Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Soffione della doccia, pulitelo in modo naturale con aceto bianco e bicarbonato di sodio (foto)

Smontate spesso il filtro per eliminare il calcare. E pulitelo con uno spazzolino. Anche l’olio di gomito il limone risultano molto utili e efficaci.

di Posted on
Condivisioni

COME RIMUOVERE IL CALCARE DAL SOFFIONE DELLA DOCCIA

Capita spesso che il soffione della doccia di casa cominci ad erogare poca acqua e presenti delle antiestetiche macchie bianche: si tratta del calcare che, a causa dell’uso frequente, ostruisce gli augelli e non permette all’acqua di uscire facilmente come dovrebbe.

LEGGI ANCHE: Detersivo fai da te per pulire il bagno, soluzioni efficaci, ecologiche ed economiche

COME PULIRE IL SOFFIONE DELLA DOCCIA

È necessario quindi procedere ad una pulizia approfondita del soffione, per eliminare il calcare e tornare ad avere un’erogazione perfetta. Con metodi fai-da-te veloci ed efficaci, senza ricorrere all’idraulico e ai prodotti che si trovano in commercio che, a lungo andare, possono rovinare la cromatura del soffione.

PER APPROFONDIRE: Calcare, come eliminarlo con i rimedi naturali

COME ELIMINARE IL CALCARE DAL SOFFIONE DELLA DOCCIA

Ecco tanti consigli utili:

  • Se il calcare ottura gli augelli del soffione, smontate quest’ultimo e immergetelo in un secchio riempito per metà di acqua e per l’altra metà di aceto bianco. Fate in modo che il soffione sia tutto coperto da questa soluzione e lasciatelo immerso per un’intera notte. Dopodiché, rimontatelo al tubo della doccia e poi aprite l’acqua per fare cadere tutti i residui. Utilizzate un ago oppure uno spazzolino per rimuovere qualche pezzettino di calcare che sia rimasto incastrato negli augelli.
  • Se avete una doccia con un soffione che non si smonta, prendete un sacchetto di plastica, versatevi dell’aceto bianco e un pò di bicarbonato di sodio (circa 70 g per ogni 240 ml di aceto) e poi legatelo al soffione stesso, usando una fascetta di plastica o un elastico per capelli. L’unione tra aceto e bicarbonato scatena una reazione effervescente ed è in questa particolare soluzione detergente che il soffione resta immerso, anche un’intera notte. Dopodiché, togliete il sacchetto e aprite l’acqua, per far sì che spariscano sia l’odore dell’aceto che gli ultimi residui di calcare.
  • Per pulire il soffione potete utilizzare anche una soluzione di acqua calda e limone, nella quale lo immergerete per qualche ora.
  • In alternativa potete pulire il vostro soffione usando solo olio di gomito. Procuratevi uno spazzolino da denti o uno straccio e imbevetelo di aceto di vino bianco. Smontate il soffione e strofinatelo bene, insistendo sui fori ostruiti. Dopodiché, rimontatelo e fate scorrere l’acqua per attenuare l’odore dell’aceto.
  • Per evitare che il calcare otturi frequentemente la vostra doccia, ricordatevi di smontare spesso il filtro, posto laddove il soffione si connette al tubo, e di pulirlo con uno spazzolino per eliminare ogni tipo di incrostazione.

PULIZIE DOMESTICHE SOLO CON RIMEDI NATURALI:

  1. Detersivi fai da te con acido citrico: tante preparazioni efficaci, perfette per le pulizie di casa
  2. Pulizie di casa con il limone: dalla cucina alla lavatrice. Fino alla cura del metallo
  3. Tea Tree oil: gli effetti benefici per la salute e come utilizzarlo per le pulizie di casa
  4. Tovaglioli di carta: come riutilizzarli per le pulizie di casa e non solo. Diventano creazioni originali (Foto)
  5. Utilizzare le bucce degli agrumi per le pulizie di casa. Ottime per posate e fornelli
  6. Cenere del camino: come riutilizzarla per le pulizie di casa e la cura del giardino e dell’orto