Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

La macchina senza guidatore è una boiata pazzesca, come direbbe Paolo Villaggio

La reale utilità? Molto dubbia. I rischi per la sicurezza delle persone? Molto alti. L’incidente in America, dove una donna è stata travolta e uccisa da un’auto Uber durante i test ci fa riflettere.

Condivisioni

AUTO UBER SENZA GUIDATORE

Non sappiamo con certezza se l’incidente costato la vita a una donna americana travolta, in Arizona, da una vettura Uber senza guidatore fosse o meno evitabile. Sicuramente, il colosso americano sta iniziando a ripensare alla sua strategia rispetto a questa innovazione, e per il momento ha sospeso tutti i test. Una decisione che in precedenza aveva già preso Apple uscendo completamente dal settore.

Non sono un esperto di intelligenza artificiale, non ho una macchina da oltre vent’anni, ma possono dirvi con certezza assoluta che l’auto senza guidatore è, per dirla con il gergo del mitico ragioniere Fantozzi (alias Paolo Villaggio), una boiata pazzesca. Una bufala, una fake news della tecnologia senza limiti che rischia di divorarci.

LEGGI ANCHE: Intelligenza artificiale, e se il robot dovesse evolversi a tal punto da fare fuori l’uomo?

RISCHI AUTO SENZA GUIDATORE

Non ne vedo, innanzitutto, i vantaggi. Quelli che sono elencati dai soliti menestrelli della modernità priva di senso critico, dalla diminuzione del traffico a un improbabile beneficio per i portatori di handicap, mi convincono meno di zero. Quanto agli svantaggi, oltre a diversi interrogativi che circolano tra le stesse case automobilistiche (uno su tutti: tra un pedone da scansare e un incidente da evitare, l’auto con il robot chi sceglie?), credo che il tema della sicurezza sia dirimente. Posso solo immaginare la quantità di cause che si vedranno in America dal primo giorno in cui queste automobili entreranno in circolazione. Al primo infortunio, ci sarà da lavorare per uno stuolo di avvocati pronti a chiedere risarcimenti milionari attraverso le famose class action. Né la ridotta velocità di questo tipo di veicoli, che non dovrebbero mai superare i 40 chilometri all’ora, ne aumenta la sicurezza. Chiunque circoli sulle nostre strade sa bene che a 40 all’ora si possono fare danni enormi, innanzitutto alle persone. E ancora: quante leggi si dovranno fare per adeguare il codice della strada ai guidatori-robot?

INCIDENTE AUTO UBER SENZA GUIDATORE

Questi dubbi, badate bene, in parte sono già condivisi dai consumatori americani, che quando possono spendere qualche dollaro in più per qualche novità, entrano subito in fibrillazione. Secondo i sondaggi il 40 per cento degli automobilisti degli States non sono convinti della reale utilità di questa tecnologia e della sua assoluta sicurezza. Mi auguro che l’auto senza guidatore non arrivi mai, e se proprio dovesse accadere, spero che lo faccia in un giorno lontano, molto lontano. Quando magari non ci sarò più e mi sarà risparmiata questa stupida follia.

(Credits immagine di copertina: vaalaa / Shutterstock.com)

COME USARE L’AUTO RISPARMIANDO E IN SICUREZZA:

  1. Revisione dell’auto, come farla bene secondo la nuova direttiva europea
  2. Rabbia al volante, 5 consigli efficaci per evitare inutili litigi automobilistici
  3. Auto ibride, come funzionano e quali vantaggi offrono. Meno consumi, meno costi. E meno smog
  4. Risparmiare sul carburante dell’auto: 5 modelli da prendere in considerazione (foto)
  5. Come guidare un’auto ibrida e risparmiare carburante: il vademecum