama viaggiare, fotografare, scrivere e raccontare quello che la circonda. Sull’aereo sceglie sempre il posto finestrino e ha un sogno: vedere il mondo, se non proprio tutto, quasi. Tre cose di cui non può fare a meno: la musica in macchina, la pizza e il mare.

 

Zelia Pastore 

Moglie di Marco e mamma di Benedetta, giornalista professionista, è partner della cooperativa FpS Media e cofondatrice del sito Wannabemum.it La più importante passione di Zelia è la cura per i bambini, la loro crescita e la loro educazione. Per questo ha fatto nascere un sito dove si trovano consigli e approfondimenti sul mondo dell’infanzia. 

 

Diana Pennacchia

è nata nel 1984 a Roma e fin da ragazza è sempre stata appassionata di scrittura. Si è laureata in Editoria e Giornalismo, con una tesi sul rapporto tra informazione e potere in cui difende la categoria e la libera professione giornalistica. Attraverso le sue esperienze lavorative in redazioni e uffici stampa ha affiancato diversi giornalisti professionisti, avvicinandosi anche all’area della comunicazione social e ai social network come strumenti di diffusione di notizie e promozione commerciale. Web content editor, collaboratrice di testate online e addetto stampa, nel 2015 ha maturato anche un’esperienza come stagista nella redazione televisiva di SkyTg24 a Roma, prima che Sky Italia si trasferisse nella attuale sede di Milano. Di lei racconta che ha semplicemente bisogno di scrivere e raccontare storie. E dice: «Farlo è uno dei motivi che mi hanno avvicinato al mestiere di giornalista».

 

Alessia Rocco

classe 1975, ha sempre avuto la passione per la scrittura. Dopo una laurea in Giurisprudenza, ha iniziato a lavorare come web writer ed editor a riviste e siti online. Ha scritto un libro di racconti, Ora o mai più (edizioni Bertoni), e uno di poesie, La fantasia delle nuvole (di nuovo con Bertoni). Il suo monologo teatrale, Soliloquio di un uomo qualunque (edizioni Il Papavero), è andato in scena anche a Roma, e con la stessa casa editrice Alessia ha pubblicato Oltre la cornice, una raccolta di 14 racconti ispirati a 14 famosi dipinti. Nel 2018, con la poesia in vernacolo Nun tengo paura, ha vinto il primo premio del concorso letterario Massimo Troisi. Alessia vive a Roma da dieci anni, ha una figlia, e la sua grande passione, dopo la lettura, è viaggiare.