Rimedi naturali contro la caduta dei capelli - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Come fermare la caduta dei capelli

Anche lo smog fa perdere capelli, come l'insonnia. Tra i rimedi naturali, lozioni a base di rosmarino, avocado, salvia e semi di lino. Non stirate troppo i capelli.

di Posted on
Non spaventatevi se improvvisamente iniziate a perdere i capelli. Le cause possono essere di diversa natura, e in ogni caso è molto probabile che il fenomeno sia solo transitorio. Un’alimentazione scorretta, lo stress, l’anemia. Fattori ereditari e ormonali. Il fumo o l’uso eccessivo di prodotti chimici per il lavaggio proprio dei capelli. Troppo sole. In ogni caso, il momento più delicato per la caduta dei capelli è durante i cambi di stagione e nell’autunno inoltrato, quando si possono perdere anche 50-100 capelli al giorno. Non spaventatevi e non cedete subito alle martellanti campagne per prodotti che utilizzano chimica e non sono privi di effetti collaterali. Oltre a essere molto costosi. Procedete, piuttosto, con gradualità. Iniziate con i rimedi naturali, come quelli che vi suggeriamo qui, e poi ascoltate il consiglio del vostro medico di fiducia.

PERCHÈ CADONO I CAPELLI?

Le cause più comuni di perdita dei capelli sono quattro.
  • Alopecia androgenetica. E’ la causa più frequente di calvizie, può colpire fino all’80 per cento degli uomini e il 50 per cento delle donne. Le cause sono genetiche e ormonali, e l’incidenza aumenta sulla base dell’età. I nuovi capelli, mano a mano che crescono, sono sempre più sottili e fragili.
  • Alopecia areata. Dipende da una reazione del sistema immunitario verso i follicoli, e può portare alla perdita di capelli e peli.
  • Anagen effluvium. Questa è una perdita di capelli nella fase della crescita, dovuta a chemioterapia, a radiazioni, infezioni o malattie autoimmuni.
  • Alopecia da trazione. Quando i capelli si acconciano in fogge che richiedono di tirali molto ( per esempio le code di cavallo), può esserci il rischio che diventino più fragili e si dilatano.

CAUSE DELLA PERDITA DEI CAPELLI

A parte i fattori genetici, ormonali e legati a particolari situazioni, come radioterapie e malattie autoimmuni, tra le cause che determinano la perdita dei capelli ci sono anche alcuni fattori legati agli stili di vita.
  • Lo smog. Una ricerca coreana ha dimostrato che le cellule dei follicoli sono molto sensibili all’inquinamento atmosferico e specialmente alle polveri sottili, che possono contribuire alla caduta dei capelli.
  • Dormire poco favorisce la caduta dei capelliLo squilibrio dell’orologio biologico è un fattore significativo per la caduta dei capelliLa causa sta nella modificazione della regolazione degli “orologi cellulari” all’interno del bulbo del capello.
  • Dieta sbagliata. Un’alimentazione carente di vitamine e ferro può favorire la perdita dei capelli. Sono minerali importanti per i capelli anche il rame, il selenio e lo zinco.

RIMEDI NATURALI CONTRO LA CADUTA DEI CAPELLI

Non ci sono ricette miracolistiche, tantomeno vi conviene scommettere su costosi e inutili prodotti industriali che promettono di fermare la caduta dei capelli. Però ci sono risultati straordinari che si possono ottenere, anche in termini di prevenzione, e senza sprecare soldi inutilmente, attraverso alcuni rimedi naturali. Il cibo giusto a tavola. Lozioni fai-da-te, molto semplici. Oli, sempre naturali, efficacissimi.

Può succedere a tutti, soprattutto in particolari periodi di stress o cattiva alimentazione, di notare un’anomala caduta di capelli: in genere si tratta di un evento transitorio causato anche da cambi di stagione o trattamenti cosmetici aggressivi. Altre cause della caduta dei capelli, per le donne, possono essere gli squilibri e i cambiamenti ormonali, i fattori generici, carenze di zinco o di vitamina A, disturbi alimentari come l’anoressia e la bulimia.

LEGGI ANCHE: Capelli, rinforzateli naturalmente e senza sprecare soldi. Ottimi gli impacchi con il limone

COME FERMARE LA CADUTA DEI CAPELLI?

Se si tratta di un problema semplice e momentaneo che non richiede la necessità di rivolgersi a uno specialista in grado di individuare la vera causa del problema e fornire una cura adeguata, potete provare a intervenire con alcuni rimedi naturali, utili anche per la forfora, che vi permetteranno di rafforzare i capelli senza ricorrere ai prodotti in commercio.

Innanzitutto, è bene sapere che la caduta dei capelli si combatte anche a tavola attraverso l’alimentazione. Il capello infatti, per mantenersi sano e forte, necessita di vitamine H e del gruppo B. Largo spazio quindi a cereali, tuorlo d’uovo, riso integrale e frutta fresca. Sì anche al tè verde ricco di polifenoli in grado di svolgere azione antiossidante. Aumentate inoltre il consumo di legumi ricchi di proteine, vitamine del gruppo B e ferro, in grado di rinforzare i capelli e prevenirne la caduta e alimenti ricchi di vitamina E come ad esempio prezzemolo, carote, spinaci e altre verdure a foglia verde e pomodori.

