Questo sito contribuisce all'audience di

Coppola storta, il marchio che riscatta i siciliani. E lancia la moda del riciclo (foto)

Da simbolo della mafiosità, la coppola diventa così un oggetto Non sprecare. Vita e cose. Si realizza, infatti, riciclando maglioni, giacche, camicie e perfino coperte.

Coppola storta, il marchio che riscatta i siciliani. E lancia la moda del riciclo (foto)
La Coppola Storta: il progetto che stravolge e reinventa la coppola siciliana
di
Condivisioni

LA COPPOLA STORTA 

C’è sempre, per fortuna, una Sicilia che ci piace che viene a galla. Con azioni concrete, utili, e, come in questo caso, ispirate all’idea di Non sprecare. Vite e cose. Le vite di chi cede al ricatto della mafia o di chi ne viene colpito, le cose che con tanta indifferenza lasciamo marcire, inutilmente, negli armadi o, peggio, gettiamo nella spazzatura. Nasce così l’idea di riscattare l’immagine della coppola siciliana dall’odiosa connotazione mafiosa e trasformarla nel simbolo di una Sicilia che cambia, anche in maniera ecosostenibile attraverso il recupero dei materiali e il loro riutilizzo: è questo l’obiettivo portato avanti da La Coppola Storta, un progetto che stravolge e reinventa la coppola e la fa portatrice di valori importanti.

LEGGI ANCHE: Gioielli creativi con materiali di riciclo e con rifiuti speciali. Sostenibili e molto chic (Foto)

COME TRASFORMARE I VECCHI CAPI IN COPPOLE

Maglioni, giacche, camicie: sono tanti indumenti abbandonati nell’armadio che non indossiamo più da tempo ma che allo stesso tempo non riusciamo a buttar via e che, grazie al progetto La Coppola Storta, possono avere un nuova vita e trasformarsi in una originale coppola personalizzata. Tutti i capi ai quali siamo più affezionati, e non solo abbigliamento ma anche coperte e articoli di tappezzeria, possono infatti essere inviati a San Giuseppe Jato, il piccolo centro in provincia di Palermo in cui ha sede il laboratorio sartoriale de “La Coppola Storta” ed essere riciclati in forma di vere coppole siciliane.

IL LABORATORIO SARTORIALE DE “LA COPPOLA STORTA”

All’interno del laboratorio infatti, un gruppo di abili sarte rimodella i tessuti e realizza delle meravigliose creazioni, veri e propri pezzi unici. Accanto ai modelli tradizionali è possibile richiedere e trovare le coppole personalizzate con ricami, applicazioni, loghi, disegni, coppole con sciarpa, coppole patchwork e vi sono addirittura le coppole pensate per i più piccoli e per gli amici a quattro zampe.

I NEGOZI “LA COPPOLA STORTA” 

Oggi le coppole de La coppola Storta continuano ad essere prodotte in Sicilia, ma sono vendute in numerosi punti vendita, presenti non solo in Sicilia, a Palermo, Taormina ed Erice, ma anche a Roma e all’estero, in particolare in Austria a Vienna, in Germania a Berlino e in Giappone a Kobe.

L’IMPEGNO CIVILE E CULTURALE 

Ma la coppola storta non è solo tradizione, design, innovazione e sostenibilità: è anche impegno civile e culturale. Accanto all’attività commerciale sono tante le iniziative alle quali “La Coppola Storta” ha aderito o che ha promosso con l’obiettivo di fare impresa trasmettendo valori positivi e creando valore per il territorio: accanto ai progetti “La coppola della legalità” e “La coppola del dialogo” portati avanti con il sostegno della Fondazione Palazzo Intelligente, “La Coppola Storta” ha preso parte anche all’iniziativa “La coppola della speranza”, un progetto di inserimento femminile, di categorie a rischio nel mondo del lavoro.

COSE DA FARE RICICLANDO TESSUTI:

L’immagine di copertina e quelle della gallery sono tratte dalla pagina Facebook de La Coppola Storta.

 

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: