MoneyMap: l’app per controllare le spese

Movimenti sul conto corrente e sulla carta di credito. Divisi per categoria, e sempre in tempo reale. Per non sprecare soldi

Money map: l'applicazione della banca Fineco

La gestione di un bilancio, personale e familiare, non è mai semplice, ma è indispensabile per risparmiare e innanzitutto per tagliare gli sprechi. E questo vale per tutte le voci, dalla spesa all’istruzione dei figli, dalla manutenzione della casa alle bollette in scadenza.

LEGGI ANCHE: Ora basta, l’app Altroconsumo. come difendersi da fregature e disservizi

L’APPLICAZIONE PER CONTROLLARE LE SPESE – La Banca Fineco ha appena introdotto, per i suoi clienti, un servizio internet che, attraverso l’applicazione Money Map, consente ai correntisti di controllare i movimenti sul conto corrente e sulla carta di credito, suddivisi per categoria di spesa. E se il cliente spende troppo, rispetto al budget previsto, arriva un sms sul suo cellulare per avvisarlo. “E’ un sistema che consente di avere un controllo pieno del budget familiare, a partire dalle spese alimentari, e di prevedere un piano di risparmi, laddove i costi sono eccessivi, eliminando spese inutili o sprechi”, spiega Paola Di Grazia, direttore della FinecoBank.

PER APPROFONDIRE:  Arriva “Appy Drink”, l’app per risparmiare sulle consumazioni nei locali

I COSTI DEL SERVIZIO MONEY MAP – Il servizio, per il momento, non è gratuito, e costa 11,95 euro l’anno ai correntisti di Fineco. Ma se altre banche seguiranno l’esempio di Fineco è probabile che il costo di un programma come Money Map possa scendere, per effetto della concorrenza, e perfino ridursi a zero. In questo caso sarebbe un servizio gratuito in più offerto ai clienti, e dunque un’operazione di marketing della banca, a costo zero per i consumatori.

PER SAPERNE DI PIU’: Crafty Parking, l’app per trovare parcheggio senza sprecare tempo

KuBet
KUBet - Trò chơi đánh bài đỉnh cao trên hệ điều hành Android
Torna in alto