  • Ottimi i semi di lino con i quali è possibile realizzare un impacco rinforzante per i capelli (qui tutte le indicazioni). Perfetto anche l’olio di semi di lino puro da utilizzare prima dello shampoo.
  • Perfetti anche gli impacchi con l’olio di mandorle, l’olio d’oliva da applicare e lasciare sui capelli asciutti per almeno mezz’ora prima dello shampoo e l’olio di cocco da massaggiare sul cuoio capelluto sempre prima di effettuare lo shampoo.
  • Per stimolare la circolazione e rinforzare i capelli, utilizzate inoltre lo zenzero fresco grattugiato unito a olio di jojoba.
  • E ancora: sapete che la salvia è un’erba aromatica in grado di rafforzare i capelli? Adoperatela per realizzare un infuso da versare poi sui capelli una volta effettuato lo shampoo. È sufficiente utilizzare due cucchiai di foglie triturate per ogni litro d’acqua. Non solo li rafforzerà ma li renderà anche più lucidi.
  • Anche l’avocado è inoltre perfetto per la preparazione di un efficace impacco con cui prevenire la caduta dei capelli. Vi basterà applicarne la polpa precedente frullata sul cuoio capelluto almeno mezz’ora/un’ora prima dello shampoo. Un trattamento perfetto anche per chi ha i capelli particolarmente secchi.
  • Anche i semi di prezzemolo risultano essere un vero e proprio toccasana contro la caduta dei capelli. La sera, prima di andare a dormire, macinateli e poi massaggiatene la polvere sul cuoio capelluto. Al mattino pettinate i capelli per eliminare il tutto e ripetete l’operazione ogni giorno: vedrete i primi risultati entro un mese.
  • Un altro rimedio ancora è rappresentato dall’aloe vera da utilizzare come impacco prima di procedere con il lavaggio abituale.
  • Vi sono poi gli impacchi all’henné, un ottimo rimedio naturale per rinforzare i capelli. Sceglietelo nella varietà neutra: la polvere di Cassia italica o di Cassia obovata. Per farla agire, mescolate la polvere di henné con un infuso alla camomilla in modo da formare una pastella da far agire poi sui capelli per almeno un’ora prima dello shampoo.
  • Anche un semplice e delicato massaggio del cuoio capelluto, infine, può essere molto utile per evitare la caduta dei capelli: riattiva il microcircolo, da qui il suo effetto positivo.

PER APPROFONDIRE: Shampoo e balsamo fai da te, 10 ricette per la cura dei capelli

PREVENZIONE CADUTA DEI CAPELLI

Se avete la tendenza a perdere i capelli, e in ogni caso se volete proteggerli e rinforzarli, tenete ben presenti alcuni consigli preventivi. Possono fare la differenza e tiravi fuori da guai.
  1. Non traumatizzate i capelli con continue stirature, ogni volta è uno stress per il cuoio capelluto. Ed evitate anche trattamenti simili troppo frequenti.
  2. Tagliate i capelli con regolarità e con frequenza. Specie in primavera ed in estate. Anche il lavaggio una volta alla settimana è una forma di prevenzione.
  3. Tenete presente che diete troppo strette o squilibrate possono indebolire i capelli.
  4. Parlate con il medico per capire se la caduta dei capelli, nel vostro caso, è la spia di altre malattie, come i disturbi alla tiroide oppure problemi di natura ormonale.
  5. Evitate l’eccessiva esposizione dei capelli al sole.
  6. Non fumate.

CHE COSA MANGIARE PER RINFORZARE I CAPELLI?

Anche il cibo può essere utile per evitare la caduta dei capelli. Specie in termini preventivi. Esistono alimenti che aiutano in questo senso, come per esempio questi dieci:

LOZIONE PER CAPELLI AL ROSMARINO

Infine, sapete che il rosmarino è un rimedio naturale molto efficace contro la caduta dei capelli? È infatti in grado di ammorbidirli e renderli più resistenti. Vediamo allora passo per passo come preparare in casa una lozione a base di aghi di rosmarino da utilizzare dopo lo shampoo, proprio con l’obiettivo di rinforzare il cuoio capelluto ed evitare la perdita di capelli:

Occorrente

  • Un recipiente di acqua quasi bollente
  • Tre manciate di aghi di rosmarino

Procedimento

  • Fate bollire l’acqua miscelata con gli aghi di rosmarino e poi lasciate riposare la lozione ottenuta per almeno 15 minuti.
  • Filtrate il contenuto dell’acqua per eliminare gli aghi e, dopo lo shampoo, passate la lozione sul cuoio capelluto e massaggiate.
  • Lasciate riposare per altri 15 minuti.

QUANDO PREOCCUPARSI PER LA CADUTA DEI CAPELLI?

Il ciclo di vita di un capello è tra i 2 e i 6 anni: più breve nell’uomo rispetto alla donna. La caduta dei capelli è un fenomeno fisiologico, legato anche all’età e alla crescita. Aggiungete poi alcuni fattori estemporanei come lo stress, gli squilibri ormonali, gli effetti del cambio di stagione. Ma quando bisogna preoccuparsi per la caduta dei capelli? Fino a quando si perdono tra i 50 e i 100 capelli al giorno siamo entro la soglia della normalità. Le cose cambiano oltre questo livello e la perdita va monitorata in particolare durante l’autunno, la stagione nella quale perdiamo più capelli. E’ una conseguenza della diminuzione della luce naturale che riduce l’energia del cuoio capelluto e determina un fenomeno di vasocostrizione, con una minore circolazione del sangue. Il medico specialista adatto per esaminare la perdita dei capelli una volta diventata patologica è il dermatologo specializzato in tricologia.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

RICETTE GIUSTE PER RINFORZARE I CAPELLI: 

  1. Involtini di bresaola, la ricetta più salutare: con ricotta, rucola e noci
  2. Le noci aiutano a dormire, grazie alla melatonina. Ne bastano 3 al giorno. Anche con queste ricette
  3. Macedonia di frutta: la ricetta con le noci e la variante al rosmarino di un dessert perfetto anche a colazione
Share

LEGGI ANCHE:

Nessun commento presente

Che ne pensi?

<