Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Vacanze da volontari, fate le scelte giuste: le iniziative per il 2018 e alcuni semplici consigli

Fare una vacanza da volontari è un’esperienza speciale, che vi aiuterà ad acquisire sicurezza e consapevolezza delle vostre capacità di aiutare gli altri. Ecco 10 consigli

Condivisioni

VACANZE DA VOLONTARI

Le vacanze da volontari sono una formula molto speciale e costruttiva, con molti campi di applicazione. Potete essere utili ad altri e fare un’esperienza che, magari, migliora la vostra vita o arriva perfino a cambiarla in meglio. Le possibilità di partire per una vacanza da volontari sono diverse e riguardano tanti ambiti: dalla protezione dell’ambiente alle attività al fianco dei poveri, dal restauro di una scuola all’insegnamento di uno sport a bambini con difficoltà, fino alla classica protezione degli animali e all’assistenza sanitaria in zone depresse o colpite da qualche calamità.

LEGGI ANCHE: Viaggiare a costo zero o quasi, non più un sogno per i ragazzi dai 13 a 30 anni

 VACANZE VOLONTARIATO

Ma come si scelgono le vacanze da volontari? E come ci si orienta nell’universo delle possibilità? Per non avere delusioni, e per cercare di realizzare il migliore risultato delle vostre vacanze da volontari, cercate di seguire questi 10 semplici consigli. Vi saranno molto utili.

VOLONTURISMO

Sempre più persone, soprattutto giovani, si avvicinano al “volonturismo” ovvero dei viaggi con finalità sociali. Non sempre però lo scopo viene raggiunto, anzi, in alcuni casi il viaggio si rivela costoso e rischia di danneggiare la comunità a cui era rivolto il volontariato. Per questo è importante valutare attentamente questo tipo di esperienza affidandosi a un’organizzazione affermata e non arrivare impreparati alla destinazione. Per rendere il vostro viaggio un’esperienza positiva, potete prendere in considerazione alcune dritte.

  • Non è la classica vacanza. Questo vale anche per il relax. Potreste andare in posti meravigliosi, senza potervi distendere sulla sedia sdraio oppure potreste dover dare una mano in diverse attività, più o meno faticose.
  • Informatevi prima di partire. Svolgere un’attività di gruppo o individuale è molto diverso anche nel volontariato. In ogni caso, il consiglio è di raccogliere quante più informazioni possibili prima della partenza. Così ridurrete al minimo il rischio di avere spiacevoli sorprese.
  • Portate l’essenziale. Non caricatevi di bagagli. Gli alloggi, spesso, non sono così capienti, anzi. Quindi, eventuali oggetti superflui diventano, poi, ingombranti riducendo lo spazio della vostra camera.
  • Impegnatevi in ciò che vi interessa. Il volontariato è ancora più interessante se riguarda un ambito verso cui siete attratti. Può anche essere lontano dalle vostre competenze ma deve essere stimolante. Vi aiuterà a tenere viva l’attenzione verso quello che fate.
  • Sappiate adattarvi. In alcuni villaggi potreste ritrovarvi a vivere in ambienti spartani, dove l’acqua non è disponibile tutto il giorno e la cucina è molto diversa da quella a cui siete abituati. Se non siete pronti a fare delle rinunce, pensateci bene prima di organizzarvi.
  • Siate umili. Non sottovalutate le abilità richieste dalle mansioni, se volete essere utili alla comunità. Quindi, esaminate attentamente non solo ciò che volete ricevere da questa esperienza ma anche quello che siete in grado di dare.
  • Valutate bene il luogo dove andate. Essere superficiali nella scelta della meta può essere rischioso. Quindi, fate attenzione alla scelta della destinazione per non rimanere delusi. Se vi interessa un progetto di rimboscamento, ad esempio, Bali potrebbe essere la destinazione giusta.
  • Fate le domande giuste. Prima di organizzare il vostro viaggio, chiedete informazioni sul progetto a cui parteciperete e non lasciate dei dubbi in sospeso. Potreste domandare in quali orari sarete impegnati, quali sono i giorni di riposo, i collegamenti e i costi per il vitto e l’alloggio.
  • Parlate la lingua. Andare in un posto completamente sconosciuto, non sempre è una buona idea. Essere volontari significa anche rendersi utili nelle attività che si svolgono Per non trovarvi in difficoltà, è fondamentale la conoscenza della lingua e delle abitudini locali.
  • Considerate se stare all’aria aperta o meno. Se normalmente lavorate in ufficio, potreste optare per un’attività all’aria aperta. Può essere un’occasione per stare più a contatto con la natura e impegnarvi in attività diverse da quelle che svolgete normalmente.

