Consumo energetico apparecchi in standby - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Dispositivi elettronici: 80 miliardi all’anno sprecati a causa degli sprechi energetici

Secondo uno studio dell’International Energy Agency (Iea), nel 2013, i dispositivi elettronici presenti nel mondo, hanno consumato circa 616 terawattora (TWh) di elettricità.

CONSUMO ENERGETICO APPARECCHI IN STANDBY – Abbiamo già visto più volte quanto lo standby dei prodotti elettronici che abbiamo in casa incida notevolmente sui costi in bolletta. E non si tratta solo del televisore o del computer: anche le console di videogiochi e i tablet in standby continuano a sprecare una grandissima quantità di energia.

LEGGI ANCHE: Come risparmiare energia con il cellulare, 10 consigli utili

LO STUDIO SUL CONSUMO DI ENERGIA A CAUSA DELLO STANDBY – È quanto rileva il rapporto della International Energy Agency (Iea) secondo il quale, nel 2013 lo spreco energetico è stato quantificato in 80 miliardi di dollari e si conta che nel 2020, con l’aumento dei dispositivi, salirà a circa 120 miliardi di dollari.

Secondo l’ente che ha effettuato lo studio, i dispositivi elettronici presenti nel mondo, nel 2013, hanno consumato circa 616 terawattora (TWh) di elettricità, nella maggior parte dei casi per via della modalità “network standby” che consiste nel mantenimento della connessione internet anche quando il dispositivo è in standby.

Circa 400 TWh sono invece andati perduti a causa dell’utilizzo di tecnologie inefficienti e la quantità di energia sprecata potrebbe aumentare se non si utilizzano tecnologie più efficienti per la produzione dei diversi dispositivi.

COME RIDURRE GLI SPRECHI DI ENERGIA – Come agire quindi per evitare inutili sprechi di energia e ridurre di conseguenza i costi in bolletta?

Qui trovate tanti consigli utili su come risparmiare energia con la console dei videogiochi, qui invece su come non sprecare energia con il computer.

PER APPROFONDIRE: Tablet, i consigli per utilizzarlo al meglio con i bambini

Shares