Raccolta differenziata Napoli: ecco il primo riciclatore incentivante - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Raccolta differenziata incentivante: a Napoli buoni sconto per spesa e benzina per l’auto

Presso un noto supermercato di piazza Nazionale è stato installato il primo raccoglitore automatico per il recupero di plastica e alluminio: sarà possibile ottenere un buono sconto da tre centesimi da spendere per la spesa o un buono sconto da cinque centesimi per il rifornimento di benzina per l’automobile.

di Posted on
Condivisioni

RACCOLTA DIFFERENZIATA NAPOLI –

Cresce di giorno in giorno il numero delle città dove è possibile consegnare presso gli appositi riciclatori bottiglie di plastica e lattine e ottenere, in cambio, un buono sconto per la spesa. Dopo avervi raccontato le esperienze di Grugliasco, Lamezia Terme, Nettuno, Sassuolo e Maranello, oggi è la volta di Napoli dove, presso un noto supermercato di piazza Nazionale è stato installato il primo raccoglitore automatico per il recupero di plastica e alluminio.

LEGGI ANCHE: Premi per la raccolta differenziata, smaltisci bene e fai la spesa gratis

RACCOLTA INCENTIVANTE A NAPOLI –

Un’iniziativa che porta con sé un’importante novità: per ogni bottiglia di plastica o lattina conferita sarà possibile ottenere un buono sconto da tre centesimi da spendere per la spesa o un buono sconto da cinque centesimi per il rifornimento di benzina presso i distributori che hanno scelto di aderire all’iniziativa.

E presto, grazie alle nuove convenzioni stipulate con i commercianti, sarà possibile ottenere buoni da spendere per l’acquisto di libri o per un’acconciatura dal parrucchiere.

I VANTAGGI PER I CITTADINI E L’AMBIENTE –

Un sistema che presenta numerosi vantaggi non solo per i cittadini che, attraverso la raccolta differenziata, hanno la possibilità di risparmiare sui costi della spesa ma anche per l’ambiente: attraverso il riciclatore, i materiali vengono conferiti correttamente e saltano il passaggio nei consorzi o nelle discariche e finiscono direttamente nelle industrie plastiche.

E i vantaggi non finiscono qui: le industrie che riproducono gli imballaggi vengono esentate dal contributo di smaltimento dal momento che non si tratta di un imballaggio nuovo ma riciclato.

Un punto di partenza importante e un sistema da diffondere su tutto il territorio.

PER APPROFONDIRE: A Pechino il biglietto della metropolitana si paga con le bottiglie di plastica

LEGGI ANCHE: