Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Mozziconi di sigarette: nella legge di Stabilità multe fino a 150 euro per chi li getta a terra

Un problema quello delle cicche di sigarette a terra che attanaglia non solo i centri urbani ma anche le spiagge e il mare. Solo nel mar Mediterraneo, i mozziconi di sigaretta rappresentano il 40 per cento dei rifiuti.

Condivisioni

MULTA PER MOZZICONI DI SIGARETTA A TERRA –

Multe fino a 150 euro per chi getta mozziconi di sigaretta a terra: finalmente adesso c’è una norma precisa, contenuta in un emendamento della Legge di Stabilità già approvata alla Camera. Manca solo l’ultimo passaggio al Senato per porre un rimedio a questa cattiva abitudine che inquina fortemente le nostre città e non solo. Sono tanti infatti i fumatori che non si fanno problemi a gettare le cicche in mare o nei parchi e luoghi naturali invece che negli appositi cestini. Solo nel mar Mediterraneo ad esempio, i mozziconi di sigaretta rappresentano il 40 per cento dei rifiuti: seguono le bottiglie e i sacchetti di plastica e le lattine in alluminio.

LEGGI ANCHE: Basta con i mozziconi di sigaretta per terra, teniamo le città pulite con l’esempio di Tel Aviv

INQUINAMENTO DA MOZZICONI DI SIGARETTE A ROMA E MILANO –

Un problema quello delle cicche di sigarette a terra che riguarda soprattutto le grandi città come Roma e Milano in cui si calcola che finiscono ogni giorno per terra milioni di cicche che contaminano l’ambiente. Ricordiamo che i mozziconi contengono numerosi inquinanti chimici tra cui nicotina, benzene, composti organici volatili, polonio-210 e acetato di cellulosa, tutte sostanze nocive che classificano i mozziconi come rifiuti tossici.

STOP A MOZZICONI E CHEWING GUM A TERRA –

Grazie a questa nuova norma, ora i diversi Comuni avranno la responsabilità di predisporre nelle strade e nei parchi pubblici appositi contenitori in cui sarà possibile gettare mozziconi e chewing gum, altro rifiuto che è possibile notare in grande quantità nelle nostre strade. Allo stesso tempo, i produttori dovranno impegnarsi nel sensibilizzare i consumatori circa i danni ambientali causati dall’abbandono dei mozziconi in strada.

COSA CAMBIA CON LA LEGGE DI STABILITÀ –

Per quanto riguarda invece i proventi derivanti dalla riscossione delle multe, una metà verrà indirizzata a un Fondo istituito presso il Ministero dell’Ambiente, l’altra invece servirà alle amministrazioni comunali per lanciare campagne di sensibilizzazione e per attuare opere di pulizia dei sistemi fognari urbani.

LE INIZIATIVE DEI COMUNI E DEI CITTADINI PER COMBATTERE CICCHE A TERRA –

Intanto, sono tanti i Comuni e i singoli cittadini che si sono già mobilitati per porre un freno al malcostume dei mozziconi a terra. Vi abbiamo parlato della campagna “Basta mozziconi a terra” lanciata da Ecco Soluzioni, della bella e virtuosa iniziativa portata avanti da un pensionato in Sicilia che ha raccolto ben 6mila mozziconi sulla spiaggia di Noto. E c’è addirittura chi ha deciso di recuperare i mozziconi e trasformarli in una collezione di moda.

Tante iniziative importanti che rafforzano la necessità di tutelare l’ambiente e la nostra stessa salute.

PER APPROFONDIRE: Spiagge pulite, guerra alle cicche gettate nella sabbia

LEGGI ANCHE: