Questo sito contribuisce all'audience di

“Puliamo il Mondo”: il 26-27-28 settembre l’iniziativa per rendere l’Italia più bella

Un’azione concreta per dare un nuovo aspetto alle città e soprattutto alle strade, alle piazze e alle aree verdi, liberandole dal degrado e dall’incuria, anche attraverso la promozione di una corretta gestione dei rifiuti.

di Posted on
Condivisioni

PULIAMO IL MONDO 2014 – C’è tempo fino al prossimo 15 settembre per aderire all’edizione 2014 di “Puliamo il mondo”, l’iniziativa organizzata da Legambiente, edizione italiana di “Clean up the world”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale nel mondo nato a Sidney nel 1989 e che coinvolge ogni anno oltre 35 milioni di persone in più di 120 paesi.

LEGGI ANCHE: Grande Bellezza a Roma, adesso ci pensano i cittadini

L’iniziativa, in programma per il 26-27-28 settembre, si presenta come un’azione concreta e simbolica per chiedere e avere città più pulite e quindi più vivibili. Tantissimi infatti, ogni anno, i volontari che decidono di scendere in campo per dare un nuovo aspetto alle città e soprattutto alle strade, alle piazze e alle aree verdi, liberandole dal degrado e dall’incuria, anche attraverso la promozione di una corretta gestione dei rifiuti.

PER APPROFONDIRE: Volontariato flessibile e 2.0, ecco i portali che permettono di dedicare un po’ del proprio tempo a chi ne ha più bisogno

COME PARTECIPARE A “PULIAMO IL MONDO 2014” – Enti, associazioni, scuole e singoli cittadini, tutti possono prendere parte alla ventiduesima edizione di “Puliamo il Mondo”:Puliamo il Mondo 2014: torna l'iniziativa per rendere le città più pulite e vivibili

  • È possibile sostenere l’iniziativa, in tutta Italia o in una città, contribuendo economicamente per permettere la partecipazione a “Puliamo il Mondo” a scolaresche, gruppi di volontari di paese o di quartiere: da 205 euro per una piccola scuola di paese, 325 per due classi di una scuola, mille o più euro per sostenere gruppi di volontari in un paese o quartiere.
  • È possibile aderire organizzando o partecipando ad un’iniziativa locale invitando amici e colleghi oppure organizzando un nuovo appuntamento di “Puliamo il Mondo”, anche in date diverse, purché concordate con i circoli Legambiente coinvolti.
  • Se, invece, non avete la possibilità di partecipare alle iniziative in programma o ad organizzarle, potete comunque sostenere la campagna e le sue iniziative diventando partner di “Puliamo il Mondo” o attraverso una donazione.

Le somme raccolte verranno utilizzate per l’organizzazione locale e nazionale, per la copertura assicurativa e per la protezione individuale dei volontari. Ogni anno in Italia sono oltre 3 mila gli appuntamenti di “Puliamo il Mondo”: qui la mappa.

Una manifestazione di volontariato ambientale che rende ogni anno, giorno dopo giorno, l’ambiente di vita e l’Italia un po’ più bella.

PER SAPERNE DI PIU’: “Social Street”, dove i vicini di casa si aiutano tra di loro e condividono insieme conoscenze ed esperienze

LEGGI ANCHE: