Come risparmiare soldi e non sprecare su spesa e bollette
Questo sito contribuisce all'audience di

Come risparmiare e non sprecare soldi su bollette, benzina e spesa

Semplici accorgimenti utili per ridurre i consumi in casa e fuori casa, risparmiare denaro e rispettare il Pianeta

di Posted on

Dalle bollette per i consumi energetici (innanzitutto gas e luce) alla benzina per circolare in auto o in motorino. Dalla spesa in un supermercato o in un negozio al dettaglio ai costi di un conto corrente di un deposito bancario. Dalle bollette per il telefono, smartphone e fisso, alle polizze per i nostri mezzi di trasporto. Nella vita quotidiana, risparmiare e non sprecare sono due sinonimi: bastano alcuni semplici accorgimenti, infatti, per ridurre gli sprechi e aumentare il risparmio.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Clicca qui!

COME RISPARMIARE

Un esempio per tutti è l’inutilità dello standby, un vero trucco che non significa spegnere un elettrodomestico ma solo lasciarlo accesso a un basso consumo, comunque pagato. Risparmiare e non sprecare rappresentano lo stesso obiettivo di un consumatore responsabile e attento alla sostenibilità, attraverso tre perni:

  1. Evitare spese inutili
  2. Curare la manutenzione degli impianti e aggiornare la tecnologia
  3. Ricordarsi che esiste la concorrenza, e oggi cambiare fornitore di un qualsiasi servizio è facile e non può essere ostacolato.

LEGGI ANCHE: Lavatrice, lavastoviglie, forno e frigorifero: quali sono gli elettrodomestici che consumano di più?

Vediamo insieme, passo per passo, come risparmiare sulle spese quotidiane ed evitare sprechi:

COME RISPARMIARE ENERGIA ELETTRICA IN CASA

Innanzitutto, per risparmiare energia elettrica in casa, fate in modo che gli elettrodomestici siano sempre modelli di classe A o superiore (A+, A++, A+++). Se possibile, installate i pannelli solari: a fronte di un investimento iniziale, potete tagliare i costi di produzione di acqua calda sanitaria sino all’80 per cento e vedere scendere del 60-70 per cento le spese di riscaldamento dei diversi ambienti.

COME RISPARMIARE SULLA BOLLETTA DEL GAS

La bolletta del gas italiana è una delle più care in Europa e incide notevolmente sul bilancio familiare. Valutate l’installazione della caldaia a condensazione, delle pompe di calore o del solare termico. Indispensabili le valvole termostatiche sui termosifoni e i periodici interventi di manutenzione della caldaia. Tutti i nostri consigli per risparmiare gas in cucina.

COME RISPARMIARE ACQUA IN CASA

Applicate un riduttore di flusso ai rubinetti di casa, optate per la doccia al posto del bagno ed effettuate i lavaggi in lavatrice e in lavastoviglie solo a pieno carico. Non dimenticate, inoltre, che l’acqua utilizzata per lavare la frutta e la verdura, può essere riutilizzata per innaffiare il giardino.

COME RISPARMIARE ENERGIA CON IL FERRO DA STIRO

Stendete i capi evitando che si formino le pieghe. Utilizzate il ferro da stiro soprattutto nelle ore di scarsa richiesta energetica, ossia la sera. Controllate periodicamente le eventuali formazioni di calcare: riducono l’efficienza del ferro da stiro con un incremento del consumo di elettricità.

COME RISPARMIARE ENERGIA CON IL CONDIZIONATORE

Non esagerate con il freddo: la differenza di temperatura tra l’esterno e l’interno non deve superare i sei gradi. Controllate e, in caso, pulite bene i filtri dell’impianto almeno una volta all’anno. Non dimenticate la vecchia tecnica delle correnti d’aria, per mantenere la casa fresca, senza ricorrere all’uso del condizionatore.

PER SAPERNE DI PIÚ: Sapete fare bene la spesa al supermercato? Qui trovate i consigli giusti per non buttare soldi

COME RISPARMIARE ENERGIA CON IL FORNO

Che si tratti del forno tradizionale o di quello elettrico, per risparmiare energia è necessario tenere conto di alcune accortezze fondamentali, a partire dalla scelta del modello giusto. Durante la cottura cercate di aprire il forno il meno possibile: questa operazione infatti fa disperdere moltissimo calore e quindi il forno dovrà impiegare energia per compensare.

COME RISPARMIARE ENERGIA CON IL TELEVISORE

Sapete che il consumo di energia dipende anche dal modello di televisore e dalle dimensioni dello schermo? Le tv al plasma, per esempio, consumano di più rispetto alle tv a schermo piatto LCD. No allo standby.

COME RISPARMIARE SULL’ACQUA DEL WC

Sapete che lo sciacquone del wc, da solo, vale il 30 per cento dell’acqua consumata all’interno della nostra casa? Per risparmiare sui consumi di un bene così fondamentale come l’acqua, innanzitutto rinnovate gli impianti privilegiando lo scarico start and stop. E ricordate che il wc non è un cestino per i rifiuti.

