Come tingere i capelli bianchi con prodotti naturali - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Capelli bianchi: cause e rimedi naturali

Un processo fisiologico, che non significa precoce invecchiamento. Tra i rimedi naturali ci sono il caffè, il tè nero, il cacao, la salvia e il rosmarino

di Posted on
Chiariamo subito un equivoco: è assolutamente falso che chi non ha capelli bianchi invecchia di meno. E viceversa. I diversi organi del corpo invecchiano in tempi e modi diversi, per cui ci sono persone giovani con i capelli bianchi, destinate a vivere a lungo, e persone con capelli con una tinta naturale che però invecchiano presto.

CAPELLI BIANCHI

Un’altra fake news riguarda il rapporto tra lo stress e i capelli bianchi che, tra l’altro, per alcune donne conservano intatto il loro fascinoLa vita frenetica certamente non fa bene anche al cuoio capelluto, ma non può essere, da sola, la causa dello scolorimento dei capelli, e allo stesso modo, diventare la persona più calma del mondo non significa ritrovarsi di nuovo con i capelli “colorati”.

PERCHÈ VENGONO I CAPELLI BIANCHI?

L’età in cui compaiono i capelli bianchi ha una forte componente genetica, ma non esiste, come abbiamo detto, alcun legame con l’invecchiamento dell’organismo in generale. I capelli diventano bianchi per un processo molto naturale. Infatti il colore dei capelli è dovuto a un pigmento, la melanina, che viene prodotta dai melanociti. Con il passare del tempo, produciamo sempre meno melanina, e quindi i capelli diventano bianchi. La vita un capello dura da uno a tre anni, e ogni volta che ne cade uno, ne ricresce un altro. Con la diminuzione della melanina, i nuovi capelli hanno più possibilità di crescere prima grigi e poi bianchi. Un’accelerazione alla crescita dei capelli bianchi può essere dovuta allo stress, alla cattiva alimentazione, al fumo, alla mancanza di vitamina B ed a fattori ereditari.

QUANDO INIZIANO A VENIRE I CAPELLI BIANCHI?

I primi capelli bianchi di solito arrivano attorno ai 40 anni, e non esiste alcuna differenza tra uomini e donne (altra fake news). Quando il processo fisiologico del cambio di colore dei capelli verso il bianco arriva tra i 20 e i 25 anni si parla di “canizie precoce”, mentre esistono persone che anche a 70 anni hanno i capelli con il loro colore naturale.

I RIMEDI DELLA NONNA PER TINGERE I CAPELLI

È inevitabile. I capelli bianchi prima o poi spuntano a tutte. Si chiama “canizie” ed è un fenomeno che dipende da una diminuzione della melatonina presente nei capelli. Il colore dei capelli dipende infatti dall’azione dei melanociti, le cellule che producono la melatonina: poiché i melanociti che si trovano nel bulbo capillare con l’età diminuiscono, i capelli bianchi avanzano di conseguenza.

COME TINGERE I CAPELLI BIANCHI CON PRODOTTI NATURALI

Volete coprire i capelli bianchi in maniera naturale? Prima di spendere denaro e tempo in costosi trattamenti che danneggiano la salute dei capelli, provate con questi rimedi naturali.

RIMEDI NATURALI CAPELLI BIANCHI

Anche se i capelli bianchi sono sinonimo di saggezza e, negli ultimi anni, sono tornati di moda, molte persone preferiscono nasconderli. Per evitare lunghe ed estenuanti sedute dal parrucchiere e preservare la salute e la bellezza dei nostri capelli, rispettando l’ambiente, vi suggeriamo dei rimedi naturali che vi permetteranno di non spendere tempo e denaro in trattamenti con prodotti chimici, che potrebbero danneggiare tutta la capigliatura.

TINTURE NATURALI PER CAPELLI BIANCHI

Vediamo quindi come coprire i capelli bianchi senza ricorrere alla tinta tradizionale o all’aiuto del parrucchiere. Molti sono i sistemi di colorazione naturale per coprire i capelli bianchi senza tinta e molti sono usati fin dall’antichità. Uno dei più conosciuti e apprezzati è l’henné ma ce ne sono anche altri, il cui uso dipende dal colore che si vuole avere e dalla tipologia di capelli che si ha.

