Ricetta minestrone con il pesto - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Minestrone con il pesto, la ricetta ideale con le verdure fresche e i legumi

Una volta raggiunto il bollore, il minestrone deve cuocere almeno due ore. Il pesto va aggiunto prima di togliere il minestrone dal fuoco. Fate dosaggi abbondanti: in frigorifero si può conservare per alcuni giorni.

RICETTA MINESTRONE CON IL PESTO

Denso, e senza esagerare con la pasta. Con verdure e ortaggi freschi, di stagione, e con legumi secchi. In proporzioni abbondanti, visto che si può tranquillamente conservare in frigorifero per alcuni giorni. Sono questi i tre punti fondamentali della ricetta ideale per il minestrone con il pesto. Un piatto della cucina Non sprecare che valorizza le proprietà di verdure, ortaggi e legumi, e allo stesso tempo riesce a essere molto nutriente. Sia a pranzo che a cena. E, infine, il minestrone con il pesto, per il suo sapore particolare, aiuta ad avvicinare i bambini al consumo di verdure.

LEGGI ANCHE: Minestrone di verdure, ceci e zenzero. Una ricetta vegetariana per pranzo e cena

RICETTA MINESTRONE DI VERDURE CON IL PESTO

Ma vediamo gli ingredienti essenziali e la preparazione di questa ricetta:

INGREDIENTI (per 4 persone)

  • 50 gr di pancetta dolce
  • 1 porro
  • Prezzemolo, basilico
  • 1 patata
  • 2 carote
  • 100 gr di scarola
  • 100 gr di fagioli secchi, ammollati
  • 200 gr di piselli secchi, ammollati
  • 200 gr di pasta corta a piacere
  • 2 cucchiai di pesto genovese
  • Parmigiano Reggiano stagionato 30  o 36 mesi, e un pezzo di crosta

PREPARAZIONE

  1. Eliminate il grasso dalla pancetta e riducetela a dadini, affettate la cipolla e il porro, tritate l’aglio con un mazzetto di prezzemolo e qualche foglia di basilico.
  2. In una pentola, scaldate il brodo con il trito di aromi. Lavate e sbucciate la patata e la zucchina e tagliatela a pezzetti.
  3. Pulite, lavate e riducete a tocchetti anche le carote, il sedano, la scarola e il pomodoro. Versate le verdure nel brodo e unite anche i fagioli e i piselli (messi in ammollo la sera prima).
  4. Raggiunto il bollore, fate cuocere per almeno due ore, unendo un pezzo di crosta di Parmigiano Reggiano.
  5. Aggiungete la pasta e procedete con la cottura. Unite anche il pesto e servite il piatto ben caldo con il formaggio grattugiato.

Un consiglio

Variate le verdure secondo i vostri gusti aggiungendo anche zucca gialla, zucchine, spinaci, fagiolini, melanzane, fave e pomodori. E per un tocco di sapore in più, aromatizzate il piatto con menta, rosmarino o curcuma.

TUTTO QUELLO CHE DOVETE SAPERE SUL BASILICO:

Shares