Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Lattuga: 5 cose che bisogna sapere per sceglierla bene e cucinarla

Quando la comprate, attenzione al colore e alla qualità delle foglie che devono essere compatte. La lattuga è ottima per la digestione e se presa con regolarità aiuta a combattere l’insonnia.

Condivisioni

QUALITÀ DELLA LATTUGA –

La primavera è la stagione della lattuga, in tutte le sue diverse versioni: liscia, romana, gentile, iceberg, incappucciata.

LEGGI ANCHE: Come coltivare la lattuga in vaso, anche a partire dagli scarti

COME SCEGLIERE, CONSERVARE E GUSTARE LA LATTUGA –

Ma quali sono le cose essenziali da sapere a proposito di questo semplice ortaggio, disponibile anche a buon prezzo? Ecco le cinque essenziali:

  • Le sue qualità

Ricca di vitamina A e C e di sali minerali, la lattuga ha un’azione rinfrescante e digestiva. Inoltre, se mangiata con regolarità ,aiuta a ritrovare il sonno.

  • Come si sceglie

Bisogna tenere d’occhio il colore e la qualità delle foglie. Per quanto riguarda il colore, deve essere verde brillante e vivo. Le foglie, invece, consistenti e con il cespo compatto.

  • Come si conserva

In frigorifero, fino a 3-4 giorni, in un contenitore coperto o in un panno inumidito. Mai lasciarla nelle confezioni di plastica, dove marcisce in poco tempo. Se cotta, invece, potete conservarla, sempre in frigorifero, per non più di 2 giorni.

  • Come si pulisce

Scartate le foglie esterne rovinate, separate le altre e lavate ripetutamente. Poi asciugate le foglie con la centrifuga da insalata o tamponandole con un telo.

  • Come si consuma

Cruda, come un’insalata, o cotta in acqua bollente salata per 5-10 minuti. Le dosi giuste sono di mezzo cespo a persona, mentre le calorie della lattuga sono 19 per ogni 100 grammi.

PER APPROFONDIRE: Valeriana, tutti gli effetti benefici per la salute e la ricetta per preparare una gustosa vellutata