Oli essenziali | Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

I migliori oli essenziali e le loro proprietà. Si usano in cosmetica e anche in cucina

Tonificanti, lenitivi, antiossidanti, antinfiammatori. Gli oli essenziali sono utili per i trattamenti della pelle e per l’aromaterapia. Ma anche in cucina

di Posted on

OLI ESSENZIALI

Gli oli essenziali, o eterici, hanno un’antichissima tradizione. Si tratta di prodotti naturali, ricavati per estrazione vegetale, ricchi di essenze che arrivano dalle piante e perfino dagli scarti delle piante. Alla fine si arriva a composti naturali formati da miscele di sostanze volatili a temperatura ambiente.

CHE COSA SONO GLI OLI ESSENZIALI

Un olio essenziale non è quindi costituito da una singola molecola, ma da una miscela di diverse molecole: e ciò lo rende più ricco e utilizzabile in diverse funzioni. Nella maggioranza dei casi le essenze vengono estratte dalla pianta fresca e non essiccata, con i metodi della punzonatura, spremitura e pressatura. Preferibilmente a freddo, come avviene per i migliori oli extravergine.

LEGGI ANCHE: Aromaterapia, la medicina alternativa che usa gli oli essenziali per favorire il benessere

COME SI USANO GLI OLI ESSENZIALI

Gli oli essenziali hanno molte virtù. E così vengono utilizzati per più funzioni. In cosmetica, per esempio, sono apprezzati per le loro proprietà antisettiche, battericide, deodoranti, cicatrizzanti e stimolanti. Con gli oli essenziali si realizzano profumi, oli da massaggio, detergenti per il corpo e per i capelli, creme.  Poi gli oli essenziali sono fondamentali per l’aromaterapia, considerando le loro attività espettoranti, antinfiammatorie e antitussive. Alcuni componenti degli oli essenziali sono utili anche per l’azione diuretica, a beneficio dei reni. In cucina gli oli essenziali vanno usati con una fondamentale precauzione: mai aggiungerli durante la cottura, ma sempre a fuoco spento, come un qualsiasi condimento a freddo. Potete aromatizzare con gli oli essenziali, nelle vostre ricette, il miele, lo yogurt, la frutta secca.

PROPRIETÀ E BENEFICI DEGLI OLI ESSENZIALI

E vediamo da vicino i migliori oli essenziali con le rispettive proprietà e con i benefici che possono regalarci.

Lavanda vera o fine: cicatrizzante e lenitiva, ripara pelle da taglietti e infezioni. Lenisce punture e ustioni.

Ylang-ylang stimolante e tonificante, agisce sullo stress e le tensioni. Rafforza e fa risplendere i capelli, rivitalizza la pelle. E ha un profumo piacevolissimo.

Menta verde e limone stimola, rinfresca, deterge; top come dentifricio e per un alito fresco e sano.

Albero del tè antisettico e antibatterico, è ideale per labbra e trucco e per combattere le infezioni da herpes, acne o funghi.

Rosmarino ct cineolo fortemente antiossidante, protegge le cellule della pelle.

Palmarosa antibatterico e fungicida, è il migliore per eliminare qualsiasi odore dovuto alla traspirazione.

Timo ct linalolo antibatterico, antinfettivo e tonico cutaneo, è particolarmente adatto al trattamento della pelle: acne, micosi ed eczema.

Camomilla (matricaria) lenitiva, antinfiammatoria.

PER APPROFONDIRE: Oli essenziali per l’autunno: i migliori per rilassarsi e alleviare i malanni di stagione

CONTROINDICAZIONI DEGLI OLI ESSENZIALI

Sani e naturali, gli oli essenziali devono essere usati con cautela poiché i potenti agenti attivi possono provocare, in caso di cattivo dosaggio, degli effetti collaterali. Vi consigliamo di procurarvi un manuale di aromaterapia degli oli essenziali (vedi Danièle Festy, La mia bibbia degli oil essenziali, Sonda, 2018) allo scopo di usarli seriamente, senza sovradosaggio o prove casuali. Alcuni non possono essere ingeriti, altri applicati direttamente sulla pelle, ma vanno diluiti con olio vegetale, altri utilizzati solo in combinazione con altri oli. Un’ultima raccomandazione: conservate gli oli essenziali fuori dalla portata dei bambini. Ed evitate l’uso nei piccoli e nelle donne incinta che allattano.

RIMEDI NATURALI PER LA CURA DELLA NOSTRA SALUTE:

Share