Spinta gentile per smettere di fumare e dimagrire - Non sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Smettere di fumare? Dimagrire senza ossessioni? Provate con la spinta gentile

Meno divieti, più responsabilità e libertà. La teoria di Richard Thaler, dell'università di Chicago, per migliorare dolcemente e piacevolmente gli stili di vita, ricorda molto da vicino la filosofia del sito Non sprecare

Condivisioni

SPINTA GENTILE SMETTERE FUMARE

Meno divieti e norme, più responsabilità e libertà. Abbiamo sempre sostenuto questa linea per migliorare i nostri stili di vita, renderli più piacevoli e utili alla nostra serenità, e per combattere ogni forma di spreco. Dalle cose materiali, come il cibo o gli oggetti di abbigliamento, ai beni più preziosi, come la salute e la vita stessa. E siamo felici di sapere che oltre Oceano, in America, è stata terorizzata una via ai nuovi stili di vita ispirata alla “spinta gentile” che ricorda molto da vicino la filosofia di Non sprecare.

LEGGI ANCHE: Cosa mangiare quando si smette di fumare: i cibi giusti per depurare l’organismo

SPINTA GENTILE DIMAGRIRE

Questa teoria ha l’obiettivo di spingere i cittadini in maniera gentile ad avere comportamenti migliori per sé e per la collettività. Formulata da Richard Thaler dell’Università di Chicago, sta raccogliendo ampi consensi e, a differenza del divieto, che fa leva su sanzioni e multe, la spinta gentile punta sulla libera convinzione e sugli incentivi. Un caso esemplificativo di spinta gentile arriva da Città del Messico, una metropoli che ha due grandi problemi: l’inquinamento e l’obesità (più di un terzo dei messicani soffre di questo problema). Ebbene, nella metropolitana di Città del Messico sono state collocate delle macchine sensibili al movimento che erogano un biglietto gratis a chi fa 30 flessioni complete. Può sembrare un gioco, ma si tratta di una forma di incentivazione che punta a migliorare gli stili di vita. E lo fa sicuramente meglio di divieti e sanzioni.

QUANTO VALE LA GENTILEZZA NELLA NOSTRA VITA

Cristina Milani, la donna che insegna la gentilezza a scuola, nelle aziende e in famiglie

Gentilezza per vivere meglio, lo hanno dimenticato anche gli inglesi. E rifiutano la coda

“La gentilezza è la catena forte che tiene legati gli uomini” (Johann Wolfgang Goethe)

L’elogio della gentilezza: essere educati fa bene alla salute. E allunga la vita di coppia

LEGGI ANCHE: