Come pulire i termosifoni - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come pulire i termosifoni con metodi naturali

Per la polvere, bastano l'aspirapolvere o il phon. Per il lavaggio, sapone di Marsiglia e un panno morbido. Che fare se noin si accendono

I termosifoni vanno puliti con una certa frequenza, e facendo attenzione a non lasciare residui, per due motivi fondamentali. Il primo riguarda la nostra salute: la polvere generata da questi impianti peggiora, e di molto la qualità dell’aria ed entra nelle nostre vie respiratorie. Il secondo motivo è legato invece allo spreco energetico: un termosifone non pulito è poco efficiente, consuma di più e rende meno in termini di riscaldamento dell’ambiente dove si trova.

COME PULIRE I TERMOSIFONI

Per pulire a fondo i termosifoni non è indispensabile ricorrere sempre a prodotti industriali, a base chimica, dei quali esiste un catalogo molto ampio. Possono bastare rimedi naturali (per esempio utilizzando elettrodomestici come l’aspirapolvere o il phon), o anche prodotti come il sapone di Marsiglia, mescolato con l’acqua, da passare con un panno umido. Inoltre l’utilizzo di un rimedio rispetto a un altro può variare sulla base del materiale con il quale è fatto il termosifone.

come pulire termosifoni eliminare polvere

LEGGI ANCHE: Per risparmiare sui costi del riscaldamento, eliminate gli spifferi dalle finestre

COME TOGLIERE LA POLVERE DAI TERMOSIFONI IN GHISA E METALLO

Solo una manutenzione accurata dei caloriferi vi permetterà di mantenerli efficienti: ecco i consigli utili per pulire i termosifoni in ghisa e quelli in metallo:

  • Per eliminare la polvere, utilizzate l’aspirapolvere che, attraverso l’apposito beccuccio, vi aiuterà a raggiungere anche i punti più difficili.
  • In alternativa all’aspirapolvere, adoperate un phon. Per catturare la polvere sarà sufficiente sistemare uno straccio bagnato dietro il calorifero e un altro sul pavimento e poi azionare il getto d’aria fredda del phon: così facendo lo sporco andrà a depositarsi direttamente sul panno umido.
  • Un’altra soluzione potrebbe essere poi quella di ricorrere alla forza pulente del vapore che vi permetterà non solo di rimuovere la polvere ma anche di eliminare eventuali macchie e prevenire la formazione di muffe.
  • Per eliminare i piccoli residui di polvere invece, adoperate un piumino o una spazzola cattura polvere.

COME LAVARE I TERMOSIFONI

Una volta eliminata la polvere, è necessario procedere con il lavaggio dei termosifoni:

  • Preparate in casa una miscela a base di acqua e 2-3 cucchiai di sapone di marsiglia liquido e poi, con l’aiuto di una spugna, utilizzatela per la detersione dei caloriferi. Ricordate di posizionare alcuni fogli di giornale sotto i caloriferi in modo da non sporcare il pavimento.
  • Risciacquate tutto accuratamente e poi asciugate i caloriferi utilizzando un panno morbido.

come pulire termosifoni eliminare polvere

PULIZIA DEI TERMOSIFONI

  • Spolverateli periodicamente con l’aiuto di una spazzola cattura polvere.

COME TOGLIERE LE MACCHIE DEI TERMOSIFONI

I termosifoni possono risultare macchiati: ingialliti, con aloni neri, con tracce di vernice. Per togliere queste macchine, brutte innanzitutto sul piano estetico (danno una sensazione di sporcizia), esiste un rimedio antico quanto efficace: usare una mollica di pane. Bisogna compattarla, in dose abbondante, renderla una palla, e farla scorrere gradualmente sulle macchie. Valide alternative sono il bicarbonato (mescolato con l’acqua) e l’alcol da passare, sempre con un panno umido, sulle zone macchiate.

COSA FARE SE I TERMOSIFONI NON SI SCALDANO

Se notate che i caloriferi non si riscaldano a sufficienza neanche dopo diverse ore dall’accensione, il problema potrebbe essere dovuto alla formazione al loro interno di bolle d’aria che impediscono la corretta circolazione dell’acqua calda:

  • Per risolvere il problema vi basterà aprire la valvola di sfiato ed eliminare le bolle d’aria: sarà sufficiente mantenere aperta la valvola fino a quando non inizierà a scorrere l’acqua. Per evitare di sporcare il pavimento, ricordate di posizionare un secchio al di sotto della valvola.
  • Per non limitare la buona resa termica dei caloriferi, evitate inoltre di coprirli con copritermosifoni o mobiletti a incasso. Coprendo i termosifoni si impedisce all’aria calda di circolare per la stanza con conseguenti sprechi di energia e denaro.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

RISPARMIARE SULLE BOLLETTE DI CASA DURANTE L’INVERNO:

  1. Come risparmiare sul riscaldamento di casa, poche e semplici regole
  2. Bollette luce e gas, imparate a leggerle per risparmiare. Le spese sono di quattro tipi, e solo uno riguarda i consumi
  3. Forno elettrico o a microonde: come utilizzarlo correttamente per risparmiare energia e denaro
Share

<