Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Premio Non sprecare edizione 2015: ecco tutti i vincitori delle categorie (Foto)

Il francescano Padre Enzo Fortunato vince nella categoria Personaggio. Tra i giovani premiato il progetto Rovina che consente di non sprecare il patrimonio archeologico del Paese. Aziende: la carta ricavata dagli scarti dei fagioli.

Condivisioni

PREMIO NON SPRECARE 2015 –

Ecco i vincitori del Premio Non sprecare in tutte le cinque categorie. I premi, prodotti biologici del gruppo Alce Nero pari al peso del vincitore, sono stati consegnati la mattina di venerdì 27 novembre nell’aula Magna della Luiss di Roma.

  • Sezione Personaggio

Padre Enzo Fortunato, Direttore Sala Stampa del Sacro Convento di Assisi

Motivazione: Per la passione e l’impegno dimostrati nella lotta allo spreco di cibo considerato come la violazione dell’undicesimo comandamento

PER APPROFONDIRE: La rivista mensile San Francesco Patrono d’Italia

  • Sezione Scuole

Istituto Comprensivo Don Milano di Latina

Motivazione  Per il progetto Orto che promuove il rispetto dell’ambiente, il valore dei prodotti della terra, e i vantaggi del riutilizzo dei materiali di scarto

IL PROGETTO: Coltivare l’orto a scuola, il progetto dell’Istituto Comprensivo Don Milani di Latina

  • Sezione Aziende

Azienda Pedon di Molvena, in provincia di Vicenza

Motivazione Per il progetto Crush Fagiolo che consente di riutilizzare gli scarti di lavorazione dei fagioli e ricavarne carta eco-sostenibile con una significativa riduzione di cellulosa e di gas effetto serra

IL PROGETTO: Crush Fagiolo, la prima carta ricavata dagli scarti dei fagioli, sostenibile e riciclabile

  • Sezione Associazioni e Istituzioni

Rete Alimentare Siticibo

Motivazione   Per l’efficacia di una rete che, unendo cittadini, aziende e volontari, consente di ridurre lo scandalo dello spreco di cibo. E sostiene le associazioni che combattono la povertà

IL PROGETTO: Rete Alimentare Cittadina Siticibo, il progetto per il recupero delle eccedenze alimentari

  •  Menzione speciale

 Avanzi Popolo di Bari

Motivazione Per lo straordinario consenso ricevuto dalla Rete al progetto che coniuga solidarietà, efficienza e trasparenza nell’uso delle risorse

IL PROGETTO: “Avanzi popolo”, a Bari il progetto per donare il cibo in eccedenza a chi ne ha più bisogno

  • Sezione Giovani

Algorithmica srl

Motivazione Per il progetto Rovina che, grazie all’uso intelligente delle più avanzate tecnologie, consente di utilizzare al meglio il patrimonio archeologico del Paese. E di non sprecarlo.

IL PROGETTO: ROVINA, il progetto per l’esplorazione e la digitalizzazione dei siti archeologici sotterranei

Nella gallery alcuni momenti della cerimonia di consegna del Premio Non sprecare 2015: