Ricette e trucchi per convincere i bambini a mangiare le verdure
Questo sito contribuisce all'audience di

Ricette e trucchi per convincere i bambini a mangiare le verdure

Basta travestirle, anche con piatti divertenti sul piano estetico, e cambia tutto. I consigli pratici per conquistare una buona abitudine

Ai bambini raramente piacciono le verdure. E spesso fanno capricci quando le proponiamo nei loro menù. Eppure mai come negli anni dell’infanzia, le verdure, in tutte le declinazioni possibili, sono molto utili. Sia per una buona ed equilibrata dieta alimentare, sia per fare in modo che i piccoli assumano tutte le proprietà importanti che caratterizzano questo alimento, fondamentali per la loro crescita sana e in salute.

COME CONVINCERE I BAMBINI A MANGIARE LE VERDURE

Per far mangiare dunque questi preziosi alimenti ai vostri pargoli, non servono litigate di ore e ore: basta semplicemente “travestire” le verdure, cioè servirgliele nel piatto in una veste gustosa. E azzeccare le ricette con le quali i bambini apprezzano questo cibo così salutare e prendono un’abitudine preziosa per tutta la vita.

LEGGI ANCHE: Trasformare i piatti in fiabe, l’idea di una mamma per convincere le proprie figlie a mangiare cibi sani

COME FAR AMARE LE VERDURE AI BAMBINI

E vediamo le ricette più apprezzate dai bambini per aiutarli a mangiare verdure.

In generale i bambini sono molto golosi delle polpette, che considerano anche un gioco a tavola. Basterà seguire questa ricetta per prepararle, con il parmigiano e l’uovo, al forno. Vedrete che piaceranno.

Questo invece è un antipasto, ma per un bambino può diventare anche un piatto. Oltre agli spinaci ci sono anche gli asparagi, altro tipo di verdura molto importante per la nostra salute.

PIATTI DI VERDURE PER BAMBINI

Qui trovate una serie di ricette vegetariane per bambini. La loro caratteristica comune è di essere preparate curando anche la parte esteriore: si presentano come dei pupazzi e grazie a questa estetica sono particolarmente graditi ai bambini.

RICETTE PER FAR MANGIARE LE VERDURE AI BAMBINI

Se, nonostante tutti i consigli e i tentativi fatti, proprio non riuscite ad eliminare la naturale diffidenza dei piccoli verso tutto ciò che è verde e assomigli ad una minestra, il libro “Mamma che buono” (Antonio Vallardi Edizioni) di Rosita Ghidini Bosco può venirvi in aiuto. Con consigli pratici e semplici ricette, l’autrice racconta nel libro la sua esperienza come madre di due figlie: la sua idea per evitare gli sprechi è far sì che i figli diventino dei veri buongustai, che mangino tutto e che non sprechino il cibo. Come? Per esempio “camuffando” le verdure dentro pietanze molto appetitose anche per i più piccoli.

Ecco una ricetta da cui partire, la crema di spinaci con quenelle di burrata: 

INGREDIENTI

  • 1 kg di spinaci freschi
  • 40 gr di burro
  • 2 tuorli
  • 3 cucchiai di panna da cucina
  • 40 grammi di grana grattugiato
  • Brodo vegetale
  • Pepe bianco
  • Sale
  • Una burrata

PREPARAZIONE

  1. Aprite la burrata, mettetela nel mixer dopo averla tagliata a pezzi con latte, parmigiano e una spolverata di pepe bianco. Frullate e mettete tutto a riposare in frigo.
  2. Lavate gli spinaci e metteteli a cuocere in una pentola per 15 minuti, unite poi burro e sale. Frullate tutto, fate cuocere per altri 2 minuti e poi tenete in caldo.
  3. Sbattete i tuorli con la panna e il grana. Scaldate il brodo vegetale, unite gli spinaci e fate cuocere per 10 minuti.
  4. Togliete dal fuoco e unite uova, panna e grana, mescolando con energia. Prendete la base per le quenelle e riempitele del preparato. Adagiate poi in ogni fondina due quenelle e decorate con il basilico.

