Spesa più cara? Contro il caro prezzo Non Sprecare | Non Sprecare
Questo sito contribuisce all'audience di

Spesa più cara? Contro il caro prezzo Non Sprecare

Condivisioni

Secondo le stime preliminari dell’Istat, nel mese di giugno l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), ha registrato un aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente e del 3,3% nei confronti di giugno 2011. Guai grossi in particolare per il carrello della spesa: il rincaro dei prezzi dei prodotti acquistati con maggiore frequenza (dal cibo ai carburanti) è del 4,4% su base annua. Secondo il Codacons, la stangata per una famiglia di 4 persone sarà di 642 euro all’anno.

Questi sono i nuovi dati poco incoraggianti dei prezzi al consumo. Più volte in queste pagine vi abbiamo suggerito dei consigli per Non Sprecare il cibo: consigli che sono validi oggi più che mai. Non Sprecare è una scelta di vita, ma è sempre più un’esigenza dettata dalla situazione economica conseguente alla Grande Crisi.

Rinfreschiamoci dunque la memoria con alcuni consigli pratici:

Non fate la spesa a stomaco vuoto, il carrello si riempirà più velocemente e sotto dettatura della fame improvvisa.

Fate una lista dettagliatadi quello che vi serve, e per le offerte controllate sempre la data di scadenza.

– Per una dieta sana e low cost, riscoprite la cucina povera, ricca di legumi e verdure e prendete nota dei cibi che vi saziano di più.

– E prima di gettare gli avanzi, riascoltate quest’intervista: la polpa del vostro centrifugato potrebbe diventare un ottimo dolcetto di carota!