Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

La famiglia Strauss, portabandiera dei rifiuti zero. In 1 anno solo un bidone di immondizia (foto)

Ognuno di noi, nel suo piccolo, può contribuire a ridurre il proprio impatto sul Pianeta. L'esempio ci viene dato da una normalissima famiglia che è riuscita a produrre un solo sacchetto dei rifiuti in un anno intero. Ma come hanno fatto? Scopriamolo inseme

Condivisioni

COME FARE ZERO SPRECHI

Una famiglia che tutti dovremmo conoscere. Una famiglia che, senza grandi sacrifici e solo grazie ai propri comportamenti individuali, è riuscita di fatto ad azzerare i rifiuti. Gli Strauss sono tre: Rachelle, il marito Richard e la figlia Verona.

Sono di Longhope, contea di Gloucester, Inghilterra centrale, e hanno realizzato il record britannico, forse anche mondiale, del riciclaggio ecologico. Fino a qualche anno fa prestavano solo un’orecchio distratto ai danni provocati dalla società dei consumi. Poi, quasi per gioco, hanno cominciato a fare a meno dei sacchetti di plastica per fare la spesa. E da quel momento non si sono più fermati.

Nel 2009 sono riusciti a fare entrare tutta la spazzatura in un bidone, l’anno successivo in un sacchetto. Tutto quello che conteneva erano qualche penna rimasta senza inchiostro e rasoi usa-e-getta non più utilizzabili.

LEGGI ANCHE: Spreco alimentare, per sconfiggerlo incentivi a chi produce meno rifiuti

COME AZZERARE GLI SPRECHI

Ci riescono semplicemente riciclando tutto quello che consumano, acquistando prodotti alimentari nei mercati e nelle fattorie locali, coltivando un orticello e naturalmente portandosi dietro i propri sacchetti di tela quando vanno a fare la spesa. Richard ha installato pannelli solari sul tetto e una stufa a legno per il riscaldamento. Rachel si è messa a cuocere pane e biscotti nel forno. Mobili, vestiti, oggetti che non servono più vengono donati ad associazioni di beneficenza. Alla fine non rimane quasi niente da buttare.

“E’ cominciato tutto così”, ricorda Rachel. “Un giorno abbiamo visto in TV un programma sui danni causati all’ecosistema marino dalla contaminazione con la plastica. Così abbiamo deciso di non usare più sacchetti di plastica per la spesa. All’inizio era un po’ pesante, come fare la dieta o andare in palestra per rimettersi in forma, ma ben presto ci siamo abituati ed è diventato anche divertente“.

PER APPROFONDIRE: La storia di Lauren Singer e della sua vita a rifiuti zero. Un simbolo per l’America (video)

CONSIGLI PER UN PIANETA PIÙ SANO

Gli Strauss hanno creato un sito, myzerowaste.com, in cui discutono i propri metodi di riciclaggio e scambiano informazioni sul tema: proprio qui Rachel ha delineato per le famiglie di tutto il mondo le 5 cose più importanti da fare per diminuire il loro impatto sul Pianeta.

  1. Separa i tuoi desideri dalle tue esigenze. Il consiglio è quello di scrivere su un foglio per due settimane le cose che crediamo di aver bisogno. Probabilmente scopriremo che in realtà non vorremo la maggior parte delle cose, una volta che la fissazione iniziale è svanita.
  2. Riduci i voli. Si potrebbe prendere in considerazione di fare un viaggio con un mezzo alternativo a quello aereo, evitando così l’aumento delle emissioni di carbonio.
  3. Isola la tua casa. Per mantenere la nostra casa calda è necessario non far scappare il riscaldamento attraverso le finestre, lo spazio e le pareti del loft. A questo proposito è possibile trovare aziende che utilizzano materiali isolanti riciclati come quelli fatti di lana, canapa o paglia.
  4. Diffondi la parola. Bisognerebbe trovare modi creativi, semplici e non conflittuali per educare, discutere e discutere.
  5. Avere meno figli. È una scelta profondamente personale, ma non possiamo ignorare l’impatto sull’ambiente e sul clima se la popolazione continua ad aumentare.

(Tutte le immagini sono tratte dalla pagina Facebook di My Zero Waste)

RICETTE CON GLI SCARTI:

  1. Ricette con gli scarti di verdure e ortaggi, le migliori per sprechi zero
  2. Ricette con i finocchi, con gli scarti un contorno dietetico e delizioso
  3. Cucinare con gli scarti: due ricette gustose per non sprecare le foglie dei ravanelli
  4. Lasagna vegetariana, le ricette migliori per non sprecare verdure e formaggi (foto)