Un’altra ricetta che risulterà squisita al palato e molto carina alla vista dei vostri figli è quella delle crepes alle verdure. Vediamo insieme come si prepara:

INGREDIENTI

  • 2 uova
  • 1 cucchiaino di sale
  • 125 gr di farina
  • 250 ml di latte
  • 10 gr di burro
  • 4 cucchiaini di pastella

PREPARAZIONE

  • Sbattete in una ciotola 2 uova ed un cucchiaino di sale, poco a poco unite 125 gr di farina setacciata e 250 ml di latte, mescolando bene.
  • Aggiungete un cucchiaio di burro fuso (10 gr) dopo averlo raffreddato, e lasciate riposare per un’ora a temperatura ambiente, mescolando 3 o 4 volte.
  • Spennellate il fondo di una padella antiaderente dal bordo basso con un filo d’olio, scaldatela a fuoco basso, levatela dunque dal fuoco e aggiungetevi 3 o 4 cucchiai di pastella, lasciandola allargare fino a raggiungere i bordi.
  • Rimettetela sul fuoco e lasciate cuocere 10 secondi, poi rivoltatela e lasciate cuocere sempre per 10 secondi.
  • Infine, fatela scivolare su un piatto e proseguite fino ad esaurire la pastella. Farcite con spinaci e ricotta, funghi e panna, carote e prezzemolo, a vostro gusto.

PER SAPERNE DI PIÙ: Zucca fritta, una ricetta gustosa, perfetta per convincere i bambini a mangiare le verdure

COME INVOGLIARE I BAMBINI A MANGIARE LE VERDURE?

Ci sono anche dei piccoli trucchi, molto efficaci, per invogliare i bambini a mangiare le verdure.
  • Non sottovalutate i colori. Quando il bambino è molto piccolo, il suo colore preferito è il bianco del latte. A questo punto, con il passare del tempo, potete provare a portare a tavola piatti colorati per abituare il bambino alle nuove tinte. Ma fate attenzione: il verde non è il colore che loro preferiscono.
  • Anche la forma è molto importante. Verdure che prendono la forma di figurine di animali o di oggetti amati dai bambini, diventano più gradite.
  • Evitate fritture e salse elaborate: allontanano i bambini dalle verdure.
  • Non esagerate con le quantità. L’amore per le verdure è una scoperta che ha bisogno dei suoi tempi.

CUCINARE VERDURE AI BAMBINI

A parte le ricette, delle quali abbiamo parlato, tenete presente che i bambini preferiscono le verdure crude. Ne colgono l’aspetto estetico (innanzitutto il colore), la freschezza e la consistenza: per esempio un ortaggio cotto molto difficile da fare mangiare ai bambini è la carota che, una volta cucinata, si presenta, anche al palato molliccia e sbiadita. E potete provare ad accompagnare le verdure con piatto che sicuramente è molto gradito ai bambini: le polpetteNon sottovalutate le insalatone, con l’aggiunta di mozzarella, e il muffin che si presta bene per qualsiasi tipo di verdura.

VERDURE PER LA PAPPA

Le verdure più amate dai bambini piccoli per  la loro pappa sono poche. In testa compaiono le carote, che anche grazie alla loro dolcezza, danno il senso del latte materno. Poi le zucchine, che non sono dolci ma hanno comunque un sapore apprezzato dai bambini. La zucca, da preparare durante l’inverno e l’autunno. Le patate dolci, più gradite di quelle convenzionali. E le pastinache, indicate per le prime pappe, con un sapore molto simile a quello delle carote.

CHE COSA SUCCEDE SE I BAMBINI NON MANGIANO LE VERDURE?

Senza insistere troppo, senza costringere, con fantasia e pazienza, convincere i bambini a mangiare le verdure è fondamentale per l’apporto che arriva da questi alimenti. Le vitamine, innanzitutto A, B e C; le fibre e le proteine; gli antiossidanti e i minerali, dal potassio al magnesio. Non mangiare verdure e frutta, da bambini, significa acquisire una pessima abitudine, alla quale sarà poi difficile rinunciare da grandi. Da qui il rischio, molto probabile, di finire presto in sovrappeso o persino obesi.

LE VERDURE ESSENZIALI PER I BAMBINI 

Tutte le verdure sono importanti per i bambini. Ma alcune vanno considerate essenziali.
  • I broccoli che grazie a fibre e sostanze antiossidanti diventano molto importanti per rafforzare il sistema immunitario.
  • Gli spinaci per l’abbondante quantità di vitamine e sali minerali (potassio, magnesio e ferro)  che apportano al nostro organismo.
  • Le zucchine, ricche di vitamina A e B, utilissima al buon funzionamento del sistema nervoso.
  • I pomodori, un concentrato di licopene che protegge i tessuti dall’ossidazione.
  • Le carote, la più importante forma di prevenzione naturale per la vista.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

TRE RICETTE CON LE MELE, PERFETTE PER I BAMBINI: 

  1. Crumble di mele, la ricetta di un dolce nutriente da servire con il gelato fatto in casa
  2. Crêpes di mele al forno: la ricetta versatile da gustare sia dolce che salata
  3. Mele al forno, la ricetta di un dessert con uvetta e cannella, da servire anche con il gelato
Share

LEGGI ANCHE:

<