Questo sito contribuisce all'audience di

Orto a luglio, tanta acqua e piante anti-zanzare. Seminate carote e radicchio. Raccogliete le melanzane

Largo anche a pomodori, zucchine, peperoni e cocomeri. Quando innaffiare? La mattina presto o dopo il tramonto. Seminate porro, radicchio e verdure da taglio.

di Posted on
Condivisioni

LAVORI ORTO LUGLIO

Luglio è un mese torrido, ormai. Siamo in piena estate e, anche per effetto del surriscaldamento climatico, le temperature sono molto alte, tanto da potere scoraggiare il nostro solito, mensile lavoro nell’orto. Per evitare rischi al nostro fisico e alle nostre coltivazioni, ci sono due consigli preliminari da seguire per il mese di luglio. Primo: tanta acqua, in abbondanza e senza sprechi. Evitando, per esempio, le ore del mattino per distribuirla. I momenti migliori sono la mattina presto, molto presto e dopo il tramonto. 
 
In particolare l’abbondanza di acqua diventa fondamentale per quelle piante dell’orto che sono entrate nella fase finale della maturazione e rischiano di restare “bruciate” proprio nel loro periodo decisivo. Parliamo, per esempio, di pomodori, zucche e angurie. E come per l’acqua, a luglio bisogna fare molta attenzione a scansare i colpi estivi delle piante infestanti: quindi facciamole fuori prima che sia troppo tardi.
 
Il secondo consiglio, sempre a beneficio delle persone e delle piante, riguarda gli attacchi delle zanzare. Non mancheranno. Per evitarli, attrezzatevi come si conviene con piante anti-zanzare che sono più efficaci di qualsiasi costoso prodotto chimico. 

LEGGI ANCHE: Terreno argilloso, il più nutriente per il vostro orto. Altro vantaggio: è ricco di calcio, potassio e magnesio (foto)

LAVORI DA FARE NELL’ORTO A LUGLIO

Luglio è il mese nel quale potete raccogliere i frutti del vostro lavoro con pomodori, zucchine, melanzane, cetrioli, bietole, finocchi, peperoni, cocomeri (attenzione che siano maturi). Una gioia, se non avete avuto qualche brutta sorpresa dai capricci del clima e della terra, e se non avete commesso errori con i lavori primaverili.

Per la parte invece della coltivazione, fate attenzione molta alle piante infestanti perché possono procurare danni alle vostre coltivazioni e procedete con la semina degli ortaggi che poi raccoglierete nei mesi successivi: radicchio, porri, ravanelli, rucola, spinaci, cavoli, zucchine autunnali, verdure da taglio, fagiolini e piante aromatiche.

lavori-orto-luglio (3)

COSA SEMINARE NELL’ORTO A LUGLIO

Ma vediamo nel dettaglio cosa seminare e cosa coltivare nell’orto e in giardino a luglio:

TRAPIANTO

Durante il mese di luglio è possibile procedere con il trapianto delle piantine seminate in semenzaio tra cui lattuga, finocchio, cavolo cappuccio, broccoli, cavolfiore, cavolini di Bruxelles, indivia riccia, porri, sedano.

COSA RACCOGLIERE NELL’ORTO A LUGLIO

Durante il mese di luglio è possibile raccogliere e portare in tavola:

COSA COLTIVARE IN GIARDINO A LUGLIO

Durante il mese di luglio, procedete con annaffiature costanti e, nelle zone particolarmente calde, per proteggere le piante dai raggi solari, effettuate la pacciamatura.

Procedete con la potatura delle siepi e delle piante rampicanti soprattutto se notate che crescono molto velocemente ed eliminate le erbacce in modo da favorire la crescita di fiori e piante coltivati in giardino.

Per quanto riguarda i fiori da seminare e poi vedere sbocciare in autunno e inverno, troviamo primule, calendula e violette.

E non perdete tutti i nostri consigli sugli altri fiori da coltivare in giardino

lavori-orto-luglio (2)

I LAVORI NELL’ORTO, MESE PER MESE: