Premio Non sprecare 2023: tutti i vincitori

Tutti i vincitori dell’edizione XIV dei Premi Non sprecare!

PREMIO NON SPRECARE EDIZIONE 2023 

Il Premio Non sprecare 2023, XIV edizione, dedicata allo spreco alimentare, ha visto la partecipazione di oltre cento progetti, dai quali sono risultati i seguenti vincitori. Il Premio, in partnership con l’università Luiss, è stata anche l’occasione per rilanciare la campagna del nostro sito Gioca d’anticipo contro lo spreco alimentare. Ovvero: per qualsiasi evento che prevede un pranzo o una cena (dalle feste natalizie e pasquali ai matrimoni, dai battesimi ai compleanni, dai buffet aziendali, alle prime comunioni) bisogna organizzarsi prima per il recupero del cibo che avanza. E donarlo ad associazioni, come il Banco Alimentare, che sanno bene a chi destinarlo.

LEGGI ANCHE: Cos’è il Premio Non sprecare e come partecipare

CANDELA: 150 EURO A CHI COMPRA PRODOTTI RICICLABILI

Candela, un piccolo comune in provincia di Foggia, è stato sperimentato con successo un progetto 3R (Ricicla, riusa, riduci) con il quale sin incentivano i cittadini, con un bonus fino a 150 euro per la spesa, a scegliere consumi e stili di vita in grado di ridurre i rifiuti da smaltire. Con un grande vantaggio, anche economico, per il comune.

C-PLANT: DALLA CENERE DELLE PIZZERIE AL DETERSIVO PER LA CASA

I ragazzi del liceo Sensale di Nocera Inferiore sono riusciti, con l’aiuto degli insegnanti della scuola, a realizzare un progetto per il recupero della cenere altrimenti sprecata delle pizzerie della zona e per la sua trasformazione in un detersivo naturale. Della serie: meno sprechi e più autoproduzione.

VAIA: TRE GIOVANI RECUPERANO IL LEGNO DI ALBERI ABBATTUTI E NE PIANTANO ALTRI

Nel 2018 una terribile tempesta, chiamata Vaia, ha distrutto 14 milioni di alberi nelle regioni del Nord Est. Con lo stesso nome è nata una startup e un progetto di riforestazione della zona, che prevede il recupero e la trasformazione degli alberi perduti per realizzare utilissimi oggetti di design.

CENTRO ANZIANI TRASTEVERE: DOVE LE PERSONE NON SONO SOLE E IMPARANO DAGLI SCACCHI AL’UNCINETTO

Il Centro anziani di Trastevere, a Roma, è un luogo unico, dove gli anziani si incontrano per fare comunità e vincere la solitudine. Imparano le lingue, ballano, lavorano a maglia, giocano a scacchi. Sempre insieme. 

AGREENET E IL SUO INVOLUCRO ALLY: TRASFORMARE LE BUCCE IN PELLICOLE COMMESTIBILI

Un involucro che riduce gli scarti alimentari, dalla frutta alla verdura, evita gli sprechi, e trasforma le bucce e i resti dei prodotti in una pellicola per la conservazione degli alimenti.

ANTONIO ADOTTA TAREK DOPO AVERLO CONOSCIUTO IN METRO

Antonio e Tareq, due vite che si incrociano per caso, in un viaggio in metropolitana a Milano. Ma da un semplice gesto di altruismo nasce prima una conoscenza, un legame, un affetto e una frequentazione. Fino ad arrivare alla scelta più radicale: l’adozione. 

PER APPROFONDIRE: I progetti vincitori dell’edizione 2022 del Premio Non sprecare

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto