Questo sito contribuisce all'audience di

Antonella è cieca dalla nascita ma non ha rinunciato a fotografare ciò che la circonda

Affetta da una malformazione della retina che le ha tolto la vista sin dalla nascita, Antonella ha trovato nella fotografia un modo per comunicare le sue sensazioni attraverso le immagini. Questa passione è nata grazie al suo cane guida che, insieme al marito (anche lui cieco) e alla figlia, è parte integrante della sua famiglia

Antonella è cieca dalla nascita ma non ha rinunciato a fotografare ciò che la circonda
di
Condivisioni

COME AFFRONTARE LA CECITÀ –

Sembra impossibile immaginare un cieco in grado di scattare delle foto, eppure Antonella Cappabianca, non vedente dalla nascita a causa di una malformazione della retina, riesce a fare degli scatti incredibili. Dotate di una prospettiva insolita, queste immagini danno la possibilità ad Antonella di dare forma alle sensazioni del momento, immortalando ciò che ha intorno. Un’abitudine che a un osservatore poco attento potrebbe sembrare una follia ma che, in realtà, rappresenta il tentativo di riappropriarsi di una forma espressiva che l’handicap della cecità le ha negato dalla nascita. E pensare che la passione per la fotografia è nata quasi per caso: “è merito del mio cane guida Celia – ha spiegato Antonella ad Antonio Giuseppe Malafarina in un intervista su BenEssere – che ha sempre amato farsi immortalare, tanto che a volte si piantava in mezzo alle foto dei turisti creando situazioni imbarazzanti. Un giorno ha visto una macchina fotografica digitale e si è messa a muovere la coda dando colpi di muso al tavolo. Per accontentarla le ho fatto qualche foto pensando che poi avrei potuto cancellarle”. E invece quelle fotografie sono piaciute tremendamente alla sorella e da quel momento non ha mai più rinunciato alla macchinetta fotografica.

LEGGI ANCHE: Ombre di luna, quando il teatro emoziona grazie ad artisti non vedenti

FAMIGLIA CIECHI –

Antonella Cappabianca vive insieme al marito Alessandro Forlani, anche lui cieco, e con il quale ha avuto una figlia di quattro anni. I due, come racconta il Magazine di Superabile Inail, si sono incontrati addirittura all’università durante i corsi della facoltà di Giurisprudenza e da allora non si sono più lasciati. Entrambi quando sono arrivati nella Capitale hanno dovuto affrontare le difficoltà di essere dei fuori sede: Antonella veniva da Latina mentre Leonardo addiritttura da Belo Horizonte, dall’altro capo dell’oceano. Complice la comune disabilità sono diventati prima amici e poi lentamente è sbocciato un profondo amore, dal quale è nata la piccola Michela, l’unica Forlani a vederci perfettamente. Eppure prima di metterla al mondo sono stati tanti i dubbi che li hanno assaliti: “Ci siamo chiesti se fosse giusto che un bambino avesse due genitori disabili e alla fine ci siamo detti che quello che potevamo dare era più di quello che potevamo togliere” hanno spiegato al Magazine di Superabile Inail. Una scelta che si è rivelata straordinaria e che oggi illumina la loro vita.

AFFRONTARE LE DISABILITÀ –

In Italia, ricorda l’Inail, sono 123 mila  i ciechi e oltre un milione gli ipovedenti. Tre su quattro non hanno un lavoro, quindi quello che hanno costruito Antonella e Alessandro è tutt’altro che scontato. E dimostra che anche questo incredibile ostacolo, che spinge tanti a un’esistenza remissiva, può essere superato. Per riuscire in una vita “normale” ovviamente hanno deciso di farsi aiutare e in questo modo hanno raggiunto una serenità e una felicità davvero invidiabili. Un’atmosfera che si proietta anche nella vita di Michela che scorre esattamente come quella degli altri bambini.

La foto è tratta dal Magazine SuperAbile Inail

QUANDO LE DIFFICOLTÀ DELLA VITA TI FANNO GRANDE 

Andrea Stella, lo skipper in sedia a rotelle che sta attraversando l’oceano (foto)

Viaggiare il mondo sulle spalle degli amici, la bella storia di Kavan Chandler

Lee Duck-Hee, il tennista sordo che è più forte di chi ci sente

La storia di Jia Haixia e Jia Wenqi, due amici disabili, e della loro lotta per la salvaguardia del pianeta

Ultime Notizie: