Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Ricette vegane semplici con lenticchie: i cestini di pasta brisè

I croccanti cestini di pasta brisé ripieni di morbido paté di lenticchie sono una delle ricette vegane semplici ideali per uno sfizioso antipasto in famiglia, o un goloso aperitivo con gli amici, in questi ultimi giorni d’inverno.

Condivisioni

RICETTE VEGANE SEMPLICI –

La pasta brisé è un impasto molto semplice composto da farina, acqua e burro, che può essere sostituito dall’olio nella sua versione vegan. Tipica della cucina francese, è un’ottima base per torte e quiche, dolci e salate. Facile da preparare, leggera e croccante, può essere modellata in varie forme e dimensioni e riempita con gli ingredienti che preferite per ottenere ricette gustose e originali. Le indicazioni per preparare degli sfiziosissimi cestini farciti con paté di lenticchie verdi, aromatizzate alla curcuma, e arricchiti con verza e pomodorini secchi ce le da Giulia Giunta, food blogger e vegan chef, che sul suo blog La mia cucina vegetale pubblica solo ricette che non contengono nè carne, nè pesce, nè derivati animali. Nelle sue preparazioni Giulia utilizza solo ingredienti freschi, di stagione e biologici, come quelli dell’azienda agricola biologica e biodinamica Cassani Bio di Sedriano, in provincia di Milano, dove sotto la sua guida abbiamo preparato una delle possibili ricette vegane semplici che oggi vi proponiamo.

LEGGI ANCHE: La ricetta delle crepes vegane

RICETTE VEGANE SEMPLICI PER BAMBINI –

La ricetta originale di questo antipastino sfizioso, che potete proporre anche per un gustoso aperitivo, prevede un ripieno di verdurine varie stufate in padella. Questa variante con le lenticchie verdi è adatta agli ultimi freddi prima dell’arrivo della bella stagione e dato il suo aspetto grazioso e il suo gusto appetitoso è consigliata anche per gli esigenti palati dei piccini.

PER I BIMBI: Tante ricette vegane adatte ai più piccoli

 

Ingredienti (per 7/8 cestini)

Per la pasta brisé:

  • 100 gr di farina tipo 0
  • 100 gr di farina integrale
  • 60 gr di olio EVO
  • 60 gr di acqua
  • 5 gr di sale

Per il paté:

  • 200 gr di lenticchie verdi grandi
  • 3 pomodorini secchi sott’olio
  • 2 scalogni
  • 1 foglia d’alloro
  • 1 manciata abbondante di prezzemolo fresco
  • 700 ml circa di acqua
  • 1 cucchiaino raso di curcuma in polvere
  • olio EVO e sale q.b.

Per guarnire:

  • 200 gr di foglie di verza (private della costola centrale più grossa e dura)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai d’olio EVO
  • sale alle erbe
  • maggiorana secca
  • pomodorini secchi sott’olio
  • pepe nero (fac.)

LEGGI ANCHE: La ricetta dei biscotti vegan con i cereali

Preparazione:

  • Preparate la pasta brisé mescolando in una ciotola le due farine e il sale, versate l’olio e iniziate ad impastare con le mani, aggiungendo poi l’acqua, continuando fino ad ottenere un impasto morbido e omogeneo;
  • Stendetelo piuttosto sottile (ma non troppo!) con un mattarello, e con un coppapasta ricavatene 7 o 8 dischi, a seconda della grandezza dei pirottini di alluminio (quelli per muffin) che utilizzerete per dare la forma ai cestini;
  • Capovolgete i pirottini e spennellateli leggermente d’olio, posizionate sopra il disco di brisè facendolo aderire bene anche ai bordi, onde evitare che si aprano in forno;
  • Bucherellate la parte superiore con una forchetta e infornate a 180 gradi per 20/25 minuti;
  • Preparate il ripieno: fate soffriggere in un paio di cucchiai d’olio lo scalogno tritato, i pomodorini tagliati a pezzetti, la foglia di alloro e il prezzemolo;
  • Unite le lenticchie sciacquate e ben scolate (prevedete l’ammollo solo se indicato nella confezione), fate insaporire per un minuto mescolando e poi versate 700 ml circa d’acqua. Coprite e lasciate sobbollire fin quando le lenticchie saranno ben cotte e l’acqua completamente asciugata;
  • Eliminate la foglia di alloro, aggiungete la curcuma, aggiustate di sale e frullate il tutto fino ad ottenere un paté cremoso ma ben compatto;
  • Tagliate la verza a striscioline sottilissime e stufatele in padella con l’olio, lo spicchio d’aglio tagliato a metà e privato dell’anima e una spruzzata di sale alle erbe. Quando si sarà ammorbidita spolverate di maggiorana secca e pepe nero macinato al momento;
  • Farcite i cestini riempiendoli fino all’orlo col paté di lenticchie, completate con la verza stufata e mezzo pomodorino. Servite appena tiepido.