Proprietà e benefici delle arance - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Raffreddore, febbre, malanni di stagione: la migliore prevenzione arriva dalle arance. Capaci anche di proteggere il cuore e rafforzare le ossa (foto)

Scegliete sempre quelle italiane: ne abbiamo ben 20 varietà. Le migliori ovviamente sono made in Sicilia. L'ideale è iniziare la giornata con una spremuta naturale. Ma le arance si possono mangiare a tutte le ore. Tranne la sera

PROPRIETÀ E BENEFICI DELLE ARANCE

Il modo migliore, più sano e sostenibile, per iniziare la giornata? Bere una spremuta d’arancia, ovviamente naturale e non un prodotto industriale spesso gonfiato dagli zuccheri. Pochi frutti riescono a concentrare al loro interno tante proprietà e a dare tanti benefici. E inoltre l’Italia è il regno delle arance, visto ne abbiamo circa 20 varietà, a partire da quelle siciliane che sono sul posto più alto del podio per qualità e caratteristiche.
Le arance, e veniamo ai benefici, prese ogni mattina rappresentano innanzitutto la migliore terapia naturale, preventiva, per evitare raffreddore, febbre, malanni stagionali. E questo grazie all’enorme quantità di vitamina C che assicurano al nostro organismo.
A seguire, ci sono gli altri effetti positivi delle arance sul nostro organismo, come dimostrano una serie di studi scientifici molto affidabili: proteggono il cuore e la pelle, e rafforzano le ossa e i denti. Ci regalano antiossidanti e molecole preziose per il drenaggio. Tutto in un unico sorso ( o morso) di un unico frutto.
 
proprietà e benefici delle arance

LEGGI ANCHE: Orange Fiber, i tessuti realizzati attraverso il recupero delle bucce di arancia

PROPRIETÀ DELL’ARANCIA

Il frutto dell’inverno per eccellenza, l’arancia, è un agrume che appartiene alla famiglia delle Rutacee, insieme ad altri frutti affini come il cedro, il mandarino, il pompelmo e il limone.

Caratterizzata dal tipico gusto pungente e acre, è un frutto che risale a migliaia di anni: coltivate in Cina e nel sud-est asiatico, venne importata dai marinai portoghesi in Europa, finendo per essere conosciute anche come “portogallo”. Motivo per il quale in alcuni dialetti, soprattutto del sud-italia, le arance vengono ancora chiamate così.

Nonostante provengano da nazioni calde, e necessitino di un clima caldo e mite per crescere e diventare succose e dolci, è il periodo tra novembre e febbraio quello migliore per portarle in tavola. Tagliate in spicchi, condite, sotto forma di succo o anche di marmellata.

Ogni modalità, infatti, è perfetta per consumare un frutto povero di calorie con basso indice glicemico, e ricco di benefici e proprietà benefiche per la nostra salute.

Le diverse varietà che troviamo nei nostri mercati, sia quella dolce e carnosa detta Navel, sia quella rossa e più succosa del Sanguinello o del Tarocco. In Italia se ne contano circa 20 varietà, alcune ottime per una spremuta mentre altre buone da gustare a spicchi. Non solo: con le bucce è possibile produrre oli essenziali e canditi, mentre con l’intero frutto si può preparare l’arancia essiccata.

Tutte le arance, in ogni caso, sono accomunate dall’avere un basso apporto calorico  (si contano solo 34 Kcal ogni 100g) e tantissime proprietà benefiche: sono fonte di vitamine, in particolare C, A, e quelle del gruppo B (soprattutto Tiamina e Riboflavina) e PP (Niacina), sono ricche di bioflavonoidi, importanti per ricostruire il collagene del tessuto connettivo e rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, migliorando quindi il flusso sanguigno. Inoltre sono piene di fibre, indispensabili per il nostro intestino.