vacanze-da-volontari-volonturismo (2)

PER APPROFONDIRE: Benefici del volontariato, fare del bene allunga la vita. Aiuta il cuore e migliora l’umore

VACANZE DA VOLONTARI: LE INIZIATIVE 2018

Ecco le associazioni e le iniziative di quest’anno all’insegna di naturalegalità diritti.

  • Amnesty International, l’organizzazione internazionale che lotta contro le ingiustizie e in difesa dei diritti umani nel mondo, organizza campi per adolescenti e adulti a Lampedusa, Riace, Passignano (Perugia). Per informazioni su come iscriversi visitate il sito amnesty.it/campi-estivi/.
  • L’Arci (Associazione Ricreativa e Culturale Italiana), con l’iniziativa Estate in campo! offre 19 diverse esperienze di lavoro sui beni confiscati alle mafie, visite ai luoghi simbolo della lotta alla criminalità e incontri con i familiari delle vittime. Per altre informazioni potete visitare il sito campidellalegalità.it.
  • Legambiente (associazione ambientalista italiana) organizza 75 campi per ragazzi tra i 15 e i 17 anni, adulti e famiglie con bambini, in località che vanno dalle Dolomiti Friulane alle Tremiti, dal Cilento all’Asinara all’Isola dei Conigli di Lampedusa. Per informazioni su come iscriversi visitate il sito legambiente.it/legambiente/campi-di-volontariato.
  • Libera (associazione di promozione sociale contro le mafie), con E!State Liberi! della rete Libera, organizza soggiorni e attività nei terreni che un tempo appartenevano ai boss e che oggi vengono riutilizzati a fini sociali. Per altre informazioni potete visitare il sito ufficiale libera.it.
  • La Lipu (Lega italiana protezione uccelli) propone iniziative per adulti, adolescenti e bambini dagli 8 anni in su: volontariato e avventure in riserve naturali, esplorazioni, gite in canoa, cura degli animali e perfino, in stile Harry Potter, una Scuola di magia e stregoneria. Per informazioni su come iscriversi visitate il sito ufficiale lipu.it.
  • Lunaria (associazione di promozione sociale senza fini di lucro) organizza più di mille campi in ben 75 Paesi del mondo per giovani tra i 18 e i 35 anni che invece preferiscono esperienze internazionali. Per informazioni più dettagliate potete visitare il sito lunaria.org/category/volonariato-internazionale/campi-volontariato-internazionale/.
  • Mani Tese (organizzazione non governativa e non lucrativa di utilità sociale) ha come parole d’ordine migrazioni ed economia circolare (il riutilizzo dei materiali per ridurre gli sprechi) e organizza iniziative di volontariato per chi ha dai 18 ai 35 anni. Per altre informazioni potete consultare il sito ufficiale manitese.it.
  • Il Wwf (organizzazione internazionale non governativa di protezione ambientale) garantisce decine di iniziative per famiglie, ragazzi e ragazzini a cavallo, a vela, in bici, in tenda, in fattoria, magari scrutando le stelle o facendo trekking. Per informazioni su come iscriversi visitate il sito wwfnature.it.

 VACANZE: QUELLO CHE DOVETE ASSOLUTAMENTE SAPERE