non-sprecare-acquista

COME COPRIRE I CAPELLI BIANCHI CON L’HENNÉ

L’henné è una polvere naturale che si ottiene dal processo di essiccazione di una pianta di origine nord africana e indiana. Ne esistono diverse tonalità che permettono di coprire i capelli bianchi e sono tutte sul rosso-castano; meglio quindi farsi consigliare in base ai propri capelli e al risultato che si vuole ottenere. L’henné si acquista in erboristeria, in farmacia o nei negozi di prodotti per parrucchieri. Bisogna scegliere la tonalità più vicina al proprio colore naturale di capelli e miscelare la polvere con acqua bollente, fino ad ottenere una crema densa e senza grumi. Per rendere il colore più intenso si può aggiungere all’impasto anche del succo di limone o di aceto. Le dosi di prodotto da utilizzare dipendono dalla lunghezza dei capelli.  In ogni caso, una volta ottenuta la consistenza desiderata, si può passare all’applicazione sui capelli umidi, precedentemente lavati con shampoo neutro. Bisogna poi lasciare il prodotto in posa per il tempo indicato sulla confezione e in base all’intensità che si vuole ottenere, e risciacquare, applicando uno shampoo neutro. L’henné non penetra nel capello ma lo avvolge in un film protettivo, restituendo un colore che resta sui capelli per 6-8 settimane. Se la propria tonalità di capelli è più scura, l’henné può essere applicato con la stessa modalità, dopo essere stato mescolato all’indigo. Si tratta di un’altra polvere vegetale che, a differenza dell’henné, può tingere i capelli di nero, restituendo sfumature mogano o violacee, in base alla propria colorazione naturale.

COME TINGERE I CAPELLI BIANCHI CON IL CAFFÉ

Uno dei rimedi più semplici e immediati è quello di tingere i capelli con il caffè. Basta fare una macchinetta di caffè forte, far raffreddare e versare sui capelli prima di lavarli. I capelli, sui quali è stato applicato il caffè, devono essere delicatamente massaggiati e il caffè deve essere lasciato in posa per almeno cinque minuti. È opportuno usare sempre il caffè naturale e non istantaneo, poiché questo contiene additivi. Per fissare meglio il colore e ottenere un effetto più duraturo, si può fare anche un ultimo risciacquo con l’aceto bianco. Grazie alla caffeina, il caffè agisce anche a contrastare la caduta dei capelli.

TINTA NATURALE PER CAPELLI CON IL TÈ NERO

Per applicare questo rimedio sui capelli, bisogna prendere alcune foglie di tè nero e metterle in infusione in un litro d’acqua. Il passo successivo è far bollire per 30 minuti e lasciare in infusione per 24 ore. Trascorso questo tempo, l’acqua va filtrata e il composto applicato sui capelli, dove sarà lasciato in posa per circa un’ora, prima di procedere ad uno shampoo neutro. Il tè riesce a mascherare i capelli bianchi poiché è ricco di pigmenti e di antiossidanti benefici per la salute dei capelli.

PER APPROFONDIRE: Caduta dei capelli, come contrastarla con i rimedi naturali

COME COPRIRE I CAPELLI BIANCHI CON SALVIA E ROSMARINO

Le erbe aromatiche sono tra i rimedi naturali meno noti per tingere i capelli ma sono molto efficaci. Il rosmarino si può usare per realizzare un infuso, da far raffreddare e usare come risciacquo dopo l’ultimo shampoo. Per usare la salvia, invece, bisogna portare a bollore un litro d’acqua e versarvi all’interno circa 200 gr di foglie, poi lasciare bollire per 30 minuti e far raffreddare. L’infuso può essere utilizzato come pre-shampoo, prima del lavaggio, cercando di lasciarlo in posa per almeno 30 minuti: l’impacco ravviverà il colore della chioma e scurirà i primi “fili” bianchi.

COME TINGERE I CAPELLI CON IL CACAO

Anche con il cacao possiamo scurire i capelli bianchi in maniera naturale. In questo caso, occorre mescolare 3 cucchiai di miele con 3 cucchiai di cacao, fino a creare una crema densa. Il composto va lasciato agire sui capelli asciutti per circa un’ora, prima di risciacquare. I capelli saranno subito più scuri e avranno anche una gradevole profumazione.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

COME PROTEGGERE I CAPELLI:

Share

LEGGI ANCHE:

1 Comment
  • Cristina
    06.03.2015

    Grazie per le varie dritte naturali. Per me ha funzionato solo l’henné che poi è l’unico dei rimedi naturali in grado di coprire i capelli bianchi. Tutti gli altri funzionano su capelli già scuri, non avendo una molecola tintoria all’interno 🙂
    http://www.beautiliciousdelights.com

<