Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.
[mc4wp_form id="5505"]
Questo sito contribuisce all'audience di

Lotta contro il fumo: l’iniziativa di una scuola di Trento per sensibilizzare attraverso la poesia

Gli alunni dell' Istituto di Trento sono stati premiati per aver realizzato dei pacchetti di sigarette decorati da versi poetici. La poesia assume una duplice funzione educativa e divulgativa con l' intento di sostituire gli slogan minacciosi che troviamo su i pacchetti.

Condivisioni

LOTTA AL FUMO NELLE SCUOLE –

Nonostante i numerosi avvertimenti sulla pericolosità del fumo sono ancora numerosi gli utilizzatori di tabacco. Negli ultimi anni si è diffusa la pratica di applicare sui pacchetti di sigarette frasi e slogan minacciosi nel tentativo di ridurre il consumo. Ma a quanto pare non si vedono ancora gli effetti desiderati. Gli alunni di Trento hanno trovato una soluzione alternativa per sensibilizzare alla lotta contro il fumo: attraverso la poesia. Gli antichi greci consideravano la poesia come una “dolce medicina”, una soluzione alle pene dell’animo e della vita.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

21 MARZO GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA-

La poesia è il salvagente cui mi aggrappo
quando tutto sembra svanire.
Quando il mio cuore gronda
per lo strazio delle parole che feriscono, dei silenzi che trascinano verso il precipizio.
Quando sono diventato così impenetrabile
che neanche l’aria
riesce a passare.
(Khalil Gibran)

Questa è una delle 200 citazioni che sono state selezionate in occasione della Giornata Mondiale della poesia (World Poetry Day), del 21 marzo istituita per la prima volta dall’Unesco nel 1999. Nell’ ambito di questo progetto e in concomitanza della premiazione per il secondo posto al Premio Internazionale di Poesia “Castel Duino” (TS), gli alunni della 2C della scuola secondaria di primo grado “Giacomo Bresadola” di Trento si sono cimentati nella composizione di versi poetici, ottenendo notevoli riconoscimenti nazionali e persino internazionali.

LEGGI ANCHE: La spinta gentile per smettere di fumare

IL PROGETTO DEGLI STUDENTI DI TRENTO –

Gli studenti di Trento hanno pensato di unire due mondi apparentemente molto distanti per sottolineare l’ importanza della Poesia come strumento di aiuto nella lotta contro il Fumo. Sui pacchetti di sigarette campeggiano solitamente, per legge, scritte minacciose, negative: gli studenti hanno pensato che lo slogan contro il fumo potrebbe essere più efficace se affiancato da un messaggio positivo, alternativo. In questa ottica l’educazione positiva, la Poesia può essere una medicina e aiutare a vivere.

LA POESIA COME CAMPAGNA DI PROMOZIONE ANTI FUMO-

La formazione poetica, esercitata su temi significativi, ha portato gli studenti a immaginare una campagna di promozione della scrittura e della lettura di poesie, citando e applicando testi propri o altrui, a pacchetti di sigarette vuoti, come a ricordare i messaggi nelle bottiglie che vengono lanciati nel mare. Alla poesia viene affidata così una duplice azione, culturale ed educativa (anti-fumo e pro-poesia) che insieme allo studio della forma-slogan come sintesi comunicativa votata all’immediatezza e all’efficacia, nonché al riciclaggio creativo rappresentano i tre assi operativi di azione.  La campagna promozionale consiste nella donazione di pacchetti di sigarette decorati con poesie che diventano sia lo strumento della lotta contro il fumo, sia il mezzo attraverso il quale promuovere la bellezza dei versi poetici.

Gli alunni

RICONOSCIMENTI-

Il progetto dei ragazzi dell’ Istituto di Trento è stato premiato sia durante il concorso duinese-triestino (19 marzo 2016), sia durante la premiazione al concorso Educa 2016 (15 aprile 2016). In quest’ultimo concorso la 1^ C ha ricevuto una menzione speciale per il suo «originale lavoro» intitolato “Minacciosi avvertimenti ed inviti poetici” – per un’educazione positiva, con il quale – ha motivato la giuria – «ha saputo coniugare dei sani stili di vita a dei messaggi poetici, presentando la poesia come strumento di forte emancipazione educativa». In entrambi i casi l’originalità della proposta è stata apprezzata e i piccoli doni pro-poesia e antifumo sono andati a ruba.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

UNA VARIANTE: A FAVORE DELL’ AMBIENTE-

Nei materiali inviati al Premio Erica Fraiese 2016 (1° premio nazionale per la 1^ C) è stata introdotta una variante al progetto di base infatti al posto di slogan pro-poesia sono stati sostituiti slogan pro-natura cioè all’interno dei pacchetti-dono sono state inserite poesie dedicate al rispetto dell’ambiente.

La lotta contro il fumo nocivo è fondamentale oggi giorno. La poesia come strumento educativo e comunicativo, potrebbe portare ad una maggiore sensibilizzazione nei confronti di questo tema così dibattuto.

Il progetto è in concorso per l’edizione 2016 del Premio Non Sprecare. Per conoscere il bando e partecipare vai qui!

Se il progetto ti è piaciuto condividilo su Facebook, Twitter e G+!

PER APPROFONDIRE: Come smettere di fumare in poco tempo, 10 rimedi naturali efficaci