Questo sito contribuisce all'audience di

Sinusite, la cura arriva dall’umidità di un bagno di vapore. Efficaci i lavaggi delle narici con acqua e sale. I suffumigi che funzionano

L’infezione della cavità nasale può essere acuta o cronica. Innanzitutto coprire bene la testa, fino alla fronte, e la gola. Anche in casa. Lavate le narici tutti i giorni. Non esagerate con gli spray nasali: è controproducente

di Posted on
Condivisioni

SINUSITE CURE EFFICACI

Di giorno avete la sensazione che la testa stia scoppiando. Di notte dormite male, avvertite il catarro che scende in gola e produce una fastidiosa tosseLa sinusite è un’infiammazione della cavità nasale, molto fastidiosa,  e può manifestarsi in due modi: acuta o cronica. Nel primo caso si tratta di una malattia transitoria, destinata a passare nel breve periodo; nel secondo caso, invece, i tempi di guarigione sono più lunghi e le probabilità di un ritorno periodico dell’infiammazione diventano alte.

LEGGI ANCHE: Suffumigi: ecco come farli con il bicarbonato e gli olii essenziali

SINUSITE CAUSE E SINTOMI

LE CAUSE DELLA SINUSITE

Trattandosi di un’infiammazione, le cause  possono essere diverse.  Virus, batteri o funghi: queste sono le tipologie più frequenti. Ma dovete aggiungere anche un setto nasale deviato, la presenza di qualche polipo ( e qui va valutata la possibilità di asportarli)  e le allergie respiratorie, che si manifestano prima con qualche starnuto e poi con l’infiammazione della cavità nasale. Nel caso della sinusite cronica esistono soggetti più esposti a questo rischio, in quanto deboli proprio all’altezza delle cavità nasali.

I SINTOMI DELLA SINUSITE

Il primo sintomo è quello di sentire il naso pieno, gonfio, come se ci fosse stato un forte raffreddore: è probabile, in questa fase, la produzione di un muco di colore giallo e verdognolo. Da qui si passa al mal di testa, una pressione fastidiosa e dolorosa che arriva fino alla fronte e alla mascella, ed a una sensazione di ottundimento. Senza rimedi, in una fase successiva possono arrivare tosse, febbre , riduzione del gusto e dell’olfatto, difficoltà a muovere la testa senza avvertire un dolore.

sinusite cure efficaci

 

RIMEDI NATURALI PER LA SINUSITE

Coprirsi bene.  La prima contromisura da prendere è quella di coprirsi bene, anche in casa. Un cappello calato fino alla fronte  e un fazzoletto attorno alla gola. Specie nella fase acuta, evitate di uscire di casa (il riposo in questo caso è un ottimo rimedio), non fumate e non bevete alcolici.

A tutto vapore.L ’umidità è la cosa più importante per mantenere le ciglia in buono stato, il muco fluido e i seni  frontali sgombri. Due volte al giorno mettetevi in una doccia abbastanza calda da annebbiare lo specchio. Oppure piegatevi su una pentola piena di acqua bollente con un asciugamano drappeggiato sopra la testa come una tenda, e inalate i vapori che vi salgono su per le narici. Se il senso di oppressione vi colpisce durante il giorno quando siete al lavoro o per strada, fatevi dare una tazza di caffè o di brodo bollente, piegate le mani a coppa sopra l’apertura e aspirate. Non è efficace come un bagno di vapore ma vi da un po’ di sollievo.

 Umidificate la casa. Un umidificatore ad aria fredda nella vostra camera da letto eviterà l’inaridimento delle vie nasali e dei seni frontali. Solo ricordatevi di pulire l’umidificatore una volta la settimana in modo da evitare le contaminazioni da funghi e mute.

Lavaggi di acqua e sale.  Hanno una duplice funzione. Da un lato disinfettano le vie respiratorie, dall’altro versante vi liberano dal fastidio del muco. Per la sinusite si tratta di un intervento provvidenziale.  Anche i bagni con oli essenziali fanno bene.

Suffumigi. Molto utili per diminuire il dolore, e drenare il muco. Potete preparali voi, in casa. Ecco i migliori: al basilico,  all’eucalipto, alla menta, al rosmarino, all’arancia amara.

Qualche spezia preziosa.  Il sollievo per i seni frontali può arrivare dallo stomaco, grazie ad alcune spezie e ad alcuni prodotti.  In particolare, l’aglio contiene le stesse sostanze chimiche che si trovano nelle medicine per fluidificare il muco. Il rafano è un eccellente anticongestionante. I peperoncini rossi contengono la capsicina, una sostanza che stimola le terminazioni nervose e agisce come decongestionante naturale.

Lavate le narici tutti I giorni .Per lavar via le secrezioni nasali incrostate usate una soluzione salina che si trova normalmente in vendita, oppure di mescolare due tazze di acqua calda con un cucchiaino di sale e un pizzico di bicarbonato. Versate la soluzione in un bicchierino, piegate indietro la testa, chiudete una narice con il pollice e aspirate la soluzione con la narice aperta. Poi soffiatevi il naso con precauzione. Ripetere dall’altro lato.  Ricordatevi, al momento di soffiarvi il naso, di farlo con una narice alla volta.

Bevete a volontà. Bere in abbondanza durante il giorno sia bevande calde sia fredde fluidifica il muco e lo fa scorrere con maggiore facilita. Tisane calde di erbe come fieno greco, finocchio, anice o salvia possono stimolare ancora di più la produzione di muco.

Gli spray nasali? Con precauzione. Le gocce nasali vanno bene se le usate poco, ma l’uso frequente in realtà prolunga il problema e può addirittura peggiorarlo. Gli specialisti lo chiamano ‘effetto rimbalzo’. Quello che succede è che all’inizio gli spray fanno contrarre le mucose del naso. Dopo di che la mucosa reagisce ngonfiandosi più di prima, e creando un circolo vizioso. Quando smettete di usare gli spray possono volerci settimane prima che il gonfiore si normalizzi.

sinusite cure efficaci

Spray nasali? No, grazie

 Decongestionate la testa camminando.  L‘esercizio fisico, può darvi sollievo perche libera adrenalina, the fa contrarre vasi sanguigni, e quindi riduce il gonfiore dei seni.  Camminate anche stando in casa.

 Premete per diminuire il dolore . Un massaggio ai seni paranasali doloranti porta alla zona un apporto di sangue fresco e un po’ di sollievo. Premete i pollici fermamente ai due lati del naso e mantenete la pressione per 15-30 secondi. Ripetete.

Lavate via il dolore. Il calore umido applicato ai seni frontali dolenti è un modo efficace per diminuire il dolore. Prendete un asciugamano, bagnatelo nell’acqua ben calda, strizzatelo e applicatelo sugli occhi e sugli zigomi finché il dolore non diminuisce. Possono bastare anche pochi minuti.

MALATTIE CHE SI POSSONO CURARE IN MODO NATURALE: