Questo sito contribuisce all'audience di

RIFF – Rome Indipendent Film Festival: come partecipare con le proprie opere cinematografiche

Da sempre vicino alle tematiche dell’ecologia, del rispetto dell’ambiente e del non spreco, il RIFF registra ogni anno crescenti apprezzamenti riconfermandosi importante appuntamento per il cinema indipendente. Avete tempo fino al prossimo 15 dicembre per candidare le vostre opere cinematografiche.

di Posted on
Condivisioni

RIFF ROME INDIPENDENT FILM FESTIVAL –

Dal 16 al 24 aprile 2015, a Roma, torna l’appuntamento con la XIV edizione del RIFF Awards – Rome Independent Film Festival, da sempre vicino alle tematiche dell’ecologia, del rispetto dell’ambiente e del non spreco.

Realizzato con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e il contributo dell’Assessorato alla Cultura, Arte e Sport della Regione Lazio, il RIFF registra ogni anno crescenti apprezzamenti riconfermandosi importante appuntamento per il cinema indipendente.

LEGGI ANCHE: “Il Capitale umano” di Virzì è il primo film italiano ecosostenibile e non sprecone

COME PARTECIPARE AL RIFF ROME INDIPENDENT FILM FESTIVAL –

Tutti coloro che desiderano partecipare, hanno tempo fino al prossimo 15 dicembre per presentare le proprie opere cinematografiche: trovate qui il bando e tutte le informazioni riguardanti l’iscrizione.

LE NOVITÀ DELL’EDIZIONE 2015 DEL RIFF ROME INDIPENDENT FILM FESTIVAL –

Novità dell’edizione 2015 il nuovo web contest SOS (Short Online Streaming) che, in simbiosi con il festival, si svilupperà sul sito www.romefilmmarket.com: il cortometraggio più votato si aggiudicherà un contratto per la distribuzione VOD (video on demand) di mille euro. Sempre sul portale Romefilmmarket saranno visibili in modalità VOD, al termine del festival, le migliori opere presentate al RIFF. Il festival prosegue nella mission di far conoscere e distribuire le pellicole presentate al festival.

Le opere selezionate per il concorso saranno circa 150. Nell’edizione 2014 sono state inviate al Festival oltre duemila tra pellicole, file e DVD, provenienti da più di 50 paesi.

Un’occasione importante il RIFF che offre ai filmakers indipendenti l’occasione per presentare in Italia film originali in anteprima.

LE SEZIONI DEL RIFF ROME INDIPENDENT FILM FESTIVAL –

In particolare, la sezione New Frontiers, darà rilievo alla produzione italiana presentando i nuovi talenti cinematografici. Per i tre finalisti di ogni sezione del concorso sceneggiature verrà promosso un pitching al quale saranno invitate produzioni e distribuzioni, un’occasione importante per presentare i propri lavori. Tramite il crowdfunding il festival assisterà lo sviluppo e la realizzazione delle opere finaliste.

IL PROGRAMMA DEL RIFF ROME INDIPENDENT FILM FESTIVAL –

Il programma del RIFF 2015 sarà arricchito da retrospettive e seminari che affronteranno vari aspetti della cinematografia indie. Al termine del Festival verranno assegnati i RIFF Awards per un valore di oltre 50.000 Euro. Oltre al Nuovo Cinema Aquila, questa edizione vedrà inoltre anche una nuova location: il The Space – Cinema Moderno, che ospiterà la sezione Opere Prime Italiane in Concorso.

(L’immagine di copertina è tratta dal gruppo Facebook dedicato al RIFF – Rome Indipendent Film Festival)

PER APPROFONDIRE: “Resistenza Naturale”, il film che racconta la battaglia per un’agricoltura etica e sostenibile