Questo sito contribuisce alla audience di

L’iniziativa di una scuola scozzese per combattere la sedentarietà e l’obesità infantile

I bambini, ogni giorno, fanno una passeggiata di circa 15 minuti: notevoli i risultati raggiunti a partire dalla riduzione del tasso di obesità infantile rispetto alla media nazionale.

L'iniziativa di una scuola scozzese per combattere la sedentarietà e l'obesità infantile
I benefici dell'attività fisica per i bambini
di

BENEFICI ATTIVITÀ FISICA BAMBINI -

Vi abbiamo già illustrato tutti i vantaggi per i bambini del progetto “Piedibus”, il modo più ecologico e divertente per andare a scuola, a piedi e in tutta sicurezza. Un progetto ormai diffuso in tantissimi comuni italiani che permette ai bimbi di fare del movimento fisico, importante per combattere l’obesità e allo stesso tempo socializzare con i compagni. Senza contare i vantaggi per la riduzione del traffico in città.

LEGGI ANCHE: Il progetto “Piedibus”, il modo più divertente ed ecologico di andare a scuola

L’INIZIATIVA DI UNA SCUOLA SCOZZESE PER CONTRASTARE L’OBESITÀ -

Oggi torniamo a parlare di scuole e di metodi salutari per aiutare i bambini a comprendere l’importanza dell’attività fisica per mantenersi in salute fin da piccoli, ma ci spostiamo in Scozia, precisamente in una scuola di Stirling, dove, ogni mattina, le maestre della St Ninians, per contrastare la sedentarietà, portano i bambini a fare una passeggiata per il Paese. La camminata di circa 1,6 chilometri si svolge per le strade o lungo un percorso speciale realizzato all’interno dell’istituto che permette l’allenamento anche quando fuori c’è brutto tempo.

I RISULTATI DEL PROGETTO -

Notevoli i risultati raggiunti dopo tre anni dall’avvio del progetto: innanzitutto, il tasso di obesità infantile è sceso rispetto alla media nazionale e i bambini hanno anche migliorato il loro carattere e il loro rendimento scolastico.

Un progetto avviato grazie alla preside della scuola che, osservando gli studenti, si rese conto del fatto che molti mostravano difficoltà nel completare gli esercizi durante le lezioni di educazione fisica e molti altri risultavano stanchi e provati a fine attività.

Così l’idea del progetto che ha riscosso tantissimo successo e che molte scuole stanno replicando. Alcuni ricercatori poi, stanno monitorando i risultati del progetto per calcolarne i benefici nel breve e lungo periodo.

Un’iniziativa importante che speriamo venga accolta presto anche nelle nostre scuole.

PER APPROFONDIRE: Scuolabus a pedali, il progetto sostenibile e divertente

Ultime Notizie: