Questo sito contribuisce all'audience di

Frutta e verdura di stagione: ecco cosa portare in tavola nel mese di ottobre

Mangiare frutta e verdura di stagione è importante, per mantenersi in salute e rispettare l'ambiente: ecco allora cosa non farsi mancare sulla propria tavola a ottobre.

Condivisioni

FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE OTTOBRE –

I nutrizionisti consigliano di consumare almeno cinque porzioni al giorno di frutta e verdura, alimenti preziosi per la nostra salute in quanto ricchi di fibre, vitamine, sali minerali e altre sostanze importanti. Senza contare che la frutta di stagione ha quel sapore che è impossibile trovare ad esempio nelle fragole acquistate a dicembre. La frutta fuori stagione viene prodotta in serre riscaldate e, il più delle volte, a migliaia di chilometri dalle nostre tavole, con un utilizzo massiccio di pesticidi e un forte impatto sull’ambiente.

LEGGI ANCHE: I lavori da fare nell’orto in autunno e le indicazioni su cosa seminare e raccogliere

PERCHÉ MANGIARE FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE –

In particolare, oggi vogliamo parlarvi della frutta e della verdura che è possibile gustare a ottobre, meglio ancora se bio o coltivata nel nostro orto in giardino. Considerato che l’autunno è un periodo particolare in cui, a causa dei continui cambi di temperatura, si va maggiormente incontro ai malanni di stagione come febbre, raffreddore, tosse e mal di gola, approfittatene per portare in tavola spesso funghi, zucca, broccoli e castagne: veri e propri toccasana per il nostro benessere e le nostre difese immunitarie.

FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE: CALENDARIO OTTOBRE –

Vediamo allora quali sono i prodotti che possiamo gustare durante il mese di ottobre:

FRUTTA

VERDURA

PER APPROFONDIRE: Come lavare ed igienizzare bene la frutta e la verdura in maniera naturale