La loro capacità di contrastare i radicali liberi, poi, le rende un alleato a tavola per la prevenzione dei tumori.

proprietà e benefici delle arance

PER APPROFONDIRE: Marmellate fatte in casa, ecco le antiche e più facili ricette. Dalle arance alle pesche, dai fichi alle more. Recuperate sempre gli avanzi della frutta

BENEFICI DELLE ARANCE

Andiamo più nello specifico per quanto riguarda i benefici delle arance:

  • SALUTE CARDIACA. Numerosissimi studi, anche recenti, hanno dimostrato che le arance prevengono i disturbi cardiovascolari. Come? Grazie alla vitamina B1, che è utilissima per migliorare le funzioni cardiocircolatorie. Ma anche grazie al potassio, minerale essenziale per il controllo della pressione sanguigna e della salute cardiaca. Ulteriore sostanza utilissima è l’ Esperidina: uno dei flavonoidi caratteristici degli agrumi, ottimo per la prevenzione delle patologie cardiovascolari.
  • FUNZIONI INTESTINALI E ANTI-STRESS. Migliorano le funzioni intestinali e contrastano lo stress, grazie alla presenza di acido folico, fondamentale per le donne in gravidanza, che aiuta a ridurre la stanchezza fisica e mentale. Il calcio, poi, è essenziale per i nervi, per le ossa e per i muscoli.
  • PREVENZIONE DEI TUMORI. La vitamina C, di cui le arance sono grande fonte, è nota come arma contro i radicali liberi ed i processi ossidativi. E il licopene, presente soprattutto nelle arance a polpa rossa, è un potente antitumorale, antinfiammatorio e protettivo per l’apparato cardiovascolare.
  • PREVENZIONE DELL’ANEMIA. Le arance non hanno un grandissimo contenuto in ferro,ma sono un’ottima fonte di acidi organici come l’acido citrico e ascorbico, che hanno la capacità di aumentare l’assorbimento del ferro dal tratto digerente.
  • PREVENZIONE DEI CALCOLI RENALI. Le arance sono una buona fonte di acido citrico e citrati, che si ritiene abbiamo un’importante ruolo nella prevenzione dei calcoli renali.

proprietà e benefici delle arance

  • RAFFORZANO DENTI E OSSA. Grazie alla presenza di bioflavonoidi questo agrume rafforza denti, ossa e tendini.
  • RAFFORZANO LE DIFESE IMMUNITARIE. Bere una spremuta d’arancia al giorno aiuta a sostenere il sistema immunitario. Questo effetto è dovuto principalmente all’azione della vitamina C, che protegge dalle infezioni, stimola la formazione degli anticorpi e rafforza il sistema immunitario.
  • EFFETTO DRENANTE. L’olio essenziale prodotto con la spremitura delle foglie e delle bucce è ricco di antiossidanti, tra cui l’esperidina, una molecola che ha effetti drenanti.
  • PROTEGGONO DA VIRUS E BATTERI. Con la vitamina C le arance aiutano l’organismo ad aumentare le difese immunitarie contro virus e batteri. Inoltre, aiuta ad assorbire il ferro a livello intestinale e aumenta la sintesi degli ormoni.
  • SALUTE DELLA PELLE. La vitamina C è un potentissimo antiossidante capace di aiutare a combattere i danni della pelle causati dall’esposizione solare e dall’inquinamento.

CONTROINDICAZIONI DELLE ARANCE

Il consumo di agrumi e quindi anche di arance, andrebbe limitato nel caso in cui si soffra di acidità di stomaco e gastrite. Gli acidi organici presenti nelle arance (in particolare acido citrico e acido ascorbico) causerebbero un peggioramento dei sintomi. Per questo è preferibile non consumarla di sera, come gli altri agrumi, perché la posizione supina nel coricarsi potrebbe acuire i fastidiosi sintomi del reflusso e provocare la risalita del contenuto gastrico.

TANTISSIME GUSTOSE RICETTE CON LE ARANCE:

Shares

Shares