Benefici uva - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

L’uva abbassa il colesterolo, pulisce arterie e intestino. L’orario migliore per mangiarla è la mattina a colazione

Mai scartare la buccia: contiene fibre ed è ricca di polifenoli tra cui il resveratrolo in grado di svolgere un'azione protettiva sull'apparato cardiovascolare

Meglio quella nera, che contiene fitocomposti (preziosi per il nostro organismo) in una quantità superiore di ben sei volte rispetto a quella bianca. Ma in ogni caso, colori a parte, l’antichissima uva è davvero un regalo unico della natura alla nostra salute. E non va sprecato nulla dei suoi chicchi, buccia compresa.

BENEFICI UVA

Un vero e proprio concentrato di proprietà importanti da gustare soprattutto, al mattino, a colazione, dal momento che si tratta di un frutto molto energetico. E ancora: gli acini sono preziosi per ringiovanire la pelle, contrastare affaticamento e anemia e migliorare la funzionalità dell’intestino. 

L’uva ha una sua potenza, da rimedio naturale, antiossidante e anticancro, e come tale potete considerarla come una sorta di medicina preventiva. E tra l’altro ci sono davvero mille usi che ne potete fare in cucina, dalle marmellate ai dolci, passando anche per alcuni piatti specifici.

Ecco alcune ricette:

  1. Marmellata di uva
  2. Torta di uva
  3. Granita di uva
  4. Uva sotto spirito
  5. Pollo all’uva

LEGGI ANCHE: Piccoli gesti per il nostro benessere: leggeteli in questo libro

BENEFICI DELL’UVA PER LA SALUTE

L’uva contiene zuccheri, sali minerali, vitamine A, B e C. In particolare, gli zuccheri sono tutti facili da assimilare (glucosio, levulosio, mannosio). A questi vanno aggiunti poi gli acidi organici, i tannini e i polifenoli. Tra questi ultimi, il più importante è senza dubbio il resveratrolo, presente sia nei chicchi neri che in quelli bianchi e concentrato, in particolar modo, nella buccia e in grado di svolgere un’azione protettiva sull’apparato cardiovascolare. 

PER APPROFONDIRE: Nespole, le proprietà e i benefici per la salute. Aiutano a dimagrire e proteggono il colon

COME NON SPRECARE LA BUCCIA DELL’UVA

È il vino rosso ad avare la maggiore concentrazione di polifenoli dal momento che nella preparazione dei vini bianchi viene scartata la buccia. Il classico bicchiere di vino rosso al giorno pertanto, in base ai risultati di vari studi, aiuterebbe a ridurre il rischio di cardiopatia coronarica. Ovviamente, mai esagerare con il consumo di vino: sono tantissime le patologie che possono derivare da un consumo esagerato, a partire dal cancro al seno. 

L’uva nera, inoltre, come dicevamo, contiene una quantità di fitocomposti fino a sei volte superiore rispetto a quella bianca. Da una ricerca del 2015 condotta su 69 volontari, è emerso che un consumo regolare di acini sia bianchi che rossi comporta una diminuzione del colesterolo totale. Solo i partecipanti alla ricerca che avevano consumato chicchi scuri, avevano visto però anche una riduzione del colesterolo cattivo (Ldl). 

PROPRIETÀ E BENEFICI DELL’UVA

Da tanta ricchezza di sostanze naturali, si arriva alle tante proprietà dell’uva.

Vediamo allora, nel dettaglio, come l’uva aiuta il nostro corpo e favorisce il nostro benessere

  • Irrobustisce la forza muscolare, ringiovanisce la pelle e rafforza il cuore.
  • Ha un potere disintossicante e per questo è molto utile al fegato.
  • Decongestiona la milza e contribuisce a combattere l’anemia.
  • Contrasta il virus dell’herpes.
  • Aiuta chi soffre di reumatismi.
  • È drenante e ha un’azione lassativa, molto indicata per chi ha un intestino pigro.

PER SAPERNE DI PIÙ: Pesche, tutte le proprietà e i benefici per la salute. Contrastano il colesterolo e favoriscono la digestione

COME MANGIARE L’UVA

Innanzitutto, come anticipato, il momento migliore per mangiare l’uva è al mattino. Evitate di esagerare con il consumo a cena: ricordate che si tratta di un frutto abbastanza zuccherino. Alcuni dietologi consigliano di non andare oltre i 100 grammi, al netto del raspo, rispetto ai 150 grammi consigliati per il consumo degli altri frutti. 

Ma l’uva è anche un ottimo spezza fame, l’ideale da portare con sé in ufficio per uno spuntino sano ed equilibrato al mattino o nel pomeriggio. 

Masticate bene gli acini, sono preziosi, e non scartate la buccia: contiene una concentrazione molto elevata di polifenoli. Anche i semi, a loro volta, possiedono altri polifenoli come i flavonoli e i flavan-3-oli. 

FRUTTA, TUTTI I BENEFICI PER LA SALUTE:

Shares

LEGGI ANCHE: