Questo sito contribuisce alla audience di

Cibo per gatti fatto in casa, sano e low cost

Le ricette giuste per preparare patè e scodelline sfiziose: come nutrire al meglio i nostri amici pelosi, senza spendere una fortuna ed evitando i cibi dannosi per la loro salute.

Cibo per gatti fatto in casa, sano e low cost
Cibo per gatti fatto in casa
di
Condivisioni

CIBO PER GATTI FATTO IN CASA - 

Come nutrire al meglio i nostri amici pelosi, senza spendere una fortuna in scatoline e scatolette? Niente di più semplice che preparare delle scodelline fai da te: con un pizzico di fantasia e la ricetta giusta preparare del cibo per gatti sano e low cost sarà facilissimo. Un gatto adulto di taglia media, ovvero di circa 4 anni, sterilizzato, dovrebbe assumere circa 280 calorie al giorno. Un gattone di 7 chili, invece, ha bisogno di 360 calorie al giorno, se è attivo, e di sole 280 se si muove poco. A seconda del tipo di alimentazione che si utilizza, umido o secco, si ha una diversa necessità di cucinare in casa la pappa.

LEGGI ANCHE:  Risparmiare con gli animali domestici, piccolo vademecum

CIBO PER GATTI FATTO IN CASA: RICETTE -

Ecco allora due ricette per preparare in casa il cibo per i nostri amici a quattro zampe e tutte le indicazioni sugli alimenti che i nostri felini non devono assolutamente mangiare in quanto nocivi per la loro salute:

INGREDIENTI

  • 70 gr carne magra
  • 50 gr di riso
  • 15 gr di carote
  • 1,5 gr di olio di oliva

PREPARAZIONE

Tutti gli ingredienti dovranno essere cotti. Tutte le razioni casalinghe devono essere integrate con un integratore minerale vitaminico in commercio, seguendo le indicazioni riportate sul bugiardino. La razione di circa 136 gr va somministrata in almeno 2 pasti al giorno (meglio 3),  lasciando sempre acqua fresca e pulita a disposizione del gatto.

ALCUNE IMMAGINI BELLISSIME DEI NOSTRI AMICI A QUATTRO ZAMPE:

ALIMENTAZIONE CORRETTA PER GATTI -

Cosa evitare assolutamente per salvaguardare la salute del nostro amato felino:

  • Avocado (contiene Persin, una sostanza molto tossica e pericolosa per i gatti. Evitate inoltre che il gatto entri in contatto con il guscio dell’avocado)
  • Alcolici (vino e birra, superalcolici)
  • Aglio (non è nocivo solo in piccole dosi)
  • Uovo crudo
  • Caffè (sia liquido che in grani: la caffeina agisce come un diuretico determinando disidratazione)
  • Cibi fritti
  • Cibi speziati, pepati e piccanti
  • Cavoli
  • Carne di maiale, pollo e tacchino cruda: l’unica carne che il gatto può mangiare cruda è il manzo o vitello.
  • Cioccolata (di tutti i tipi e in tutte le forme). Contiene la teobromina, letale per cani e gatti (la cioccolata fondente è più pericolosa perché bastano pochi grammi per avvelenare un gatto o un cane. I sintomi possono variare da malessere generale, inappetenza, diarrea, fino al coma)
  • Cibi grassi (ad esempio i salumi)
  • Caramelle
  • Cibo freddo di frigorifero (si raccomanda sempre di scaldare il cibo o fornirlo al gatto a temperatura ambiente)
  • Cibo per cani (presenta componenti diversi da quelli necessari per l’alimentazione di un gatto)
  • Cibi avariati o scaduti
  • Cipolla
  • Dolci
  • Funghi non identificati o non commestibili per l’uomo
  • Foglie e germogli di patata, ma anche la stessa patata è meglio evitarla
  • Formaggi stagionati (meglio optare per formaggi freschi o parmigiano poco stagionato)
  • Foglie di rabarbaro
  • Foglie e germogli di pomodoro
  • Frattaglie di maiale (fegato, polmoni e rene) possono contenere lo herpesvirus della Pseudorabbia
  • Lievito per il pane (in dosi eccessive)
  • Latte (i gatti, una volta adulti, diventano intolleranti al lattosio. Evitate anche la panna)
  • Mandorle
  • Noci di Macadamia
  • Olive
  • Prodotti dolcificati con xilitolo (caramelle senza zucchero, ecc)
  • Pesce crudo
  • Patata cruda
  • Sale
  • Senape (soprattutto i semi)
  • Scarti del pesce (tipo lische)
  • Scarti del pollame (tipo ossa o cartilagine)
  • Uva e uva passa

PER APPROFONDIRE: Cibi per cani e gatti, ecco quali evitare. A partire da cioccolata e uova crude

PATE’ PER GATTI FATTO IN CASA -

Per deliziare il palato del vostro micino potete preparargli un appetitoso patè: scegliete il pesce, generalmente molto amato da tutti i gatti del mondo, e seguite passo dopo passo la ricetta che vi proponiamo. Per non sprecare tempo e denaro, preparatene una buona quantità e conservatela in barattolini che razionerete nel corso dei mesi o per “occasioni speciali”.

INGREDIENTI (per 10-12 barattolini)

  • 400/500 gr di pesce
  • 3 pugni di riso
  • 1 zucchina (o altra verdura tipo spinaci)
  • 1 carota
  • Olio

PREPARAZIONE

Lavate le verdure e poi fatele bollire una pentola abbastanza grande di acqua sul fuoco: quando giunge ad ebollizione, unite nella pentola il pesce. Fate cuocere per circa 20-30 minuti; unite il riso e proseguite la cottura per altri 10 minuti, ogni tanto mescolando. Unite anche le verdure e fate cuocere fino a cottura completa del riso. Togliete dal fuoco, lasciate raffreddare e poi frullate tutto finemente, aggiungendo alla fine un pizzico di sale e l’olio. Con un cucchiaio riempite tutti i barattolini e chiudeteli perfettamente. Sistemate tutti i barattolini in un’altra pentola con tanta acqua quanto basta a coprire circa 3/4 dei barattolini. Accendete il fuoco a fiamma bassa e portate a bollore. Dal momento in cui l’acqua bolle, lasciate 15 minuti e poi spegnete il fuoco. Mettete un coperchio e lasciate raffreddare completamente senza toccare. Una volta raffreddatisi, asciugate i barattolini, (controllando sempre che siano ben chiusi) e conservateli in frigo o in dispensa.

GUARDA LA FOTOGALLERY:

PER SAPERNE DI PIÚ: Cibo crudo agli animali, non datelo, è molto pericoloso

Ultime Notizie: