Pista ciclabile solare in Olanda ad Amsterdam: Solaroad - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

In Olanda, la prima pista ciclabile solare in grado di produrre elettricità per tre abitazioni

Si tratta di un percorso lungo ben 70 metri pavimentato con file di celle solari in silicio cristallino, montate su calcestruzzo e ricoperte da uno strato di un centimetro di vetro temperato traslucido. Un materiale che trasforma il manto stradale in una fonte di energia pulita e rinnovabile.

Condivisioni

SOLAROAD, IN OLANDA LA PISTA CICLABILE SOLARE –

Una pista ciclabile in grado di produrre energia solare: si trova in Olanda, nella periferia di Amsterdam ed è la prima strada pubblica al mondo con pannelli solari incorporati.

Costata 3 milioni di euro, la speciale pista ciclabile denominata “SolaRoad” che collega Amsterdam con Wormerveer e Krommenie e che, ogni giorno, viene utilizzata da circa 2mila persone, tra lavoratori e bambini che vanno a scuola, trasforma il manto stradale in una fonte di energia pulita e rinnovabile.

LEGGI ANCHE: Flux, la pista ciclabile in grado di ricaricare le bici elettriche al loro passaggio

Si tratta di un percorso lungo ben 70 metri pavimentato con file di celle solari in silicio cristallino, montate su calcestruzzo e ricoperte da uno strato di un centimetro di vetro temperato traslucido. Un materiale che solo all’apparenza può sembrare fragile: gli speciali pannelli hanno infatti già superato i test di resistenza con veicoli pesanti.

L’ENERGIA PRODOTTA DA SOLAROAD –

Secondo i calcoli effettuati, la speciale pista ciclabile solare dovrebbe essere in grado di produrre elettricità per circa 2-3 abitazioni: non è molto ma sicuramente un buon obiettivo se si tiene conto che i pannelli solari, nonostante una leggera pendenza che permette all’acqua piovana di scorrere via, ripulire la superficie e lasciarla esposta il più possibile al sole, non essendo orientabili al sole producono il 30 per cento di energia in meno rispetto ai pannelli posizionati sui tetti.

OBIETTIVI FUTURI –

Entro il 2016, la pista ciclabile solare raggiungerà i 100 metri ma l’obiettivo principale è quello di installare i pannelli solari nel 20 per cento dei 140mila km di strade olandesi in modo da riutilizzare l’energia prodotta anche per l’alimentazione dei semafori e addirittura della auto elettriche.

(Le immagini sono tratte dalla pagina Facebook dedicata al progetto SolaRoad)

PER APPROFONDIRE: In Germania la prima autostrada per le biciclette