Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Foglie morte, così un artista iraniano le trasforma in opere d’arte (foto e video)

Omid Asadi è riuscito a sfruttare il riciclo creativo delle foglie facendolo diventare una vera e propria forma d’arte. Le sue creazioni, infatti, stanno cominciando a destare l’interesse di diverse gallerie in giro per il mondo che vedono nei suoi “quadri” storie di pregio a tinte “sostenibili”

Condivisioni

ARTISTA FOGLIE MORTE

Le foglie che cadono in autunno e che popolano i parchi e le strade delle nostre città per tutto l’inverno sono una vera e propria miniera per chi si vuole cimentare con il riciclo creativo. Lo sa bene Omid Asadi, un artista iraniano che, proprio attraverso le foglie morte, esprime tutto il suo estro, dando vita a delle vere e proprie opere.

LEGGI ANCHE: Foglie secche, come utilizzarle per decorare casa e per la cura del giardino e dell’orto (foto)

OMID ASADI

Grande appassionato di arte e natura, Omid ha 35 anni, ed alle spalle non ha una formazione artistica ma al contrario molto pragmatica. Dopo gli studi, infatti, è diventato ingegnere ma, una volta trasferitosi in Inghilterra, ha deciso di assecondare una sua grande passione: l’incisione. La caratteristica che lo rende unico al mondo, però, è il materiale che utilizza, allo stesso tempo malleabile e delicatissimo. Una preferenza, quella per le foglie che risale addirittura all’infanzia quando amava creare delle forme su quelle cadute dagli alberi o sui petali delle rose, utilizzando un ago. Oggi usa varie tecniche di incisione alle quali dedica molta disciplina e tempo. La cosa che gli dà più forza, oltre la gioia dell’opera finita, è la volontà di raccontare una storia, sfruttando la possibilità di dare nuova vita a ciò che ci sembra morto o inutilizzabile, proprio come le foglie che cadono dagli alberi.

FOLIAGE

Nella sua personale galleria di opere d’arte ci sono i ritratti di personaggi famosi, come John Lennon, o riproduzioni di capolavori come “l’Urlo di Munch”, ma anche immagini di pura fantasia, che vengono concepite dalla sua immaginazione e realizzate dal bisturi. Le sue creazioni, dopo l’ammirazione di amici e conoscenti, hanno sfondato anche nel mondo accademico, tanto che alcune di queste hanno destato la curiosità di diverse gallerie d’arte.

(Le immagini sono tratte dalla pagina Facebook di Omid Asadi)

QUANDO LA NATURA ISPIRA L’ARTE: