Senso civico dei cittadini | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Zhang Jun, l’insegnante cinese che pulisce le strade di Roma con le bacchette da tavola

Lavora all’Istituto Confucio dell’università della sapienza e sente un debito nei confronti della città che lo ospita. Raccoglie cocci, lattine, plastica. E innanzitutto mozziconi

Un cinese a Roma. Un personaggio molto particolare: aperto, solare, integrato nella comunità locale. E pronto a dare una lezione a tutti sul senso civico e su come ognuno di noi possa fare qualcosa di concreto, ogni giorno, per la propria città.

SENSO CIVICO DEI CITTADINI

Zhang Jun ha 35 anni, è arrivato nella capitale nel 2017 e da allora lavora come insegnante di cinese presso l’Istituto Confucio dell’università La Sapienza. Uno degli istituti con i quali i cinesi abbinano, in tutto il mondo, all’avanzata economica e geopolitica anche quella culturale.

A differenza di tanti connazionali, e forse anche grazie al suo profilo di insegnante, Zhang non vive chiuso nel quartiere cinese, frequentando soltanto uomini e donne che arrivano dal suo paese. Si considera un romano d’adozione, a tutti gli effetti. E ha voluto fare qualcosa di molto significativo per la sua comunità e per la stessa città. Così un paio di volte alla settimana, l’insegnante del Confucio, armato di bacchette, le stesse che si usano sulla tavola cinese, gira per i quartieri della città e raccoglie alcuni rifiuti, piccoli ma molto nocivi. Cocci, lattine, residui di oggetti di plastica. E innanzitutto mozziconi di sigarette, quelle micidiali cicche che inquinano ovunque la Capitale.

LEGGI ANCHE: Retake Roma, i volontari che, da dieci anni, ripuliscono i quartieri della città

LA STORIA DI ZHANG JUN

«Faccio questa attività di volontario perché considero un’offesa per la città che mi ospita la tanta sporcizia che vedo in giro», spiega Zhang Jun, quasi volendo lanciare un messaggio ai suoi connazionali. E aggiunge: «Tutti noi abbiamo un debito con Roma, e possiamo onorarlo dando un piccolo contributo al decoro urbano». Auguri Zhang, e speriamo che altri cinesi, e magari anche altri cittadini romani, seguano il tuo esempio.

Photo credit immagine di copertina: La Repubblica

I CITTADINI CHE HANNO A CUORE LE NOSTRE CITTÀ:

  1. Giuseppe, il pensionato veneto campione di senso civico. Tutte le mattine pulisce il luogo che ama
  2. Cittadini auto-organizzati, adesso riparano anche fontane e scalinate. Nasce il pronto intervento dei volontari: arrivano con scope, pinze e pennelli… (foto)
  3. Anna Kowalska, l’insegnante polacca che pulisce da sola le spiagge di Cagliari. E con i social invita il popolo web a fare come lei (foto e video)
Share