COME RISPARMIARE SULLA BOLLETTA DEL TELEFONO

Valutate se vi conviene mantenere anche la linea fissa, confrontate tutte le diverse offerte dei gestori presenti sul mercato e prestate attenzione alle cosiddette prestazioni accessorie del servizio internet e telefonia: i costi possono aumentare.

COME RISPARMIARE ENERGIA ELETTRICA CON LA LAVATRICE

Utilizzate la lavatrice solo a pieno carico, regolate la scelta della temperatura di lavaggio e, quando possibile, non impostate il prelavaggio, a meno che la biancheria non sia davvero molto sporca. Non dimenticate che stendere correttamente il buccato non solo permette di risparmiare tempo ma anche energia elettrica: non avrete necessità di ricorrere al ferro da stiro.

PER APPROFONDIRE: Spesa scolastica, dai libri allo zaino, dai quaderni al grembiule, tutti i consigli per risparmiare

COME RISPARMIARE ENERGIA CON LA LAVASTOVIGLIE

Preferite lavaggi rapidi, assicuratevi che il filtro si mantenga pulito e, prima di sistemare i piatti e le pentole all’interno dell’elettrodomestico, puliteli con acqua o con della carta da cucina: otterrete così un lavaggio più accurato. Non esagerate con il detersivo e se lo sporco non è eccessivo, impostate la funzione “eco” che riduce del 25 per cento la durata dei lavaggi base. Realizzate in casa le pastiglie per la lavastoviglie.

COME RISPARMIARE ENERGIA CON LO SCALDABAGNO

Posizionate lo scaldabagno in maniera che non sia troppo lontano dagli elettrodomestici e dagli impianti che dovrà servire e applicate un interruttore a tempo, sulla presa della corrente, tenendolo acceso solo la notte. Una scelta valida è quella di optare per due scaldabagno di piccole dimensioni, invece che di uno solo. Potreste posizionarne uno in bagno e uno in cucina.

COME RISPARMIARE CON IL RISCALDAMENTO

La temperatura all’interno dell’abitazione non deve superare i 20 gradi. Installate le valvole termostatiche e ricordate che i radiatori non devono essere coperti da copritermosifoni o mobiletti a incasso: in caso contrario si impedisce al calore di diffondersi. Non dimenticate di togliere l’aria ai termosifoni prima di accenderli.

 

COME RISPARMIARE ENERGIA IN UFFICIO

Luci elettriche solo se necessarie. Ricordarsi sempre di controllare che siano spente prima di lasciare l’ufficio, a fine giornata. Computer e stampanti spenti, se non vengono utilizzati: in standby continuano a consumare elettricità.

COME RISPARMIARE ENERGIA CON LA STAMPANTE

Sapete che una comune stampante può arrivare a consumare fino a 63 kWh di energia all’anno? Con conseguente emissione in atmosfera di circa 50 kg di CO2. Stampate su carta riciclata tutte le volte in cui è possibile e, soprattutto, evitate di stampare se non è strettamente necessario.

LEGGI ANCHE: Saldi, puntate sui negozi sotto casa, un pezzo dell’identità di un luogo, della sua anima. Zero fregature e un aiuto al quartiere

COME RISPARMIARE ENERGIA CON IL COMPUTER

Per cominciare, impostate sul vostro pc l’opzione relativa al risparmio energetico. Disattivate lo screensaver: è responsabile di un maggior consumo di energia rispetto al semplice oscuramento del monitor. No allo standby.

COME RISPARMIARE SUL CONTO CORRENTE

Controllate che non ci siano costi per i prelievi Bancomat ed evitate di andare in rosso. Scegliete un conto corrente in base alle vostre esigenze e in base alle vostre spese quotidiane. Un conto corrente può essere:

  • Pratico
  • Classico
  • Dinamico
  • Esclusivo

Tutti i nostri consigli per scegliere quello giusto e non sprecare denaro.

COME RISPARMIARE BENZINA IN MACCHINA

Bastano alcuni semplici ma efficacissimi rimedi per ridurre il consumo di benzina durante la guida dell’alto, con un certo risparmio per il portafogli. Per cominciare, se dovete percorrere dei percorsi brevi e la strada ve lo consente, privilegiate l’uso della bicicletta o dei mezzi pubblici. Fondamentale lo stile di guida: una velocità moderata e costante consente di mantenere sotto controllo i consumi.

COME RISPARMIARE CON LE POLIZZE AUTO E MOTO

Valutate le offerte ed esaminate nel dettaglio le garanzie accessorie, dall’incendio al furto fino ai danni. Se per voi non sono strettamente necessarie, possono trasformarsi solo in un costo inutile e, di conseguenza, in uno spreco dio denaro.

COME RISPARMIARE BENZINA IN SCOOTER

Cosi come nel caso dell’automobile, anche per risparmiare benzina con lo scooter è necessario prestare attenzione allo stile di guida. Mantenete sempre una velocità costante evitando le brusche accelerazioni. Fondamentale la costante manutenzione del mezzo.

COME USARE GLI ELETTROMESTICI NEL MODO GIUSTO:

Share

<