Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Febbre, come evitarla con accorgimenti naturali. Niente spifferi in casa, bevete molto e occhio ai vestiti

La vera febbre è da 37,7 gradi in poi. Imparate a regolare bene il riscaldamento domestico, attorno ai 20 gradi. Bevete acqua, agrumi, tisane. E non superalcolici. Attenzione agli sbalzi tra il forte caldo, quando siete in luoghi chiusi, e il forte freddo, quando uscite

Condivisioni

COME EVITARE LA FEBBRE

La febbre è più di una possibilità, quando le temperature si abbassano e scatta l’effetto epidemia. Ma non per questo bisogna subito spaventarsi, e sprecare soldi con l’immediato ricorso ai farmaci. A partire dalla temperatura che indica davvero la febbre: tra 37,2 e 37,7 è ancora un’ipotesi, dal 37,7 in poi è sicuramente febbre.

LEGGI ANCHE: Effetti positivi del freddo, 10 vantaggi per la salute legati alle basse temperature

SINTOMI INFLUENZA STAGIONALE 

In ogni caso, per evitare la febbre e avere poi il problema di curarla, premesso che si tratta di un sintomo (per esempio della presenza di un’infezione), più che di una malattia vera e propria, ecco i consigli, semplici e pratici. Ispirati all’idea di giocare d’anticipo, come in una qualsiasi forma di prevenzione.

COME NON PRENDERE LA FEBBRE

Per cominciare, è importante una buona regolazione del riscaldamento domestico. Per evitare che l’aria diventi secca è necessario impostare la temperatura tra i 19 e i 22°C e mantenere nell’ambiente un giusto grado di umidificazione utilizzando gli appositi contenitori per acqua da apporre sui termosifoni.

  • Cercate di ridurre al minimo gli spifferi di porte e finestre e ricordate di spegnere sempre eventuali termocoperte e scaldaletto prima di andare a dormire.
  • Controllate lo stato dell’impianto di riscaldamento in modo da eliminare il rischio di intossicazioni da monossido di carbonio.

PER APPROFONDIRE: I tanti miracoli dello zenzero, che stronca l’influenza, aiuta a digerire e aumenta l’eros

È inoltre importantissimo proteggersi dal freddo soprattutto fuori casa:

  • Innanzitutto, se possibile, limitate le uscite durante le ore più fredde della giornata, soprattutto al mattino presto e durante la sera. Questo accorgimento riguarda in particolare anziani, neonati, bambini piccoli e malati cronici: le persone più suscettibili agli effetti delle basse temperature.
  • Scegliete un abbigliamento adeguato senza mai dimenticare guanti, sciarpa e copricapo e se possibile vestitevi a strati cercando di privilegiare giacconi e cappotti impermeabili contro acqua, vento e neve. Fate attenzione all’abbigliamento soprattutto quando si passa da un ambiente riscaldato ad uno freddo e viceversa.
  • Ricordate che il grande freddo si combatte anche a tavola. Durante i mesi freddi l’organismo ha bisogno di assumere una quantità maggiore di energia rispetto agli altri periodi ma non bisogna esagerare nell’introdurre cibi più calorici o in maggiore quantità. L’aumento deve essere contenuto entro il 10 per cento delle calorie necessarie altrimenti il rischio è quello di ritrovarsi a fine inverno con qualche chilo in più senza alcun vantaggio per la salute.
  • Privilegiate frutta e verdura che contengono vitamine e sali minerali preziosi per l’organismo e bevande calde come tè, tisane o spremute d’arancia. E innanzitutto bevete a volontà, dall’acqua naturale alle tisane.
  • Non fatevi mancare inoltre la pasta, la carne e il pesce, tutti alimenti necessari per garantire il giusto apporto di proteine e indispensabili per l’organismo perché forniscono calore ed energia. Ma mangiate solo e sempre quando ne avete voglia: non cedete alla falsa leggenda del cibo “comunque”, come indicatore di benessere.
  • Cercate infine di evitare alcolici e superalcolici che possono causare un’eccessiva dispersione del calore prodotto dal corpo favorendo l’insorgere  di ipotermia.

LE RICETTE GIUSTE QUANDO FA MOLTO FREDDO

La ricetta del brodo di pollo: un rimedio naturale contro l’influenza

Sciroppo di Sambuco, la ricetta di una bevanda naturale perfetta per prevenire il raffreddore

Tortino di polenta e funghi, la ricetta di un antipasto nutriente e sano

Zuppa di quinoa: tre ricette deliziose, nutrienti e sane, con le verdure e i legumi

Minestrone con il pesto, la ricetta ideale con le verdure fresche e i legumi

 

LEGGI ANCHE:

1 Comment
  • Lizzie
    27.09.2013

    This web site is made very well. Thanks for all! 🙂