Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Lata 65, l’associazione che insegna alle nonne a fare i graffiti sui muri come i writers (foto)

Sotto la sapiente guida di Lara Seixo Rodriguez, un gruppo di arzille signore over 70 ha imparato a fare graffiti come fanno i veri e propri writer, per abbellire le vie del Portogallo

Condivisioni

LATA 65 GRAFFITI 

A Lisbona, in Portogallo, c’è una gang di nonne writer che contrasta il degrado urbano, decorando i muri della città. Il merito è di Lata 65, un progetto che mira a avvicinare gli anziani a una forma di espressione artistica, generalmente associata ai più giovani: fare i graffiti. In questo modo l’associazione cerca di perseguire l’obiettivo di abbattere i pregiudizi verso la vecchiaia, che spesso albergano nei più giovani. E allo stesso tempo creare un utile e divertente passatempo per tante pensionate che altrimenti rischiano di cadere nella trappola della solitudine. 

LEGGI ANCHE: Roma: chiuso un centro anziani, i pensionati non ci stanno e lo occupano (video)

LATA 65 LISBONA 

Nello specifico il workshop Lata 65, nato nel 2012, si propone di insegnare alle persone anziane le basi della street art. Così, un gruppo di signore armate di spray sono scese in piazza in Portogallo per creare graffiti alle pareti e mostrare le loro capacità artistiche. La “crew” ha mostrato tutte le sue potenzialità al lavoro con bombolette e mascherine protettive in Juncal do Campo (una parrocchia portoghese del distretto di Castelo Branco). Ma non solo, con il tempo infatti si sono moltiplicate le zone cittadine dove hanno potuto dare libero sfogo alla loro creatività

LATA 65 PORTOGALLO 

Il workshop consiste in due fasi: la prima è teorica e ruota attorno alla storia dell’arte urbana, approfondendo il contesto storico dei graffiti e le tecniche di realizzazione, come ad esempio lo stencil. La seconda, invece, è pratica e consiste nella realizzazione di stencil che poi vengono utilizzati dai partecipanti insieme alle varie tag per realizzare i graffiti sui muri. Lara Seixo Rodrigues, coordinatrice del progetto, ha dichiarato: “Lo scopo del workshop è quello di insegnare alle signore una nuova attività, abbastanza inusuale per loro età,e poter dar loro autostima e gioia”. E, a giudicare dal risultato, le signore dovrebbero essere proprio contente.

Le foto sono tratte dalla pagina Facebook LATA 65

ANZIANI CHE AIUTANO LA COMUNITÀ