Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Dieci consigli per avere i massimi benefici da una tazza di tè (con il miele)

Meglio sfuso che in bustine. Non lasciate le foglie più di 3 minuti nell’acqua. E ancora: addolcite con il miele e non con lo zucchero.

di Posted on
Condivisioni

EFFETTI BENEFICI DEL TE’ –

Ricco di antiossidanti in grado di contrastare i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento e ottimi alleati nella prevenzione di alcune malattie cardiovascolari, il tè è una bevanda davvero preziosa per la nostra salute. Studi sempre più aggiornati dimostrano, ormai in modo inequivocabile, che il tè, specie quello verde, riduce pressione e colesterolo, diminuisce il rischio di ictus, previene alcuni tumori (per esempio al colon). Inoltre aiuta la digestione e rafforza i denti. In una parola, come dicono i cinesi: il tè allunga la vita.

LEGGI ANCHE: Il tè verde protegge il cuore ed aiuta a combattere il diabete, ecco tutti i benefici per la salute

COME OTTENERE TUTTI I BENEFICI PER LA SALUTE DEL TE’ –

Ma come si ottengono al meglio i suoi benefici? Quali sono le regole essenziali da seguire? Eccone dieci:

  • Tra il in bustina e quello sfuso preferite sempre il secondo. Il motivo è semplice: le foglie sono state meno lavorate e dunque posseggono una maggiore quantità dei preziosi germogli bianchi.
  • Quanto al tipo di tè, il migliore, sul piano degli effetti salutari, è il verde. Le altre qualità sono nero, rosso, giallo e bianco. Cercate, attraverso un venditore di fiducia, di assicurarvi tè verde prodotti in Cina senza raffinazione.
  • La dose raccomandata per avere i massimi benefici è di tre tazze al giorno. Iniziate la mattina, possibilmente a digiuno: l’efficacia è maggiore.
  • L’acqua dove inserire il tè non deve completamente bollire, come quando buttate la pasta, ma essere molto calda. A temperature eccessive il tè diventa più amaro e si degradano alcuni antiossidanti.
  • Il tè deve restare in infusione tra i 2 minuti e mezzo e i 3 minuti. Oltre è inutile e rischiate di modificare il suo sapore.
  • Non usate lo zucchero per addolcire la tazza. Meglio il miele: è più naturale e senza controindicazioni.
  • Guai a fumare dopo una tazza di tè. Bruciate tutti i benefici della bevuta.
  • Insegnate a bere il tè ai bambini, fin da piccoli. Poi si abitueranno.
  • Anche in ufficio, come a casa, utilizzate un vostro ebollitore. Il tè fatto in casa è sicuramente migliore di quello acquistato al bar, di solito dozzinale.
  • Il tè è un ottima bevanda anche dopo cena. Perfetto per sostituire i dannosi superalcolici.

PER APPROFONDIRE: Benefici e proprietà del tè bianco, il più ricco di antiossidanti

LEGGI ANCHE: