Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Settimana della mobilità sostenibile: le iniziative per promuovere l’uso di mezzi alternativi all’auto privata

Sette giorni per sensibilizzare tutti a lasciare a casa macchine e motorini e a muoversi a piedi, in bici, su bus, metro e mezzi elettrici.

di Posted on
Condivisioni

SETTIMANA DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE – Parte oggi la tredicesima edizione della “Settimana europea della mobilità sostenibile”, la manifestazione organizzata ogni anno dalla Commissione Europea e patrocinata dal ministero dell’Ambiente per sensibilizzare i cittadini sull’impatto dei trasporti sulla qualità dell’aria e incoraggiarli a usare mezzi alternativi all’auto privata.

LEGGI ANCHE: Mobilità sostenibile, decalogo di convivenza tra ciclisti e pedoni

GLI OBIETTIVI DELLA SETTIMANA DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE – Un’occasione importante per incoraggiare i Comuni, le istituzioni, le organizzazioni e le associazioni di tutta Europa a promuovere la diffusione della mobilità sostenibile e presentare proposte alternative e sostenibili per i cittadini.

Obiettivo principale: ridurre le emissioni nocive e rendere le città un luogo più vivibile, a vantaggio della salute dei cittadini.

Convegni, concerti, prove di pedonalizzazione, passeggiate in bicicletta, sono tantissimi gli eventi organizzati in tutta Europa e in Italia per sostenere l’iniziativa: sette giorni per sensibilizzare tutti a lasciare a casa macchine e motorini e a muoversi a piedi, in bici, su bus, metro e mezzi elettrici.

A ROMA IL BOOKCROSSING PER LA SETTIMANA DELLA MOBILITA’ SOSTENIBILE – Per cominciare, a Roma, oggi a partire dalle ore 10 e fino alle 18, l’open bus posizionato davanti ai Fori Imperiali si trasformerà in una sorta di libreria in cui tutti gli amanti della lettura avranno la possibilità di scambiare libri gratuitamente o prenderne dei nuovi. La novità di questa edizione riguarda l’uso di un open bus come sede dello scambio al posto delle stazioni della metropolitana.

“BIKE TO SCHOOL” E “BIKE TO WORK” – Non mancheranno, in tante città italiane, gli appuntamenti “Bike to school” e “Bike to work”, pedalate collettive per recarsi insieme al lavoro o accompagnare i bambini a scuola rigorosamente sulle due ruote. Tutti gli eventi sono gratuiti.

Un’occasione importante quindi, per cambiare le nostre città dove la strada da percorrere sul fronte della mobilità sostenibile è ancora lunga rispetto alle altre città europee.

PER APPROFONDIRE: Guerrilla Bike Lane, piste ciclabili fai da te per chiedere maggiore sicurezza sulle due ruote

LEGGI ANCHE: