Come aiutare gli animali abbandonati - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Animali abbandonati, ogni anno ne lasciamo in strada 150mila, tra cani e gatti (video)

Le immagini, girate dai volontari dell'Enpa, di uno scempio quotidiano. Che cosa possiamo fare per evitare la morte di questi animali. I numeri giusti da chiamare

COME AIUTARE GLI ANIMALI ABBANDONATI

Abbiamo ricevuto in redazione un video che pubblichiamo qui e vi chiediamo di fare girare ovunque: è il racconto di una strage silenziosa. Di cani e gatti, violentati e abbandonati. Ridotti a carne da macello, come se avessero commesso chissà quale danno per la nostra vita quotidiana.
Il documentario è stato realizzato da Paola Ghislieri, filmmaker indipendente, presso la sezione di Latiano, in Puglia, dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) e racconta una giornata di ordinaria assistenza ai poveri animali recuperati in queste drammatiche condizioni. Ogni anno 150mila, tra cani e gatti, vengono lasciati in strada, e si sommano ai circa 900mila animali randagi già in circolazione. L’80 per cento di loro, se non interviene qualche associazione di volontari, è condannato alla morte.

ENPA Latiano – A Story of Animal Love from Paola Ghislieri on Vimeo.

LEGGI ANCHE: Siamo un popolo bestiale, amiamo gli animali ma poi abbandoniamo cani e gatti per strada

ANIMALI ABBANDONATI IN ITALIA

Come si spiega tanta ferocia? Gli animali domestici richiedono tempo e soldi, e gli italiani sono, come abbiamo scritto, un popolo “bestiale”, specie in tempi di crisi economica. Sulla carta, considerando anche quante ne abbiamo nelle nostre case, amiamo le bestie; nei fatti, spesso, troppo spesso, diventiamo molto crudeli. E ciò nonostante il fatto che stiano aumentando ovunque luoghi, dai locali pubblici agli stabilimenti balneari passando per posti di lavoro e ospedali, dove cani e gatti possono entrare senza problemi.
Ma che cosa dobbiamo fare quando ci troviamo di fronte a un cane o ad un gatto abbandonato? A chi dobbiamo rivolgerci? E innanzitutto: come possiamo aiutarli senza scivolare nell’inferno dell’indifferenza? Ecco tutti i consigli utili.

ANIMALI ABBANDONATI: COSA FARE

Anche se ci auguriamo che non si verifichi, ecco tutte le indicazioni su come comportarsi di fronte a un animale abbandonato, come assisterlo se ferito e i numeri utili a cui rivolgersi

  • Per cominciare è bene sapere che un cane o un gatto abbandonato si mostra spesso spaesato, è impaurito, rispetto ai randagi si nota che è pulito e curato, si muove in maniera confusa e a volte insegue i passanti. Una volta individuato, cercate di avvicinare l’animale mantenendo la calma in modo da non spaventarlo ulteriormente e fornitegli subito acqua e cibo.
  • Una volta messo al sicuro l’animale, verificate se ha una medaglietta in modo da capire se si è perso e in caso riconsegnarlo al proprietario. Allo stesso tempo contattate la Polizia municipale del Comune chiedendo un intervento diretto della Asl veterinaria o del volontariato animalista anche per verificare se l’animale ha un microchip attraverso il quale risalire al proprietario.
  • Se vi accorgete che l’animale è ferito, chiamate immediatamente il servizio veterinario dell’Asl di competenza territoriale, se invece si trova in una situazione di difficoltà, ad esempio un gatto su un albero o un tetto dal quale non riesce più a scendere, contattate immediatamente i Vigili del fuoco in quanto specializzati in interventi di questo tipo.
  • Se invece siete testimoni di un cane o un gatto investito da un’automobile, sappiate che il nuovo Codice della Strada impone l’obbligo di soccorrere gli animali coinvolti in un incidente stradale. Fermatevi quindi a prestare aiuto e contattate immediatamente un veterinario, la Polizia locale, i carabinieri e la sezione locale dell’Enpa – Ente nazionale Protezione Animali.
  • Spesso capita che l’automobilista fugga dopo aver investito l’animale: in questo caso, se riuscite appuntatevi immediatamente la targa dell’auto e poi prestate subito soccorso all’animale, se necessario chiedendo immediatamente aiuto a un veterinario. Non esitate inoltre a denunciare il fatto alle Forze dell’ordine.
  • Attraverso il portale Strutture veterinarie potete inoltre identificare velocemente le cliniche presenti nella vostra zona, anche quelle che offrono assistenza 24 ore al giorno.
  • L’abbandono di animali è un reato in base alla Legge 189/2004. Chi abbandona un animale può essere punito con l’arresto fino a un anno o con un’ammenda fino a 10mila euro.

NUMERI UTILI PER ANIMALI ABBANDONATI

Di seguito i numeri utili e le associazioni a cui rivolgersi per prestare soccorso agli animali abbandonati:

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

COME CANI E GATTI CI MIGLIORANO LA VITA:

  1. Cat Cafè, fioriscono i bar in Italia dove fare colazione in compagnia dei gatti (Foto)
  2. Come fare sport con il proprio cane, divertendosi insieme. Le attività migliori
  3. Arte e animali per aiutare a guarire i piccoli malati dell’ospedale Fatebenefratelli di Milano
  4. Effetto Palla Onlus, l’associazione che salva, cura e ama gli animali abbandonati della Clinica Due Mari di Oristano
Share

LEGGI ANCHE:

<