Questo sito contribuisce alla audience di

Smartphone e tablet più sporchi di un water: ecco come pulirli efficacemente

Dai risultati di una ricerca è emerso che, mentre il water contiene circa tre diversi tipi di batteri e specie fungine, sugli smartphone si annidano invece dai 10 ai 12 tipi di batteri e funghi. Stessa cosa anche per il tablet.

Smartphone e tablet più sporchi di un water: ecco come pulirli efficacemente
Come pulire cellulare, tablet e pc: tutti i consigli utili
di
Condivisioni

COME PULIRE CELLULARE, TABLET E PC -

Sapete che i nostri cellulari sono addirittura più sporchi di un water? Lo rivela uno studio compiuto dal professor William De Paolo del Molecular Microbiology and Immunology department della University of Southern California.

Il motivo? Ci accompagnano ovunque in qualunque momento della giornata (anche in vacanza) e li appoggiamo ovunque.

BATTERI E FUNGHI SUGLI SCHERMI DEI DISPOSITIVI ELETTRONICI -

In particolare, dai risultati della ricerca compiuta dal prof. De Paolo è emerso che, mentre il water contiene circa tre diversi tipi di batteri e specie fungine, sugli smartphone si annidano invece dai 10 ai 12 tipi di batteri e funghi. Stessa cosa anche per il tablet, soprattutto se lo portiamo sempre con noi.

Per evitare eventuali problemi però, è sufficiente detergere e disinfettare periodicamente i nostri dispositivi elettronici.

LEGGI ANCHE: Come proteggere la vista dall’uso eccessivo di pc, tablet e smartphone

PULIZIA DISPOSITIVI ELETTRONICI -

Ma come si puliscono smartphone, tablet e pc in maniera adeguata e senza il rischio di rovinare il dispositivo stesso?

La prima regola che riguarda tutti e tre i dispositivi è quella di non ricorrere a tovaglioli di carta o altri tessuti abrasivi, in modo da non rigare gli schermi. Vietato anche l’utilizzo dei detersivi che adoperiamo per le pulizie di casa: potrebbero contenere sostanze chimiche in grado di rovinare le superfici. In ogni caso, se possibile, preparate in casa i diversi detergenti: risparmierete sui costi e avrete la sicurezza che state adoperando un prodotto non nocivo per la vostra salute.

  • COME PULIRE SMARTPHONE, TABLET E COVER

Innanzitutto, prima di procedere con la pulizia di smartphone e tablet, recuperate un panno in microfibra: perfetto per pulire gli schermi touchscreen senza graffiarli. Ricordate inoltre di spegnere il telefono prima di procedere con la pulizia e di evitare forti pressioni sul display.

Se il dispositivo risulta particolarmente sporco, inumidite il panno in microfibra con dell’acqua, meglio ancora se distillata e insistete leggermente sulle macchie. Attenzione però a non bagnare troppo il panno in modo da non causare danni al cellulare.

Per la pulizia degli angoli dello smartphone potete invece utilizzare un vecchio spazzolino da denti a setole morbide.

Per la detersione della cover del cellulare procedete invece utilizzando un panno umido se in plastica o un batuffolo di cotone con latte detergente se in pelle.

  • COME PULIRE IL PC

Così come per gli smartphone, prima di procedere con la pulizia del pc ricordate di spegnere il dispositivo. A questo punto, per pulire la tastiera adoperate un vecchio spazzolino da denti o un apposito pennello per la pulizia del pc.

Per la pulizia dello schermo seguite invece le stesse indicazioni relative alla detersione dello schermo di cellulari e tablet.

  • CONSIGLI UTILI PER LA PULIZIA DEI DISPOSITIVI ELETTRONICI

- Non utilizzate alcol o altri prodotti aggressivi che potrebbero rovinare irreparabilmente i vostri dispostivi elettronici e non spruzzate mai direttamente sul dispositivo eventuali detergenti spray;

- No anche a detersivi per i vetri per la pulizia dello schermo del computer;

- Se avete necessità di ricorrere a un detergente, optate per un pò di sapone realizzato con ingredienti naturali da sciogliere in acqua e da utilizzare con un panno in microfibra.

PER APPROFONDIRE: Come risparmiare sulla batteria dell’iPhone, pochi e semplici trucchi

LEGGI ANCHE:

Ultime Notizie: