Questo sito contribuisce all'audience di

Stop agli sprechi alimentari: il progetto dell’associazione “Un pane per tutti”

Un messaggio positivo quello dell'Associazione "Un pane per tutti" che vuole proteggere l'ambiente riducendo lo spreco di cibo.

Condivisioni

COME RIDURRE GLI SPRECHI ALIMENTARI – In Italia si gettano 288.000 tonnellate di cibo l’anno. E’ giunto il momento di dire stop a tutto questo sperpero di cibo e ridurre gli sprechi alimentari: questo l’obiettivo che ha portato Marina Borghetti a creare l’Associazione “Un pane per tutti” divenendone la Presidentessa. Forse ricorderete quest’associazione della quale vi abbiamo già parlato.

LEGGI ANCHE: In Germania il panificio a impatto zero e contro gli sprechi

GLI OBIETTIVI DELL’ASSOCIAZIONE “UN PANE PER TUTTI” CONTRO GLI SPRECHI – Bisogna sensibilizzare l’opinione pubblica sulle tematiche ambientali insegnandole a ridurre gli sprechi alimentari. L’Associazione “Un pane per tutti” si occupa proprio di questo, facendosi portavoce di una proposta di legge che prevede:

  • Vendite sottocosto dei prodotti danneggiati all’interno della grande distribuzione
  • Bank food per onlus
  • Donazioni a canili degli alimenti non vendibili
  • Separazione in differenziata in tutto il settore agroalimentare.

PER APPROFONDIRE : Come ridurre lo spreco alimentare in 10 mosse

LE MOSTRE ITINERANTI DELL’ASSOCIAZIONE “UN PANE PER TUTTI” – L’Associazione “Un pane per tutti” è alla sua V edizione della mostra itinerante che si pone obiettivi di informazione e di coinvolgimento su diversi temi. L’ultimo tema esposto nella mostra valorizzava il cibo, il rispetto del pianeta e la salvaguardia dell’ambiente. L’incontro tra arte e ambiente è una ricetta vincente per sensibilizzare tutti gli spettatori a cambiare le loro abitudini, a ridurre gli sprechi alimentari aggiungendo un tocco di sostenibilità.

PER SAPERNE DI PIU’: La spesa al supermercato al tempo della crisi si fa gratis, le iniziative solidali in Italia e in Europa

Il progetto è in concorso per l’edizione 2014 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui!

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!

LEGGI ANCHE: