Questo sito contribuisce all'audience di

Flux, la pista ciclabile in grado di ricaricare le bici elettriche al loro passaggio

La pista ciclabile sarà dotata anche di pannelli solari in grado di accumulare energia e poi riutilizzarla per l’alimentazione delle biciclette.

Condivisioni

RICARICA BICICLETTE ELETTRICHE: LA PISTA CICLABILE FLUX – Una pista ciclabile in grado di ricaricare le biciclette elettriche: si chiama Flux ed è stata progettata da uno studente del Royal College of Art di Londra.

In particolare, si tratta di una pista ciclabile a induzione che trasmette energia elettrica alle biciclette al loro passaggio, in modalità wireless.

LEGGI ANCHE: In Germania la prima autostrada per le biciclette

COME FUNZIONA FLUX, LA PISTA CICLABILE A INDUZIONE? Basta montare sulla bici elettrica un piccolo condensatore ecologico di circa 2,3 kWh privo di sostanze chimiche e metalli pesanti, adatto a qualsiasi telaio e abbastanza leggero come peso. La maggior parte delle biciclette elettriche sono ancora dotate di batterie al piombo, difficili da smaltire e prodotte con processi altamente inquinanti.

La possibilità di ricaricare spesso la batteria permetterà di poter disporre anche di biciclette dotate di batterie meno pesanti.

La pista ciclabile sarà inoltre dotata di pannelli solari in grado di accumulare energia e poi riutilizzarla per l’alimentazione delle e-bike.

Nonostante non sia ancora stata costruita una pista “Flux”, in Svezia e in Corea alcune strade induttive vengono già utilizzate per gli autobus.

PER APPROFONDIRE: Da Parigi a Londra in bici grazie a una pista ciclabile lunga 400 chilometri