Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Abiti su misura online, la sartoria digitale che riscatta lana e artigianato a Biella

L’idea di un giovane di 33 anni, una sartoria online maschile, Lanieri, dove tutti, in pochi clic, possono acquistare un vestito su misura e un progetto importante per rilanciare il made in Italy adattandolo alle nuove esigenze dei consumatori.

Condivisioni

ABITI DA UOMO SU MISURA ONLINE –

Solo qualche tempo fa vi abbiamo raccontato la storia di Sara Poiese, una ragazza vicentina che, a un certo punto, ha deciso di lasciare il suo lavoro per seguire la strada che, da sempre, la appassionava: la moda. Sara ha infatti aperto una propria sartoria su misura dove confeziona abiti e accessori. E non solo Sara: sono sempre di più i giovani che decidono di costruire il proprio futuro recuperando gli antichi mestieri, quell’artigianato che oggi è in forte crisi nel nostro Paese, come Simone Maggi, di Biella, 33 anni, una laurea in ingegneria informatica e di professione sarto digitale.

LANIERI SARTORIA –

Il web e la tecnologia, più volte sotto accusa come causa dell’estinzione dei mestieri artigianali, in questo caso si sono rivelati essere uno strumento importante per riscattare la crisi dei filatoi biellesi e dar vita a “Lanieri”, una sartoria online maschile dove tutti, in pochi clic, possono acquistare un vestito su misura.

LEGGI ANCHE: Made in Testaccio, la sartoria romana che ricicla, non spreca e recupera le tradizioni

COME FUNZIONA LANIERI –

Un’idea, quella di Simone, che ha permesso di ridare prestigio alla lunga storia della lana biellese: il cliente comunica direttamente attraverso il portale le misure necessarie al confezionamento dell’abito, dei pantaloni o della camicia, sceglie il tessuto che preferisce, personalizza, a seconda del capo, colletto, polsini, bottoni e taschino e poi procede con la richiesta. E per essere sicuri di non sbagliare le misure, chi non può recarsi in uno degli atelier presenti a Roma, Milano, Torino, Bologna e Zurigo, sul portale trova il videotutorial in cui, passo per passo, si spiega come procedere per l’individuazione delle 18 misure necessarie per la creazione del capo scelto. Chi invece desidera ricevere a domicilio i campioni di tessuto scelto può richiederli a soli 10 euro, una cifra che viene poi scalata da quella totale in caso di acquisto. Le camicie hanno un costo che varia dagli 80 ai 130 euro, i vestiti da 590 a 1000 euro: un prezzo che rispecchia l’elevata qualità dei tessuti e del lavoro sartoriale. La consegna avviene in tutta Italia, in maniera completamente gratuita. E sono tanti anche i clienti che richiedono dall’estero i propri abiti confezionati su misura e dopo cinque settimane ricevono a casa i capi acquistati.

ALCUNI CAPI DELLE COLLEZIONI “LANIERI”:

LANIERI E IL RILANCIO DEL MADE IN ITALY –

Un progetto importante quello di Simone, per rilanciare il made in Italy adattandolo ai tempi moderni e soprattutto alle nuove esigenze dei consumatori.

(Le immagini sono tratte dalla pagina Facebook di “Lanieri”)

PER APPROFONDIRE: Taivè, a Milano la sartoria che impiega le donne rom

LEGGI ANCHE: