Questo sito contribuisce all'audience di

L’estinzione delle api e le sue drammatiche conseguenze: il caso Cina

In questo video editoriale, il direttore di Non sprecare, Antonio Galdo, ci parla dell’importanza del ruolo delle api e di quello che è avvenuto in Cina dopo la loro quasi totale estinzione.

di Posted on
Condivisioni

ESTINZIONE API CINA – Svolgono un lavoro fondamentale per la produzione di prodotti naturali, tipo il miele, e il loro ruolo nell’ecosistema è di fatto indispensabile. Di api, però, ce ne sono sempre meno, e il fenomeno della loro diminuzione è da attribuire soprattutto dell’inquinamento.

LA SCOMPARSA DELLE API IN CINA – Nella Cina del boom economico e dell’inquinamento senza freni, le api sono scomparse per una percentuale vicina al 95 per cento: un’estinzione che ha costretto le autorità cinesi a delegare agli uomini il lavoro che prima svolgevano le api.

GLI UOMINI APE IN CINA – Avete capito bene: in Cina esistono degli “uomini ape” che si occupano dell’impollinazione delle piante. E i costi sono tutt’altro che trascurabili, dato che le loro paghe sono praticamente raddoppiate dal 2012.

Al danno ambientale si aggiunge quindi anche il danno economico, oltre alla consapevolezza che nessun uomo potrà mai sostituire alla perfezione il preziosissimo lavoro delle api.

LA STORIA: Cosa succederebbe se sparissero le api? Ecco le conseguenze devastanti sulla produzione alimentare

LEGGI ANCHE: Pesticidi per le piante, ne usiamo troppi e la metà delle farfalle sono scomparse