Rifiuti in cambio di cibo: accade a Città del Messico - Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

A Città del Messico in cambio dei rifiuti si ottengono prodotti biologici

Anche i rifiuti hanno un valore: è per questo che a Città del Messico si organizza uno speciale mercato in cui i cittadini consegnano i rifiuti e in cambio ottengono tagliandi verdi da utilizzare nelle botteghe agricole dei produttori locali.

Condivisioni

In Messico si barattano anche i rifiuti e in cambio si ottiene cibo biologico. L’iniziativa, portata avanti a Città del Messico per sensibilizzare i cittadini riguardo l’enorme problema dello smaltimento dei rifiuti, va ormai avanti da un anno e come possiamo vedere nel video che abbiamo trovato su TM News, sta riscuotendo un incredibile successo.

LEGGI ANCHE: Bottiglie di plastica in cambio di buoni spesa, l’esperimento in Veneto funziona

L’insolito baratto si svolge ogni prima domenica del mese e ogni volta in una zona diversa della città. C’è chi consegna la carta accumulata in casa, chi porta le bottiglie di plastica o qualsiasi altro genere di spazzatura. Una volta consegnati i rifiuti, in cambio si ottengono dei “tagliandi verdi”, coupon con cui è possibile acquistare prodotti biologici dai produttori locali.

Questo particolare mercato di certo non risolve il problema del riciclo, soprattutto in una metropoli come Città del Messico in cui la produzione di rifiuti negli ultimi 15 anni è salita del 30 per cento, ma rimane comunque un tentativo ben riuscito per educare i cittadini al valore dei rifiuti.

PER SAPERNE DI PIU’: Raccolta differenziata, tutto quello che devi sapere per farla presto e bene

LEGGI ANCHE: